Plasma 5.24 arriva con nuova panoramica, lettore d'impronte e tanto altro

Plasma 5.24

Oggi, 8 febbraio, doveva essere rilasciato KDE Plasma 5.24E non ci sono state sorprese. Da poche ore è disponibile la nuova versione dell'ambiente grafico di KDE, con alcune nuove funzionalità che si distinguono dal resto. Ad esempio, la vista generale, cioè quella che in inglese è conosciuta come "panoramica" e ci mostra le finestre aperte, è stata modificata e ora assomiglia un po' di più a quella di GNOME.

Qui alla nota di rilascio A partire da Plasma 5.24, KDE ha anche evidenziato altre funzionalità, come il supporto per le impronte digitali o un KRunner che ora mostra le informazioni di aiuto. Per chi ancora non può provarlo, come server, il modo migliore per capire come sono alcune di queste novità è andare al link precedente, dove sono stati pubblicati screenshot e fino a tre video esplicativi. L'elenco di notizie più importanti è il prossimo.

Aspetti salienti di Plasma 5.24

  • Nuova vista generale o «panoramica» per vedere le applicazioni ei desktop disponibili. Appare con il tasto Windows + W.
  • KRunner ora ha una procedura guidata di aiuto.
  • Supporto per impronte digitali.
  • Nuovo sfondo, quello che hai in testa a questo articolo (senza testo).
  • Miglioramenti al tema Breeze, il tema Plasma predefinito. Ha ricevuto modifiche per essere più coerente con le applicazioni.
  • Ora i temi sono Breeze Classic, Light e Dark.
  • Le app non KDE onoreranno il colore dell'accento.
  • Le notifiche ora mostrano una linea arancione sul lato per distinguerle dai messaggi meno urgenti.
  • Molti widget hanno ricevuto nuove funzionalità.
  • Il task manager ora mostra le miniature più velocemente e anche c'è un cursore per il volume. I menu sono stati semplificati.
  • Miglioramenti a Discover, come un'opzione per il riavvio dopo aver completato un aggiornamento.
  • Miglioramenti a Wayland.
  • Ora chiude più velocemente.

Plasma 5.24 è stato ufficialmente annunciato. Presto, se non lo è già, apparirà come aggiornamento in KDE neon e se lo aggiungono al repository di KDE Backports per sistemi come Kubuntu, lo pubblicheranno sui social media per tutto il giorno. Poco dopo sarà disponibile nelle distribuzioni il cui modello di sviluppo è Rolling Release.


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.