La nuova versione di GIMP 2.10.32 è già stata rilasciata

È stato annunciato il rilascio della nuova versione di GIMP 2.10.32, versione in cui sono state apportate diverse importanti modifiche, di cui spiccano miglioramenti della compatibilità, miglioramenti del supporto, nonché l'aggiunta di nuovi effetti, oltre al fatto che è anche importante ricordare che questa nuova versione è incentrata la correzione dei bug e soprattutto indirizzare il software al prossimo ramo 3.x.

Per coloro che non sono ancora a conoscenza di GIMP, dovrebbero sapere che si tratta di un programma di editing di immagini digitali sotto forma di bitmap, sia disegni che fotografie, e che è open source.

GIMP 2.10.32 Nuove funzionalità principali

In questa nuova versione di GIMP che viene presentata, si evidenzia che il la compatibilità è stata migliorata con il formato TIFF, Oltre ad aggiungere il possibilità di importare immagini in formato TIFF con modello colore CMYK(A). e profondità del colore di 8 e 16 bit. Viene inoltre aggiunto il supporto per l'importazione e l'esportazione del formato BigTIFF, che consente di creare file di dimensioni superiori a 4 GB.

Un altro cambiamento che spicca è che il supporto per l'importazione di immagini JPEG XL, oltre a una migliore gestione dei metadati nei file PSD, incluso il salto di troppi tag

Nella finestra di dialogo Esporta immagine DDS, aggiunta un'opzione per capovolgere le immagini verticalmente prima di salvarle, semplificando la creazione di risorse per i motori di gioco e implementando un'impostazione per esportare tutti i livelli visibili.

è stato aggiuntoo supporto per diverse varianti di glifi localizzato agli strumenti di testo, che vengono selezionati in base alla lingua impostata (ad esempio, quando si utilizza il cirillico, è possibile selezionare varianti specifiche per singole lingue).

Nelle finestre di dialogo Livello, Canale e Percorso in tutte le skin ufficiali, l'indicatore di scorrimento è stato aggiunto ai campi con i pulsanti di opzione. A proposito di pittogrammi colorati, sono più chiaramente indicate le differenze tra pittogrammi con catenelle spezzate e intere.

Al plugin è stata aggiunta un'opzione per la creazione di screenshot sulla piattaforma Windows per passare il mouse sopra l'immagine (un'opzione simile era precedentemente disponibile per altre piattaforme).

Delle altre modifiche che si distinguono da questa nuova versione:

  • Xmp.photoshop.DocumentAncestors a causa di un bug in Photoshop.
  • Migliorata l'importazione in formato XCF e la gestione dei file danneggiati.
  • Aggiunto supporto per il caricamento di file EPS con trasparenza.
  • Importazione ed esportazione migliorate di immagini indicizzate con trasparenza.
  • Aggiunte opzioni per salvare i metadati in formato IPTC e generare miniature nella finestra di dialogo di esportazione in formato WebP.
  • Un nuovo effetto al passaggio del mouse è stato aggiunto al tema scuro per i menu dei pulsanti di opzione.
  • Il tema delle icone colorate ora ha più contrasto e icone visibili per chiudere e sbloccare una scheda.

Infine, se sei interessato a saperne di più, puoi consultare i dettagli nel seguente link

Come installare GIMP su Ubuntu e derivati?

Cordoncino è un'applicazione piuttosto popolare, quindi può essere trovata all'interno dei repository di quasi tutte le distribuzioni Linux. Ma come sappiamo, gli aggiornamenti delle applicazioni di solito non sono disponibili presto nei repository di Ubuntu, quindi questo può richiedere giorni.

Anche se non tutto è perduto, da allora Gli sviluppatori di Gimp ci offrono l'installazione della loro applicazione da Flatpak.

Il primo requisito per installare Gimp da Flatpak è che il tuo sistema lo supporti.

Già essere sicuro di avere Flatpak installato nel nostro sistema, ora sì possiamo installare Gimp da Flatpak, lo facciamo eseguendo il seguente comando:

flatpak install https://flathub.org/repo/appstream/org.gimp.GIMP.flatpakref

Una volta installato, se non lo vedi nel menu, puoi eseguirlo utilizzando il seguente comando:

flatpak run org.gimp.GIMP

Ora se hai già Gimp installato con Flatpak e vuoi aggiornare a questo nuovo versione, devono solo eseguire il seguente comando:

flatpak update

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.