Cosa possiamo aspettarci da GNOME 46?

GNOME 46 modifica il suo sfondo tradizionale


Il mio socio Pablinux arriva coprendo di settimana in settimana le novità dai principali desk. Tuttavia, come alcuni di essi si vedranno a lungo termine, Esamineremo cosa possiamo aspettarci da GNOME 46, la versione che includerà, tra gli altri, Fedora 40 e Ubuntu 24.04.

Per rispondere alla domanda del titolo in una riga. Ci saranno poche nuove funzionalità spettacolari e nessuna nuova applicazione. Ma promettono notevoli miglioramenti nell’usabilità.

Cosa possiamo aspettarci da GNOME 46?

Alla base del desktop ci sono GTK 4.13 e libadwaita 1.4.2. GTK 4.12 è una libreria di strumenti per la creazione di interfacce utente grafiche, libadwaita fornisce una serie di widget in modo che le applicazioni abbiano un aspetto coerente e si adattino ai dispositivi.

La prima cosa che salta fuori quando effettuiamo l'accesso è questa Lo sfondo del desktop è stato modificato con bordi arrotondati. Ma non preoccuparti, se non ti piace, ne sono stati aggiunti anche di nuovi. Tuttavia, le distribuzioni ne aggiungono di proprie.

La seconda novità riguarda le notifiche che d'ora in poi non verranno visualizzate in ordine cronologico ma piuttosto raggruppate per applicazioni, anche se questo potrebbe essere posticipato per GNOME 47. Inoltre, per facilitare la ricerca, i risultati della ricerca vengono visualizzati in gruppi di sei, ideale quando forniamo solo un paio di lettere come parametri di ricerca.

Per lo strumento screenshot in formato video verrà aggiunta la possibilità di utilizzare la scheda grafica. Possiamo invece personalizzare la nostra tastiera con il comando dconf xkb-model.

Nautilo

Forse dove si trovano le modifiche più apprezzate dagli utenti è nel file manager Nautilo. Alcuni miglioramenti sono:

  • Passaggio più rapido dalla visualizzazione elenco a quella griglia.
  • Più veloce quando si aprono le proprietà di più file contemporaneamente.

Cerca

Cercare di trovare un file quando hai molti file e cartelle può essere una tortura. GNOME 46 risolve questo problema con una nuova funzionalità di ricerca che offre agli utenti maggiore controllo e flessibilità.. Questo permette:

  1. Trova una cartella specifica più velocemente.
  2. Trova facilmente i file ovunque nel sistema.
  3. Elimina la necessità di una ricerca manuale.

Le opzioni di ricerca sono:

  • Cerca nella cartella corrente: Il nome è sufficientemente descrittivo e basti dire che elimina l'attuale funzione di ricerca.
  • Ricerca globale: ESi tratta di una nuova funzione a cui si accede tramite un pulsante integrato nella scheda di sinistra e che scansiona istantaneamente l'intero sistema per trovare ciò che stiamo cercando. Attraverso le impostazioni di ricerca globale stabilisci quali cartelle includere in questa ricerca. I parametri sono configurati in un pannello di controllo a cui l'utente può accedere dalla scheda di ricerca e dall'applicazione delle impostazioni.

Data e ora

Dalle proprietà del file, gli utenti determineranno quanto sono complete le informazioni su data e ora della creazione di un file.

Altre modifiche

Un grande miglioramento è che quando scorriamo la finestra di una cartella, Il movimento è più fluido e, nel caso cambiamo visualizzazione, GNOME ora ricorda la posizione in cui ci trovavamo. D'altra parte, le ricerche possono essere effettuate nella finestra delle preferenze dei file.

App Impostazioni

  • La nuova sezione Sistema include informazioni su data e ora, regione, utenti e Informazioni. Nelle versioni precedenti ognuno aveva la propria sezione.
  • La sezione delle applicazioni mostra le applicazioni predefinite per impostazione predefinita.
  • Possibilità di configurare il clic secondario e miglioramenti nella sezione delle opzioni del mouse.
  • Le opzioni di accesso remoto sono ora nella sezione sistema.

Centro software

L'interfaccia del software center è stata aggiornata per accogliere le nuove versioni delle librerie grafiche. Tuttavia, dal punto di vista degli utenti, la cosa più importante è che Saremo in grado di identificare facilmente le applicazioni verificate dal negozio Flathub.

GNOME 46 verrà rilasciato ufficialmente il 20 marzo


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.