Blender 2.82 include più di mille correzioni e miglioramenti e questi sono i più eccezionali

recentemente è stata rilasciata la nuova versione del pacchetto di modellazione 3D gratuito Blender 2.82, che viene fornito con più di mille correzioni e miglioramenti preparato entro tre mesi dal rilascio di Blender 2.81. Di questi miglioramenti, spiccano quelli apportati ai diversi strumenti di Blender e ai suoi motori di rendering.

Delle notizie più importanti di questa nuova versione di Blender 2.82 ssul tuo nuovo back-end per simulare gas, fumo, fuoco e liquidi, implementato sulla base del framework di simulazione del processo fisico Mantaflow. Per simulare il fluido, è stato utilizzato un nuovo risolutore FLIP a tre componenti.

Oltre anche migliorata la simulazione della pressione dell'aria interna (palloncini, materassini gonfiabili, ecc.), nonché il salto di corpi morbidi che si deformano leggermente quando cadono o vengono premuti.

Il implementato il supporto per il sistema di scansione UV a mosaico UDIM, che ti consente di dividere una texture in più file, ognuno dei quali contiene la propria regione UV. Le texture UDIM possono essere create, aperte e salvate come immagini normali.

Per ogni texture, è possibile aggiungere o rimuovere blocchi composti (tessere) in modo casuale, ma durante la visualizzazione o la modifica tutti i blocchi vengono combinati e visualizzati nel loro insieme. EIl supporto per le texture UDIM è implementato nei motori di rendering Eevee e Cycles, così come nell'editor di immagini e nei rendering 3D.

È stato aggiunto un nuovo modulo di esportazione in formato USD (Universal Scene Description), sviluppato da Pixar.

I file USD possono descrivere progetti di scene complesse con vari rendering 3D, supportare l'editing non distruttivo, possono fare riferimento ad altri file e sono ottimizzati per la collaborazione di un gran numero di partecipanti.

Da parte dei miglioramenti per i suoi motori di rendering, in Cycles è implementato il motore di riduzione del rumore OptiX, trasmesso in streaming da NVIDIA e utilizzando metodi di apprendimento automatico. Il meccanismo supporta l'accelerazione hardware sulle schede NVIDIA RTX, inclusa la possibilità di utilizzare più GPU. OptiX è più veloce dei metodi di riduzione del rumore precedentemente disponibili e può essere utilizzato per l'anteprima o il rendering finale delle immagini (per l'animazione, non ancora abbastanza stabile).

Cycles ha anche migliorato i nodi shader, poiché è stata aggiunta la possibilità di definire i propri passaggi di visualizzazione utilizzando il nuovo nodo di output AOV, che può essere posizionato ovunque nell'albero dello shader.

Per i nodi geometrici, viene aggiunta l'opzione "Random Per Island", che consente di randomizzare trame o colori per diversi componenti della mesh.

Al nodo Math vengono aggiunte nuove operazioni trunc, snap, wrap, compare, pingpong, sign, radianti, gradi, cosh, sinh, tanh, exp, smoothmin e inversesqrt.

Sono state aggiunte nuove modalità di interpolazione Linear, Step Linear, Smoothstep e Smootherstep al nodo Intervallo mappa. I nodi del rumore e delle onde hanno migliorato la distorsione, ora applicata in modo uniforme in tutte le direzioni, non solo in diagonale. Rendering notevolmente accelerato su piattaforma Windows, le cui prestazioni sono simili a Linux e macOS.

Il motore di rendering Eevee, che supporta il rendering in tempo reale fisicamente corretto e utilizza solo GPU (OpenGL) per la visualizzazione, ha la capacità di visualizzare in anteprima le regioni di rendering delle rappresentazioni 3D in Viewport, consentendo di scegliere quale regione visualizzare nella modalità di rendering della scena.
Le anteprime sono attualmente disponibili per i rendering Combined, Ambient Occlusion, Normal, Mist, Subsurface Direct e Subsurface Color.

Eevee ha anche lavorato per migliorare la qualità e aumentare la produttività dei passaggi di visualizzazione. Viene garantita la corretta combinazione di materiali trasparenti con effetti volumetrici.

Aggiunti nuovi strumenti e operatori per la modellazione e il disegno scultoreo, I pennelli sono stati aggiornati e sono stati aggiunti anche i nuovi componenti aggiuntivi che sono: Import Palettes, PDT, Add Node Presets, Collection manager, Sun position e Amaranth toolkit.

Infine, se vuoi saperne di più sui dettagli di questo lancio, puoi consultarlo su il seguente collegamento.

Come installare Blender 2.82 in Ubuntu e derivati?

Per coloro che sono interessati a poter installare questa nuova versione di Blender, potranno farlo dal suo pacchetto Snap.

Per l'installazione è sufficiente avere il supporto Snap nel sistema e in un terminale digitare il comando:

sudo snap install blender --classic

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.