Red Hat e Fedora danno il benvenuto a Ubuntu in GNOME

Ubuntu 18.04 GNOMELo scorso mercoledì 4 aprile, Mark Shuttleworth, CEO di Canonical, ha dato una notizia che sta dando e darà ancora molto di cui parlare: Ubuntu utilizzerà un file Ambiente grafico GNOME a partire da Ubuntu 18.04. Leggendo i tuoi commenti su quell'ingresso E dopo aver visto diversi sondaggi effettuati su Internet, possiamo affermare che la maggior parte degli utenti riceverà il cambiamento a braccia aperte, cosa che altre distribuzioni Linux come Red Hat y Fedora.

Christian Schaller è un ingegnere software senior e sviluppatore GNOME da 17 anni una nota dando il benvenuto a Canonical e Ubuntu in un ambiente grafico che molti di noi pensano che non avrebbero mai dovuto abbandonare. Ed è molto probabile che sia così GNOME beneficia quando viene coinvolto Ubuntu o contribuire maggiormente al suo sviluppo, cosa che dovrebbe accadere, se non sbaglio, a partire da ottobre di quest'anno, subito dopo il rilascio di Ubuntu 17.10, annunciano il nome della prossima versione e ne avviano lo sviluppo.

Red Hat e Fedora, due delle più famose distribuzioni con versione GNOME

Come molti di voi probabilmente sapranno, Mark Shuttleworth ha appena annunciato che passeranno di nuovo a GNOME 3 e Wayland per Ubuntu. Quindi vorrei, a nome dei team Red Hat e Fedora, darvi il benvenuto e dire che guardiamo al futuro per continuare a lavorare con le persone meravigliose di Canonical e Ubuntu come Allison Lortie e Robert Ancell su progetti di interesse comune intorno a GNOME, Wayland e, si spera, Flatpak.

Ciò che resta da vedere è come apparirà l'immagine di Ubuntu 18.04. Sappiamo già che lo faranno lasciare Unity, ma resta da vedere come sarà l'interfaccia GNOME che useranno. Personalmente non mi piace molto l'immagine di GNOME 3, ma le sue prestazioni sembrano di gran lunga superiori a quelle offerte da Unity e, in ogni caso, la preferisco così. E tu?


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

16 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Roberto Techera suddetto

    Ricordo diversi anni fa quando il mio cuore continuava a battere all'impazzata quando vidi #Linux, nella sua distribuzione #Ubuntu con gnome su #CNN, come un'alternativa sicura, leggera e costosa con grandi vantaggi per tutti. https://youtu.be/aXK4Gi9ZOg8

    1.    Roberto Techera suddetto

      Costo zero

    2.    David Alvarez suddetto

      oggi ubuntu ingoia risorse come windows in questo caso ubuntu 16,04

    3.    Riccardo Videla suddetto

      Al contrario. Ubuntu (Mate) è molto veloce, ho testato Windows 10 sul mio core2 duo ed è molto lento per non parlare del fatto che il disco rigido non si è fermato un istante anche se non avevo nemmeno le finestre aperte.

    4.    Steve Malave suddetto

      Unity è morto, ma gnome è un killer del disco rigido, proverò mate o kde

    5.    Roberto Techera suddetto

      È così?

  2.   leillo1975 suddetto

    Fidati di quei benvenuti ... soprattutto da dove vengono. Chi ha parlato di Wayland e soprattutto di Flatpack. Per quanto riguarda il desktop, rimango 100 volte prima con Unity che con Gnome 3

  3.   Giovanni gapp suddetto

    Non mi sono abituato a Unity, mi è piaciuto, cos'è successo? So che Gnome è bravo ma forse sceglierò Unity prima di Genome, mia personalissima opinione.

    1.    Miguel Angel Suarez suddetto

      Esattamente molti si lamentano del fatto che l'unità sia lenta, e lo è, ma se disattivi la ricerca sul web dalla dashboard, l'unità funziona stabilmente 🙂 anche sul mio pc a media risorsa, con gnome 3 il mio pc diventa lento

  4.   J Caleb Florez suddetto

    Arrivederci fratello mio, arrivederci amico mio

  5.   Oscar M. suddetto

    Trovo eccellente che tornino a GNOME poiché ho cambiato il mio ambiente perché Unity utilizza molte risorse su alcuni computer. Spero che GNOME 3 sia un ottimo ambiente.

  6.   Miquel Butet Lluch suddetto

    Sarà difficile tornare a Ubuntu dopo essere stato con Linux Mint quando Ubuntu adotterà Unity.

  7.   Julito-kun suddetto

    Ma sei sicuro che useranno Gnome-Shell? Il ritorno a Gnome potrebbe riferirsi a Unity 8 in fase di sviluppo in Qt e l'idea verrà abbandonata.
    Mi piace Unity, è vero che è stato un po 'abbandonato perché per un po' si sono concentrati solo sulla versione successiva e hanno smesso di arrivare a Unity 7.
    Non sono in grado di lavorare con GS, se non fosse per le estensioni sarebbe totalmente improduttivo per me (un giorno si degnerà di mettere un dock adeguato sul desktop senza dover tirare 'Dash to dock'?).

    Dato che lo siamo, per me l'ideale sarebbe che Canonical usasse GS ma dandogli l'aspetto e la funzionalità di Unity, quindi trarremmo beneficio anche dalle estensioni.

    1.    Vladimir Luna suddetto

      Sì amico .. torneranno a GNOME Shell, suppongo che potranno dargli un piccolo tocco, decorarlo o creare nuove estensioni per quello scopo, che gioverebbero molto al desktop ...

  8.   jau suddetto

    È uno gnomo del cancro, un corso da espandere e ridurre al minimo, e inoltre non c'è sistema operativo o dock, il che si avvicina alla facilità d'uso che ha l'Unity Dock ... anche se cambia diventa un OS in più nel mucchio, con niente di innovativo

  9.   Roberto Techera suddetto

    Ora mi chiedo quando il rilascio rotolante ...

bool (vero)