Come aggiornare Ubuntu a Ubuntu 18.04

Bionic Beaver, la nuova mascotte di Ubuntu 18.04

Tra poche ore verrà rilasciata una nuova versione di Ubuntu, la famosa Ubuntu Bionic Beaver o anche conosciuta come Ubuntu 18.04. Questa versione sarà una versione LTS, il che significa che molti utenti potranno aggiornare il proprio sistema operativo a una versione Long Support; altri utenti aggiorneranno il loro sistema operativo in due anni e altri ancora avranno una nuova opportunità di aggiornare il loro sistema operativo a una versione recente e con le ultime versioni dei più popolari programmi e strumenti di Software Libero.

Adesso te lo diremo cosa fare per eseguire l'aggiornamento a Ubuntu 18.04 da varie situazioni. Diverse le situazioni in cui si troveranno gli utenti di Ubuntu: dall'utente che non aggiorna la versione da anni a quello che possiede il controverso Ubuntu 17.10 fino agli utenti che utilizzano solo Ubuntu LTS sui propri computer.

Aggiornamento da Ubuntu 16.04 a Ubuntu 18.04

ubuntu 16.04

Se abbiamo l'ultima versione di Ubuntu LTS, questa è Ubuntu 16.04.4, dobbiamo solo eseguire un comando per avviare il processo. Questo perché nella configurazione Ubuntu LTS l'ordine di aggiornamento da Ubuntu LTS a Ubuntu LTS è predefinito, lasciando da parte le versioni che non sono Long Support. Quindi, apriamo il terminale e scriviamo quanto segue:

sudo do-release-upgrade -d

Dopodiché, inizierà la procedura guidata di aggiornamento che sarà presente ogni volta che cambieremo la versione e che ci aiuterà ad aggiornare la nostra versione di Ubuntu.

Aggiornamento da Ubuntu 17.10 a Ubuntu 18.04

Ubuntu 17.10

Se abbiamo Ubuntu 17.10, la situazione è simile al contesto precedente, ma per ogni evenienza, andremo a Software e aggiornamenti e nella seconda scheda indicheremo che avvisa con supporto lungo o aggiornamenti LTS. Applichiamo le modifiche e apriamo il terminale. Normalmente dovresti saltare la procedura guidata di aggiornamento in questo passaggio, ma per alcuni utenti ciò non accadrà o richiederà tempo, quindi dobbiamo aprire il terminale ed eseguire questo comando:

sudo do-release-upgrade -d

Dopodiché si aprirà nuovamente la procedura guidata di aggiornamento a Ubuntu 18.04, che ci guiderà attraverso il processo.

Passando da un vecchio Ubuntu a Ubuntu 18.04

Ubuntu 14.10 Utopic Unicorno

L'aggiornamento da una vecchia versione di Ubuntu a Ubuntu Bionic Beaver è più problematico o piuttosto più difficile da eseguire. Per prima cosa dobbiamo andare a la pagina ufficiale di Ubuntu e vedere se il nostro computer soddisfa i requisiti hardware. Da una versione all'altra di Ubuntu, la distribuzione di solito non cambia le sue specifiche minime ma da Ubuntu 5.04 a Ubuntu 17.10, i requisiti hardware sono cambiati notevolmente e il nostro computer potrebbe non avere abbastanza potenza per far funzionare correttamente Ubuntu 18.04. Se soddisfiamo i requisiti dobbiamo aprire il terminale e scrivere quanto segue:

sudo apt-get update && sudo apt-get dist-upgrade
sudo update-manager -d

Questo avvierà la procedura guidata di aggiornamento, ma per la versione successiva, quindi una volta terminato l'aggiornamento dobbiamo aggiornare nuovamente il sistema eseguendo i comandi precedenti. Dobbiamo farlo tante volte quante sono le versioni tra la nostra versione di Ubuntu e Ubuntu 18.04. Se la connessione e il processore sono veloci, questo processo richiederà solo circa un'ora.

Da Ubuntu Trusty Tahr a Ubuntu Bionic Beaver

Ubuntu 14.04

L'aggiornamento da Ubuntu Trusty Tahr a Ubuntu Bionic Beaver è possibile e altamente raccomandato. Il processo è simile all'aggiornamento da Ubuntu 16.04 poiché tutte e tre le versioni sono versioni LTS di Ubuntu. Ma in questo caso dobbiamo guardare alla compatibilità hardware. Se Ubuntu 14.04 funzionava correttamente, è meglio eseguire l'aggiornamento a un gusto ufficiale leggero come Lubuntu 18.04. Se Ubuntu funziona abbastanza bene, allora dobbiamo seguire i passaggi precedenti, per questo apriamo il terminale e scriviamo quanto segue:

sudo do-release-upgrade -d

Dopo aver terminato l'aggiornamento di Ubuntu, dobbiamo esaminare la versione a cui è stato aggiornato il nostro sistema operativo e ripetere il processo precedente fino a raggiungere Ubuntu 18.04, l'ultima versione. La cosa buona di queste versioni è che dobbiamo farlo solo due volte perché tra Ubuntu Trusty Tahr e Ubuntu Bionic Beaver c'è solo un'altra versione di Ubuntu LTS.

Aggiornamento di Debian / Fedora / OpenSUSE a Ubuntu 18.04

Debian e Ubuntu

Molti utenti saranno sorpresi da questo sottotitolo ma la verità è che per diverse versioni Ubuntu consente un semi aggiornamento di qualsiasi distribuzione Gnu / Linux a Ubuntu o meglio ha facilitato il cambio di distribuzioni. Per fare questo, dobbiamo solo scaricare l'immagine iso di Ubuntu 18.04. Una volta che lo abbiamo, lo avviamo e iniziamo il processo di installazione ma nel tipo di installazione selezioniamo l'opzione "Sostituisci (nome distribuzione) con Ubuntu". Ciò manterrà i nostri dati Home al sicuro, ma i file importanti della distribuzione verranno sostituiti dai file di Ubuntu 18.04.

Questo processo è piuttosto disordinato e pericoloso quindi non è molto popolare ei risultati ottenuti sono peggiori rispetto a se cancellassimo il disco rigido e installassimo di nuovo Ubuntu. Ma è un'altra opzione che esiste per aggiornare il nostro computer a Ubuntu 18.04

Come aggiornare qualsiasi versione ufficiale di Ubuntu alla nuova versione

Lo sviluppo delle versioni ufficiali è diverso dalla versione principale di Ubuntu, il che rende molti utenti lenti a ricevere Ubuntu 18.04. Tutti i comandi e le forme precedenti vengono utilizzati per aggiornare la nostra versione ufficiale, ma esiste anche una seconda opzione passare attraverso l'aggiornamento a Ubuntu 18.04 e successivamente cambiare il desktop. Quindi, dobbiamo aprire il terminale e scrivere quanto segue:

sudo apt-get install  kubuntu-desktop //Para tener Kubuntu

sudo apt-get install lubuntu-desktop    // Para tener Lubuntu

sudo apt-get install xubuntu-desktop   // Para tener Xubuntu

sudo apt-get install mate-desktop       // Para tener Ubuntu MATE

sudo apt-get install budgie-desktop    //Para tener Ubuntu Budgie

Questo farà cambiare il desktop di Ubuntu e anche alcune configurazioni che hanno le versioni ufficiali e che la versione principale di Ubuntu non ha. ¡Ojo! Nelle versioni chiare ufficiali, i programmi pesanti di Ubuntu Gnome non vengono rimossi ma rimangono sul computer come un altro programma.

¿Y ahora qué?

Il sistema di aggiornamento di Ubuntu è migliorato molto negli ultimi anni. Sono finiti quegli anni in cui aggiornamenti come Ubuntu 6.06 potevano cancellare tutti i dati sul nostro computer, questa è storia. Ti abbiamo dato le istruzioni per aggiornare a Ubuntu 18.04 e ora non ti resta che attendere il rilascio della nuova versione di Ubuntu per applicare i relativi aggiornamenti. Se ancora non ci fidiamo molto della nuova versione, cosa logica dopo il controverso Ubuntu 17.10, è consigliabile attendere almeno due settimane per scoprire i possibili bug che la versione contiene, anche se personalmente non credo ci sia alcun errore o problema.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

18 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Cesar Pons Martin suddetto

    Sul mio PC ho una partizione con Ubuntu e un'altra con Windows. La mia domanda è: se l'aggiornamento di Ubuntu può influire sulla partizione di Windows? Grazie

    1.    Joaquin Garcia suddetto

      Ciao buon. Non ci sono problemi al riguardo. Cioè, avendo Ubuntu, qualsiasi aggiornamento non cancella la parte di Windows, né alcuna partizione. Grazie mille per averci letto.

    2.    Marko mera suddetto

      nessun amico non ci sono problemi visto che viene aggiornato e viene generato un nuovo grub mantenendo il tuo ubuntu e windows10

  2.   Jorge Ariel Utello suddetto

    Finalmente!

  3.   Andrea Rivera suddetto

    E hai risolto la volatilità con i driver Nvidia?

  4.   Bakke Andrés suddetto

    Cristiano Campodonico

  5.   Stefano Jaramillo suddetto

    Ciao ho un problema. Quando stavo aggiornando dalla 16.04 alla 18.04, l'ho fatto come suggerito in questo post, il terminale è stato chiuso per sbaglio e quando riprovo mi dice che la nuova versione è già stata installata, ma non ha terminato bene la configurazione, come faccio? risolto? Grazie

  6.   Bleriot suddetto

    Saluti,

    Ho Ubuntu "standard" (nessun gusto speciale) 17.10 aggiornato all'ultima.

    Per quanto provi le varie soluzioni, finisce sempre per dirmi che "il sistema è aggiornato" e non mi offre il salto alla 18.04.

    Come ho detto, ho provato sudo do-release-upgrade -de anche con sudo apt dist-upgrade (consigliato per le versioni precedenti alla 17.10). Prima di fare ciò, dal gestore degli aggiornamenti ho selezionato, come indicato, di verificare la presenza di nuove versioni di LTS. Ho anche provato a cambiare il server da cui vengono scaricati gli aggiornamenti da quello locale (Spagna) a quello principale. Non va neanche così.

    Insisto: tutto quello che ho fatto è stato seguire fedelmente i passaggi che hai indicato nella pagina, ricevendo sempre il messaggio che il sistema è già aggiornato.

    Hai idea del perché questo possa accadere? Conosci altri casi?

    Grazie mille.

    Pepe.

    1.    remba suddetto

      prova a lasciare uno spazio in -d

  7.   Rottame suddetto

    Ho aggiornato da Ubuntu 16.04 a 18.04 con il terminale e tutto è andato bene. Per quanto riguarda il precedente e nonostante la modifica al desktop Gnome, l'aspetto visivo rimane lo stesso. Quello che ho notato è che ci vuole quasi il doppio del tempo da quando accendo il computer fino a quando non è pronto per l'uso. Con i programmi nessun problema, si aprono come prima, senza alcun ritardo (il mio computer ha 4 gigabyte di RAM)

  8.   remba suddetto

    sudo do-release-upgrade -d

  9.   jlcastrogro suddetto

    La tua opzione per "aggiornare Debian / Fedora / OpenSUSE a Ubuntu 18.04" non è ciò che intendi.
    Ti dà la possibilità quando vede che hai un'altra distribuzione installata e quello che fa è rimuovere quella distribuzione e mettere Ubuntu al suo posto.
    E sì, puoi sostituire qualsiasi distro con un'altra senza perdere i file, questo purché tu abbia una partizione dedicata ai dati personali.
    Se hai intenzione di sostituire una distro, è sempre consigliabile formattare la partizione home, questo in modo che i vecchi file di configurazione non si mettano nei guai con quelli nuovi.

  10.   Elith Scorcia suddetto

    Caro aggiornamento ieri e ho svolto tutto il suo processo senza incidenti, mi ha chiesto di riavviare quando l'ho fatto, l'apparecchiatura si stava caricando e si blocca che non mi permette di usare il mouse o altro né posso entrare poiché non raggiunge nemmeno il schermata di selezione dell'utente Ho un processore a 32 bit con 3 GB di RAM e 2.4 GHz quad core

  11.   Ivan Castaneda suddetto

    Ho provato ad aggiornare da Ubuntu 16.04 a Ubuntu 18.04, ma sembra sempre che ci sia un errore nel calcolo dell'aggiornamento e l'obiettivo non è stato raggiunto.

  12.   Juan Perez suddetto

    Buongiorno,
    Durante l'aggiornamento alla nuova versione di ubuntu 18.04 alcuni giochi (supertux2) non funzionano per me, né posso disinstallarli.
    Qualche aiuto?
    Grazie in anticipo

  13.   Manuel Enrico suddetto

    Ho Ubntu 17.10 installa kazam e non riesco ad aprirlo

  14.   3114 N0M3M4 suddetto

    lei non mi ama cosa faccio?

  15.   Luigi obiettivo suddetto

    Avevo Ubuntu KiLYN (buono perché è scritto letteralmente in cinese, mi è piaciuto molto ma per errore (con il wuin che ho sullo stesso HDD l'ho cancellato durante la reinstallazione di Windows quindi ho dovuto reinstallare anche Ubuntu, il la versione più recente che ho Su CD è la 15.04 e ho provato per settimane ad aggiornarla per finire, da usb a masterizzare un altro dvd e non c'è modo di aggiornarlo, puoi darmi un suggerimento che se funziona per me? Sono anche andato a comprare un altro DVD più recente, ma non li vendono (questo sistema operativo non è il mio commerciale).

    Penso che il mio computer non abbia una USB avviabile, quindi non posso installarlo dall'USB che ho fatto con Ubuntu 18 ... Non so perché non riesco a masterizzare un DVD con un'altra versione di Ubuntu ...

    Non so più cosa inventare per modernizzarmi e questa versione che ho non funziona bene (all'improvviso si blocca e devo riavviare.

    grazie