Cumu disinstallà Ubuntu da u mo urdinatore

Cumu disinstalla Ubuntu

Se site ghjuntu quì, hè perchè pensate di lascià Ubuntu. Cum'è quandu vulemu annullà da un serviziu, avemu da spiegà cumu disinstalla ubuntu, ma micca senza pruvà à piantà di furnisce infurmazioni pertinenti in modu chì stà in stu sistema upirativu maravigliu chì dà ancu u so nome à stu blog. Ubuntu hè u più utilizatu in u mondu Linux, per una ragione, ma pudemu capisce perchè qualchissia vole lascià, soprattuttu s'ellu ùn l'hà micca fattu.

Prima di tuttu, dì chì "ubuntu" micca un prugramma. Dunque, a risposta à a quistione di cumu uninstall Ubuntu ùn serà micca faciule. Parlemu di un sistema operatore, è i sistemi operativi ùn sò micca disinstallati. Puderanu esse sguassati, ponu esse rimpiazzati da altri, ponu esse restaurati ... ma micca disinstallati per definizione. Dunque, prima avemu da sapè ciò chì avemu in manu è ciò chì vulemu ghjunghje.

Cumu disinstallà Ubuntu se aghju utilizatu dual-boot

Avè dui sistemi operativi in ​​u listessu urdinatore hè cunnisciutu cum'è dual boot o dual boot. Parechji anni fà, Ubuntu puderia esse installatu cù Windows da un installatore utilizatu in u sistema di Microsoft. Era assai còmuda perchè puderia esse installatu è disinstallatu cum'è un prugramma, ma questu hè avà una cosa di u passatu. Avà, per installà Ubuntu à fiancu di Windows, avemu da fà cù l'installatore ufficiale, attentu à ùn rompe nunda, altrimenti ùn pò micca inizià Windows.

Quandu si stallanu Ubuntu inseme cù Windows, à a fine avemu da fà Ubuntu, più specificamente u so GRUB, quellu chì gestisce u boot. Se l'avemu fattu bè, quandu principia un urdinatore cù dual-boot, vedemu GRUB, è in questu l'opzioni per entre in Ubuntu, in l'opzioni di l'urdinatore o in Windows.

U più sicuru

U più sicuru micca u più elegante: sguassate a partizione (s) induve Ubuntu hè, lascendu GRUB per cuntinuà à fà u so travagliu. In questu modu, ricuperemu u spaziu chì Ubuntu occupa, ma ùn principia micca direttamente in Windows; Windows hà da esse sceltu manualmente à ogni boot, altrimenti pruverà à entre in Ubuntu è, postu chì ùn esiste più, ci darà un errore.

Se ùn vulemu risicate di perde nunda da Windows è tuttu ciò chì vulemu hè di ricuperà u spaziu utilizatu da Ubuntu, ciò chì avemu da fà hè di andà à l'uttellu di gestione di partizioni di Windows è, da quì, sguassate a partizione Ubuntu:

  1. Prima di tuttu, noi ùn deve principiatu ogni prucessu cum'è issu senza fà una copia di salvezza di tutti i schedari impurtanti.
  2. Cù a copia di salvezza hè digià fatta, clicchemu dritta nantu à l'icona di Windows è sceglite Gestione di discu.

Gestione di discu in Windows 11

  1. Una volta chì l'uttellu si apre, avemu da localizà e partizioni chì Ubuntu usa, fate un clic right nantu à elli è sguassate. Siccomu avemu decisu di stà cun GRUB quì, ùn avemu micca toccu a partizione di u sistema EFI.

Eliminate partizioni Ubuntu

Lògicamente, hè qualcosa chì ùn vogliu micca fà, cusì ùn possu micca furnisce screenshots di i seguenti passi. Ma, in fondo, accetta i missaghji di avvistu. Una volta sguassatu, cliccheremu dirittu nantu à a partizione di Windows è cambiate a so dimensione in modu chì occupa tuttu ciò chì hè stata lasciata viota.

Comu avemu spiegatu, fà questu solu ricuperà u spaziu, ma hè u più sicuru perchè lasciemu u stivale cum'è. Pruvate altri metudi, tuttu serà più adattatu, ma pudemu finisce per perde tuttu ciò chì era ancu in a nostra installazione Windows.

Ripristina Windows

Un'altra opzione seria ristabilisce Windows è pricà chì, in una mossa chì ci pò fastidiu à volte, "ruba" u nostru bootloader. Per fà questu, in Windows 11 andemu à Settings / System / Recovery è cliccate nant'à Reset the computer:

Resettate Windows 11

Cliccà, una finestra appariscerà chì ci permetterà di mantene i schedari, è avemu da sceglie sì s'ellu ci vole à salvà i nostri schedari o no s'è vulemu vultà à Windows 11 cum'è dopu a stallazione da zero.

Ciò chì pò succede, ma ùn hè micca garantitu, hè chì Windows decide per sè stessu ricuperà u boot, cambia u so ordine, è principia di novu da Windows è micca da GRUB. Se avemu successu, pudemu fà ciò chì avemu spiegatu in u puntu precedente, vale à dì, sguassate e partizioni chì Ubuntu usa, ma lascendu l'EFI senza toccu.

Ciò chì hè spiegatu quì pò accade per casu aghjurnendu Windows, cusì s'ellu ùn avemu micca fretta, pudemu aspittà una grande aghjurnamentu mensuale per vede s'ellu u boot torna à induve ci interessa.

reinstallà Windows

Questu ùn falla micca. Se ciò chì vulemu hè di utilizà solu Windows, reinstallà u sistema operatore hà da travaglià di sicuru. Quì ùn avissimu micca esse attenti à nunda, postu chì ciò chì pensemu hè di principià da zero, è u prucessu seria u listessu cum'è quellu chì avemu usatu quandu installate Windows. Simply, quandu gestisce i particioni avemu da sguassà tuttu, ancu s'è da u CD di stallazione pudemu ancu pruvà à mantene i schedari. Lògicamente, faremu prima una copia di salvezza di tutti i nostri ducumenti impurtanti.

Cumu disinstallà Ubuntu è installate una altra distro

Se ciò chì vulemu hè simplicemente aduprà una altra distribuzione, u prucessu passa per qualcosa più simplice: salvà i dati è documenti più impurtanti è cumincianu da zero.

Pò esse evitare di installà da zero quandu facia distro-hopping (saltà da una distribuzione à l'altru) se prima di a stallazione avemu fattu a particionazione manuale è avemu creatu almenu una partizione extra cù u puntu di muntagna in /home. Hè quì chì tutti i nostri dati è paràmetri seranu guardati, è hè una bona idea è una mala idea à u stessu tempu. U bonu hè chì averemu tutti i nostri schedarii è paràmetri quì, ma u male hè chì a cunfigurazione ùn pò micca esse u megliu per a nostra nova installazione è pò esse cartulare chì ùn sò micca necessarii. Pudemu resettate una parte di a cunfigurazione pressendu Ctrl + H per vede i fugliali nascosti è eliminendu i cartulare chì ùn avemu micca bisognu.

U sicretu quì hè, prima, per creà a partizione cù /home mount point quandu installate una distro, è in segundu, quandu installate una nova, vultate à a partizione manuale è micca marcate /home per u furmatu.

Cumu restaurà Ubuntu senza perde dati

Timeshift in Ubuntu

Sfortunatamente, Ubuntu ùn hà micca una opzione di restaurazione cum'è Windows, ma Linux hà opzioni, cum'è l'usu Timeshift. In fondu, ciò chì avemu da fà hè di preparà una partizione per chì e copie di salvezza sò fatte cù una certa frequenza. Ancu s'ellu ci sò parechje copie di salvezza, u spaziu serà usatu solu una volta; Da u sicondu, ciò chì u prugramma hè di creà ligami simbolichi o ligami simbolichi à i schedari.

Altra opzione hè Scaricate l'imagine di u sistema operatore, boot da USB, principià u prucessu di stallazione, sceglite u particionamentu manuale è ùn verificate micca per formate partizioni Ubuntu. Ciò chì faremu quì hè reinstallà u sistema operatore in cima à l'attuale. Se ùn ci importa micca di perde l'infurmazioni perchè vulemu principià da zero, pudemu lascià fà in autumàticu o marcate e partizioni in modu chì sò furmatu.

U prublema hè u desktop? Cambia lu

Ubuntu, ancu s'ellu esiste cum'è u sistema operatore principale, hè in realtà a basa. Parechji sistemi operativi "sò" Ubuntu, è oghje ci sò 9 sapori ufficiali. Se ciò chì ùn ti piace micca di Ubuntu hè a so interfaccia d'utilizatore o e so applicazioni, ciò chì ùn ti piace micca hè GNOME. Trà u sapori ufficiali pudemu ancu sceglie:

  • KDE / Plasma: Questu hè un desktop pensatu per esse pruduttivu mentre hè ligeru è persunalizabile. Hè quellu utilizatu da Kubuntu è Ubuntu Studio.
  • LXQt: Hè un desktop ligeru cuncepitu principalmente per l'usu in squadre à pocu risorse. Ancu s'ellu à u principiu ùn era micca cusì persunalizabile, cù u passaghju di u tempu hè diventatu sempre più persunalizabile. Hè u desktop chì Lubuntu usa.
  • Xfce: Questu hè un altru desktop ligeru. A teoria dice chì hè un pocu menu customizable cà LXQt, ma ancu più customizable. Hè u desktop chì Xubuntu usa.
  • Budgie: Stu desktop hè relativamente ghjovanu, è hè cum'è un GNOME cù tweaks per fà chì u so disignu pare più mudernu. Hè u desktop chì Ubuntu Budgie usa.
  • MATE: cù questu nome, Martin Wimpress hà pruvatu à fà l'utilizatori di Ubuntu chì preferanu u classicu micca obligatu à aduprà Unità. Aduprà u disignu Ubuntu da prima di u 2010, cù l'aghjurnamenti chì facenu megliu ogni annu, è hè quellu utilizatu da Ubuntu MATE.
  • unitati: Stu desktop hè statu inizialmente cuncepitu da Canonical, ma l'anu abbandunatu per vultà in GNOME. Un ghjovanu sviluppatore l'hà recuperatu è hà tornatu à a vita. Hè quellu utilizatu da Ubuntu Unity.
  • ukui: Stu desktop hè sviluppatu da u so propiu prughjettu, è hè destinatu principalmente à u publicu cinese. Hè ciò chì Ubuntu Kylin usa.

Più infurmazione nantu à cumu installà altri desktop, quì.

Trà l'ufficiali ci hè ancu una versione cù Cinnamon, un'altra cù Deepin, un'altra cù Sway... per ùn dì micca prughjetti cum'è Linux Mint.

Se ciò chì vulemu veramente hè di utilizà una altra interfaccia, ciò chì avemu da fà hè ciò chì hè spiegatu in u puntu nantu à a manera di restaurà, ma cù una nova image ISO.

Speremu chì trà l'opzioni descritte in questu articulu avete trovu una risposta à a vostra dumanda nantu à cumu disinstalla Ubuntu. Ma ancu chì avemu riesciutu à cunvince di stà.


U cuntenutu di l'articulu aderisce à i nostri principii di etica edituriale. Per signalà un errore cliccate quì.

Sianu the first to comment

Lasciate u vostru cummentariu

U vostru indirizzu email ùn esse publicatu. campi, nicissarii sò marcati cù *

*

*

  1. Responsabile di i dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopu di i dati: Cuntrolla SPAM, gestione di cumenti.
  3. Legitimazione: U vostru accunsentu
  4. Cumunicazione di i dati: I dati ùn seranu micca cumunicati à terzi, eccettu per obbligazione legale.
  5. Archiviazione di dati: Base di dati ospitata da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: In ogni mumentu pudete limità, recuperà è cancellà e vostre informazioni.