La nuova versione di LibreOffice 6.3.2 arriva con la correzione di 48 errori e altro ancora

LibreOffice 6.3

Dopo il rilascio di LibreOffice 6.3 lo scorso agosto, pochi giorni fa La Document Foundation (TDF) ha annunciato il rilascio della nuova versione 6.3.2 di LibreOffice, l'alternativa open source alla suite Office di Microsoft.

Per quei lettori che ancora non conoscono LibreOffice posso dirtelo questa è una suite per ufficio sviluppato da The Document Foundation. Ma è molto di più, LibreOffice è una delle suite per ufficio multipiattaforma più popolari e la cosa migliore è che è open source.

LibreOffice fornisce tutti i componenti per ufficio necessari per le piccole imprese, le organizzazioni educative e non profit. È un fork della nota applicazione OpenOffice.org.

In breve, LibreOffice è una suite per ufficio gratuita compatibile con tutti i principali mercati di suite per ufficio.

LibreOffice 6.3.2 rilasciato con correzioni di bug

In questa nuova versione di LibreOffice 6.3.2 oltre a migliorare le prestazioni e le funzionalità di ottimizzazione funzionalità integrate introdotte dal suo predecessore (maggiore interoperabilità con formati di documenti proprietari, ridistribuzione di una modalità console Windows e la versione compatta a schede di Metabarre ...), Questa versione finale di LibreOffice 6.3.2 è caratterizzata principalmente dalla correzione di molti errori (48 in totale tenendo conto delle modifiche apportate in RC1 e RC2).

Queste correzioni si riferisconoAd esempio, a problemi legati alla visualizzazione di determinate funzionalità, bloccare una presentazione personalizzata, registrazione errata dei file .xlsx, l'app si arresta in modo anomalo quando si apre l'elenco degli stili nella barra laterale, colorare alcune cellule senza una ragione apparente, l'aggiunta di caratteri indesiderati durante l'inserimento di emoji e l'impossibilità di creare categorie personalizzate per le didascalie.

LibreOffice 6.3.2 è essenzialmente presentato dal suo editore come un aggiornamento minore alla famiglia LibreOffice 6.3.

E come ha sottolineato TDF sul suo sito web, questa nuova versione di LibreOffice è principalmente rivolta agli appassionati di tecnologia così come agli utenti esperti ("Power Users").

Altri utenti, privati ​​o aziende, che necessitano di software più maturo e stabile, ideale per ambienti di produzione e distribuzioni di classe enterprise, dovrebbero favorire LibreOffice 6.2.7.

Per chi fosse interessato a saperne di più, può consultare un elenco completo di tutte le correzioni apportate è disponibile sul sito web TDF dedicato a questo software.

Come installare Libre Office 6.3.2 su Ubuntu e derivati?

Dovresti sapere che questo pacchetto di automazione dell'ufficio è incluso nella maggior parte delle distribuzioni Linux, Ubuntu e molti dei suoi derivati.

Quindi, per coloro che non vogliono eseguire un'installazione, possono semplicemente attendere l'aggiornamento del pacchetto all'interno dei repository della sua distribuzione.

Per coloro che sono interessati a poter ottenere questo nuovo aggiornamento ora, possiamo fare quanto segue.

Prima dobbiamo prima disinstallare la versione precedente se ce l'abbiamo, Questo per evitare problemi successivi, per questo dobbiamo aprire un terminale ed eseguire quanto segue:

sudo apt-get remove --purge libreoffice*
sudo apt-get clean
sudo apt-get autoremove

Per scaricare il nuovo pacchetto LibreOffice 6.2, eseguiremo il seguente comando:

wget http://download.documentfoundation.org/libreoffice/stable/6.3.2/deb/x86_64/LibreOffice_6.3.2_Linux_x86-64_deb.tar.gz

Fatto il download ora possiamo estrarre il contenuto del file scaricato con:

tar xvfz LibreOffice_6.3.2_Linux_x86-64_deb.tar.gz

Entriamo nella directory creata:

cd LibreOffice_6.3.2_Linux_x86-64_deb/DEBS/

E infine installiamo i pacchetti che si trovano all'interno di questa directory con il seguente comando:

sudo dpkg -i *.deb

Ora Procediamo con il download del pacchetto di traduzione in spagnolo con:

cd ..
cd ..
wget http://download.documentfoundation.org/libreoffice/stable/6.3.2/deb/x86_64/LibreOffice_6.3.2_Linux_x86-64_deb_langpack_es.tar.gz

E procediamo a decomprimere e installare i pacchetti risultanti:

tar xvfz LibreOffice_6.3.2_Linux_x86-64_deb_langpack_es.tar.gz
cd LibreOffice_6.3.2_Linux_x86-64_deb_langpack_es/DEBS/
sudo dpkg -i *.deb

Infine, In caso di problemi con le dipendenze, possiamo eseguire il seguente comando:

sudo apt-get -f install

Come installare LibreOffice usando SNAP?

Abbiamo anche la possibilità di installare da snap, l'unico inconveniente dell'installazione con questo metodo è che la versione corrente non è stata aggiornata in Snap, quindi dovrai attendere alcuni giorni prima che il problema venga risolto.

Il comando da installare è:

sudo snap install libreoffice --channel=stable

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Anthony suddetto

    Amico, questo comando va senza spazio (sudo dpkg -i * .deb)., Sarebbe simile a questo; sudo dpkg -i * .deb. In modo che i neofiti come me non si incasino cercando di installarlo.

    1.    David naranjo suddetto

      Grazie per l'osservazione, è già corretta, mi scuso per il disagio

  2.   faysor suddetto

    Per disinstallare prima la versione precedente, se ce l'hai, in Ubuntu: Linux Mint 19.1 Tessa x86_64, devono uscire o inserire tra virgolette «libreoffice *»

    sudo apt remove –purge libreoffice \ * o sudo apt remove –purge "libreoffice *"