VirtualBox 6.1 arriva cù più supportu, ottimizzazioni è ancu di più

VirtualNox 6.1

Dopu un annu di sviluppu è qualchì settimana dopu à u lanciamentu di una versione beta, Oracle hà annunziatu a liberazione di u vostru sistema di virtualizazione VirtualBox 6.1. Questa nova versione vene cun un grande elencu di cambiamenti, di i quali un supportu più grande, correzioni di bug, è funzioni sperimentali spiccanu.

Per quelli chì ùn sanu micca da VirtualBox, devenu sapè què hè un strumentu di virtualizazione multiplataforma, chì noi permette di fà corre e macchine virtuale à distanza, attraversu u U Protocolu di Scrittura in Remote (RDP), supportu iSCSI. Un'altra di e funzioni ch'ellu presenta hè quella di munta l'imagine ISO cum'è unità virtuale di CD o DVD, o cum'è un discu.

Principali novità di VirtualBox 6.1

In questa nova edizione, I driver VBoxSVGA è VMSVGA anu aghjuntu supportu per YUV2 è formati di texture chì utilizanu stu mudellu di culorer quandu si usa OpenGL nant'à u latu host (nantu à macOS è Linux), chì permette l'accelerazione video 3D per via di a rimozione di l'operazioni di cunversione di u spaziu di culore accantu à a GPU, in più di risolve i prublemi cù e texture cumpresse in OpenGL quandu si usa u modu 3D in u driver VMSVGA.

D 'altra banda, vechju metudu di supportu graficu 3D eliminatu basatu annantu à u controller VBoxVGA. Per 3D, hè cunsigliatu di aduprà i più recenti driver VBoxSVGA è VMSVGA.

Un altru cambiamentu impurtante in VirtualBox 6.1 hè quellu Modulu vboximg-mount aghjuntu cù supportu sperimentale per accessu direttu à NTFS, FAT è ext2 / 3/4 FS in l'imagine di discu. Questu hè implementatu nantu à u sistema di ospiti è ùn hà micca bisognu di supportu da questu FS da u latu host. U travagliu hè sempre pussibule in modu di sola lettura.

In quantu à i miglioramenti di supportu pudemu truvà u supportu per l'importazione di macchine virtuali da Oracle Cloud Infrastructure. E capacità per esportà macchine virtuali in Infrastruttura Oracle Cloud sò state allargate, inclusa a capacità di creà più macchine virtuali senza ricaricalli.

VBoxManager hà aghjustatu supportu per spostà più fugliali invitati è direttori in u repertoriu di destinazione. U sistema di input hà aghjustatu supportu per u scrollamentu horizontale di u mouse cù u protocolu IntelliMouse Explorer.

U Supportu Linux 5.4 chì durante a generazione di firme numeriche per i moduli hè disattivatu (l'utente pò aghjunghje e firme una volta chì l'assemblea hè finita). Eliminazione di a funzione di trasmissione di dispositivi PCI in Linux, postu chì u codice attuale ùn hè micca statu cumpletatu è ùn hè micca adattu per l'usu.

Infine ma micca menu impurtante in VirtualBox Manager, a visualizazione di a lista di macchine virtuali hè migliorata, I gruppi di macchine virtuali sò più chjaramente marcati, a ricerca di a macchina virtuale hè migliurata, è l'area di l'utensili hè assicurata per riparà a pusizione quandu si scorri da a lista di e macchine virtuali.

A cunvenzione di cunfigurà i parametri di almacenamentu per e macchine virtuali hè stata migliorata, u supportu hè statu furnitu per cambià u tippu di bus di controller è a capacità di spostà attaccamenti trà controller cù l'interfaccia drag and drop;

Di l'altri cambiamenti chì si distinguenu da sta nova versione:

  • Hè aghjuntu un software di tastiera à u schermu cù supportu per e chjave multimedia, chì pò esse adupratu cum'è tastiera in i sistemi operativi ospiti.
  • Opzione aghjunta per esportà macchine virtuali in ambienti nuvuli cù u meccanismu di paravirtualizazione.
  • U supportu di u compilatore hè statu discontinuatu; supportu di virtualizazione di hardware hè avà necessariu nantu à a CPU per eseguisce macchine virtuali.
  • A GUI hà migliuratu Imaging Macchina Virtuale (VISO) è hà allargatu e capacità di u gestore di file integratu.
  • Un editore d'attributu VM integratu hè statu aghjuntu à u pannellu d'infurmazione di a macchina virtuale, chì vi permette di cambià alcune impostazioni senza apre u configuratore.
  • Ottimizata l'interfaccia per a configurazione di i sottosistemi di magazzinu è di rete.

Cume installà VirtualBox 6.1 in Ubuntu è derivati?

Per quelli chì sò interessati à installà sta nova versione, ponu uttene pacchetti deb da u situ ufficiale da VirtualBox o da un terminal scrivendu u seguitu:

Ubuntu 19.10

wget https://download.virtualbox.org/virtualbox/6.1.0/virtualbox-6.1_6.1.0-135406~Ubuntu~eoan_amd64.deb

Ubuntu 18.04

wget https://download.virtualbox.org/virtualbox/6.1.0/virtualbox-6.1_6.1.0-135406~Ubuntu~bionic_amd64.deb

Ubuntu 16.04

wget https://download.virtualbox.org/virtualbox/6.1.0/virtualbox-6.1_6.1.0-135406~Ubuntu~xenial_amd64.deb

Fattu u scaricamentu U pacchettu hè installatu cù u cumandimu seguitu:

sudo dpkg -i virtualbox-6.1*.deb

U cuntenutu di l'articulu aderisce à i nostri principii di etica edituriale. Per signalà un errore cliccate quì.

Sianu the first to comment

Lasciate u vostru cummentariu

U vostru indirizzu email ùn esse publicatu. campi, nicissarii sò marcati cù *

*

*

  1. Responsabile di i dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopu di i dati: Cuntrolla SPAM, gestione di cumenti.
  3. Legitimazione: U vostru accunsentu
  4. Cumunicazione di i dati: I dati ùn seranu micca cumunicati à terzi, eccettu per obbligazione legale.
  5. Archiviazione di dati: Base di dati ospitata da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: In ogni mumentu pudete limità, recuperà è cancellà e vostre informazioni.