Firefox sta sperimentando Bing come motore di ricerca e il plugin Safepal si è rivelato dannoso 

Logo di Firefox

Firefox è senza dubbio diventato l'unica alternativa esistente nel mercato dei browser web e anche se esiste anche il browser web di Apple, non copre una quota di mercato troppo importante per essere considerata un'opzione, oltre al fatto che Firefox è sostanzialmente disponibile per qualsiasi piattaforma.

Tanche in termini di motori di ricerca, come molti di noi sapranno Google è ancora il numero uno e non è per niente, dal momento che è fondamentalmente il motore di ricerca predefinito in Chrome, Chromium e molti dei browser derivati ​​​​da questi, tranne per il cambiamento che alcuni di essi apportano.

E non sorprende che questo motore di ricerca sia utilizzato anche in Firefox, poiché è anche una delle principali fonti di finanziamento per il browser, sebbene anche questa piccola nicchia si sia gradualmente estinta, motivo per cui Mozilla ha esplorato a lungo vari mercati per potersi autofinanziare.

E se ne parla? nei diversi cambiamenti e azioni che hai fatto Mozilla, questo svelato qualche giorno fa il suo report trimestrale in cui tra tutte le notizie che uno di loro ci ha dato è piuttosto interessante, visto che Mozilla aeStai sperimentando la conversione dell'1% degli utenti di Firefox nel motore di ricerca predefinito di Microsoft "Bing".

L'esperimento è iniziato il 6 settembre e durerà fino alla fine di gennaio 2022. Gli utenti interessati a partecipare agli esperimenti di Mozilla possono farlo dalla pagina "about: studies". Per gli utenti che preferiscono altri motori di ricerca, le impostazioni mantengono la possibilità di scegliere un motore di ricerca a loro piacimento.

Ed è che dobbiamo ricordare che la compilazione in inglese di Firefox, Google è offerta per impostazione predefinita, mentre per la compilazione del browser in russo e in turco Yandex è offerta come predefinita e nelle compilazioni per la Cina, Baidu.

Come molti di voi sapranno, i motori di ricerca predefiniti hanno contratti di royalty di riferimento, che generano la maggior parte delle entrate di Mozilla. Ad esempio, nel 2019, le entrate di Mozilla derivanti dalla collaborazione con i motori di ricerca sono state dell'88%. Un accordo con Google per trasferire traffico di ricerca genera circa 400 milioni di dollari l'anno. Nel 2020, questo accordo è stato esteso fino all'agosto 2023, ma è in discussione un'ulteriore cooperazione, quindi Mozilla sta aprendo la strada al cambiamento del principale partner di ricerca.

Inoltre, un'altra delle notizie che è stata rilasciata recentemente correlato a Firefox si trova nella directory dei componenti aggiuntivi di Firefox (AMO) in cui è stato identificato un plug-in Safepal Wallet dannoso, che doveva essere un complemento ufficiale del portafoglio crittografico Safepal, ma in realtà ha effettuato il furto dei fondi dell'utente dopo aver inserito i dati dell'account.

Il layout e la descrizione sono progettati come l'app mobile Safepal.

Il plugin è stato pubblicato nella directory 7 mesi fa, ma contava solo 95 utenti. I controlli utilizzati nel catalogo AMO non hanno rivelato alcuna attività dannosa e gli amministratori del catalogo sono venuti a conoscenza del problema solo dopo che uno degli utenti del plugin ha segnalato un trasferimento fraudolento del proprio account da $ 4,000. In particolare, nei commenti sulla pagina companion tre mesi e un mese fa, altre vittime hanno pubblicato messaggi che avvertivano che il programma stava rubando fondi.

Dopo aver installato questa estensione e aver effettuato l'accesso con le mie credenziali, non ha funzionato. 8 ore dopo ho controllato se i miei fondi erano ancora salvati nel portafoglio software del mio telefono anche da Safepal non ho visto nulla $ 0, - saldo ero scioccato ho visto le mie ultime transazioni e ho visto che i miei divertimenti ($ 4000, -) erano sono stati trasferiti su un altro portafoglio. 

Infine se sei interessato a saperne di più Per quanto riguarda la nota sull'esperimento con il motore Bing, puoi controllare i dettagli nel seguente link


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.