Blender 2.80, ora disponibile un importante aggiornamento che rappresenta un "nuovo inizio"

Blender 2.80

Blender ha approfittato della settimana SIGGRAPH 2019 per annunciare qualcosa di importante: Blender 2.80, una nuova versione del suo editor di modellazione 2.80D, illuminazione, rendering, animazione e grafica che, nelle sue parole, è anche "un nuovo inizio". La nuova versione arriva con un'interfaccia utente ridisegnata che ora si concentra su ciò che stiamo creando. Anche relativo all'interfaccia utente, Blender vXNUMX introduce un nuovo tema scuro e nuove icone. Inoltre, l'interazione tra tastiera, mouse e tablet è stata rinnovata e ora si utilizza il clic sinistro per selezionare per impostazione predefinita.

Anche l'area di lavoro è stata rinnovata. Ora i modelli e le aree di lavoro ci consentono di avviare rapidamente attività come scultura, pittura di texture o motion tracking. Possono essere personalizzati per creare il tuo ambiente di lavoro efficiente. Nel caso in cui quanto sopra suona un po ', hanno anche introdotto un nuovo moderna vista 3D questo ci consentirà di mostrare una scena ottimizzata per l'attività che stiamo svolgendo.

Blender 2.80 introduce nuovi strumenti e gadget

Blender 2.80 introduce introduce nuovi strumenti, come quelli interattivi disponibili nella vista 3D e nell'editor UV. Tutto ciò renderà più facile l'utilizzo di Blender per i nuovi utenti, il che potrebbe anche significare che ai veterani potrebbe non piacere così tanto, cosa che, ad esempio, è accaduta anche nella nuova versione di Kdenlive.

Hanno anche introdotto Eevee, un nuovo processore in tempo reale basato sulla fisica. Eevee fServe sia come renderizzatore di fotogrammi finali che come motore che alimenta la visualizzazione in tempo reale di Blender per creare risorse. Presenta opzioni come volumetrico, riflessi e rifrazioni dello spazio sullo schermo, dispersione del sottosuolo, ombre morbide e di contatto, profondità di campo, sfocatura da movimento della fotocamera e fioritura.

Blender 2.80 è ora disponibile da il tuo sito web di download per Windows, macOS e Linux, ma gli utenti dei sistemi del pinguino possono installarlo anche dal suo pacchetto Snap. Per fare ciò, basta aprire un terminale e digitare il seguente comando:

sudo snap install blender --classic

Con un aggiornamento così importante, penso che valga la pena provare subito. Se lo fai, non esitare a lasciare le tue esperienze nei commenti.

Blender 2.79
Articolo correlato:
Come installare Blender 3D in Ubuntu e derivati?

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.