Come eseguire applicazioni Android (.apk) su Ubuntu

android-ubuntuUna delle mie lamentele (che in realtà sono solo due) con i sistemi operativi basati su Linux è la loro scarsa compatibilità con alcuni programmi. Ad esempio, come tutti sapete non esiste una versione ufficiale di Photoshop per Linux, per la quale bisogna ricorrere ad altri programmi come PlayOnLinux e le ultime versioni non sempre funzionano. In realtà, puoi fare quasi tutto, ma devi conoscere la strada e questa è la mia seconda lamentela: alcune cose non sono affatto intuitive in Linux. Ma ci sono sempre scorciatoie e una di queste può essere eseguire app Android su Ubuntu.

Il sistema operativo mobile di Google può eseguire molte applicazioni. È vero che il suddetto desktop Photoshop non sarà per Android, almeno per diversi anni, ma ha molte applicazioni che possono farci uscire di fretta. Ad esempio, se non riusciamo a trovare un client Twitter decente per Ubuntu, possiamo sempre simulare un'applicazione di Android in Ubuntu ed eseguirlo come se fosse un'applicazione desktop. In questo post ti mostreremo come farlo.

Prima di iniziare con la guida vorrei ricordarvi che, come per ogni simulazione, alcune app potrebbero non funzionare. Senza andare oltre, volevo installare Apple Music, ma non ha funzionato per me. La prossima applicazione che ho provato, Twitter ha funzionato perfettamente per me.

Come eseguire app Android su Ubuntu

  1. Ci assicuriamo di avere il file ultima versione di Google Chrome installato. Se non abbiamo il browser installato, andiamo sul web www.google.com/chrome/browser/desktop/ e lo installiamo. Se abbiamo già installato una versione precedente, possiamo aggiornare la scrittura in un terminale «sudo apt-get install google-chrome-stable»(Senza virgolette).
  2. Installiamo Saldatore ad arco. Logicamente, installiamo l'estensione in Chrome.

Saldatore ad arco

  1. Cerchiamo e scarichiamo i file .apk che vogliamo eseguire. Logicamente, non possiamo dire da dove scaricarli.
  2. Noi apriamo Saldatore ad arco. All'inizio sarà nelle applicazioni Chrome. Una volta aperto, può essere conservato nel launcher di Ubuntu.

app-chrome

  1. ARC Welder è molto intuitivo. Dobbiamo solo indicare la cartella principale (dove salverà le applicazioni) e scegli il file .apk.

add-apk

saldatore ad arco-2

  1. Possiamo indicare se vogliamo dargli accesso agli appunti e se vogliamo che venga eseguito come versione per cellulare, tablet, schermo intero o espanso.

twitter-arco

  1. Come per magia e così semplice, ora possiamo eseguire una simulazione dell'applicazione Android nel nostro browser Chrome.

twitter-arco-2

Una nota importante: se teniamo l'applicazione Android nel launcher e quando eseguiamo quella successiva gli diciamo di non sovrascriverla, quando entreremo verrà salvato tutto. O almeno così è stato nel mio caso con le applicazioni che ho provato. E, con quanto descritto in questa guida, possiamo ancora fare molto di più con il nostro PC Ubuntu.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

17 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Untal Tal dei tali suddetto

    Penso sia meglio specificare che alcuni programmi sono incompatibili con Lignux.

    Questi programmi proprietari o commerciali sono stati progettati solo per sistemi operativi proprietari o commerciali che non sono interessati ad essere compatibili con gli altri perché il loro modello di business si basa sulla chiusura per mantenere prigionieri i propri utenti e mantenere posizioni dominanti.

    Riguardo al fatto che Lignux non è "intuitivo" mi sembra che sia più di quando hai conosciuto un solo modo di fare le cose fa sembrare meno intuitivo farle in modo diverso.

    1.    Paolo Aparicio suddetto

      Ciao, Untal Tal dei tali. Sì, ma utilizzo Mac, Linux e Windows e su Mac e Windows non devo mai aggiungere un repository. È per darti un esempio. In Linux, a volte è con un comando "semplice", altre volte è dal Software Center (o Synaptic) e altre volte devi scrivere molto di più in un terminale.

      Ho modificato l'audio con Ubuntu e l'utilizzo di Midi da un lato e un sequencer di onde dall'altro è molto più semplice e intuitivo su Mac o Windows. Con il video, lo stesso.

      D'altra parte, sto solo dicendo che è incompatibile con molti programmi perché sono ciò che tutti conosciamo. In questi giorni voglio installare iTunes solo per ascoltare Apple Music quando scrivo articoli su Ubuntu e niente, non esiste un modo semplice. Scaricare il programma di installazione e installarlo è più intuitivo che cercare alternative.

      Saluti.

    2.    Wender Oropeza suddetto

      Ciao Pablo, il problema è che quando ti abitui troppo a un sistema operativo che di per sé non è così buono, sarà difficile per te vedere i cambiamenti o le differenze e li vedrai sempre negativi, se è vero che in Linux non c'è photoshop che sia da incolpare delle persone di adobe non creando il programma che può essere eseguito in tutti i sistemi operativi si finisce per comprarlo per mac o windows, lo stesso accade con itunes o microsof programmi che non esistono per mac o linux, quindi linux che è il sistema operativo migliore per più motivi rispetto ai programmi devi cercare alternative come gimp, inkscape o blender, che sono anche migliori di quelle di adobe lo stesso con programmi audio ad altri di una comunità che se aiuta a migliorare i programmi, con emulatori o virtualizzatori puoi eseguire quei programmi molto necessari alla fine devi adattare linux alle tue esigenze e vedrai quanto può essere intuitivo, «È più intuitivo scaricare l'installatore e installalo piuttosto che cercare alternative attivo. " è solo più facile, non necessariamente migliore. e lo stesso che usi Linux, Windows e Mac.

      1.    Paolo Aparicio suddetto

        Ciao Wender. Sono d'accordo, ma anche un po 'in disaccordo: sono passato a Linux da Windows, non da Mac. Ho avviato l'editing audio in Linux e programmi come Ardour non sono intuitivi. Quando ho deciso di passare al Mac, con GarageBand ho fatto tutto e senza pensarci.

        Quello su cui sono d'accordo è che ci sono cose di più e anche migliori in Linux. In effetti, lo dico sempre e lo dirò sempre: Linux è migliore, ma è meno semplice. A livello di utente lo consiglierò sempre.

        Saluti.

  2.   Paolo Malinovsky suddetto

    Ciao una domanda. Perché viene pubblicato un articolo con la data odierna utilizzando l'ultima versione del browser Chrome se non ci sono aggiornamenti per Ubuntu? Mi sono persa qualche notizia, se qualcuno sa qualcosa, pubblicala, sto usando firefox e mi porta a 90 gradi in modo permanente (con piperlight, siverlight plugin, per vedere Netfix) una delusione.

    1.    Paolo Aparicio suddetto

      Ciao, Pablo. Onestamente non uso Chrome per navigare. Sono un po 'all'oscuro del suo sviluppo. In ogni caso, può essere installato dal link e il web dice che il repository di Google viene aggiunto e solo aggiornato. In caso contrario, è sufficiente l'ultima versione disponibile.

      Saluti.

  3.   Gabriel suddetto

    Ho provato ad installare Google Chrom con il comando e mi risulta che non ha trovato i pacchetti ... Ho Chromium installato dalla fabbrica e cerco l'add-on e non esce neanche ... ho provato a scaricare dal sito ufficiale di google e quando ho installato ho ricevuto «Errore: architettura non valida ... non so perché non me lo consente

  4.   stelondono suddetto

    Il problema con Chrome è che di recente hanno rimosso l'aggiornamento per sistemi a 32 bit e lo stanno aggiornando solo per sistemi a 64 bit. Questo potrebbe essere il tuo problema, Pablo Malinovsky e Gabriel.

  5.   Christian perez perera suddetto

    Una nota, gli APK possono essere ottenuti semplicemente dal tuo cellulare se hai il root, che tra l'altro non è illegale.
    Loro sono dentro:

    / System / app
    / data / app

    normalmente

  6.   Dimmasjal suddetto

    Non supporta 32 bit. Non è l'opzione migliore.

  7.   Gabriel suddetto

    Un sistema operativo non sono i suoi programmi perché questi sono fatti da terze parti ... se Ubuntu non ha (non so) programmi di editing video o audio intuitivi, è semplicemente perché i programmatori non li hanno fatti in quel modo, ma Vorrebbero essere

    un saluto

  8.   Rolando Tiziosky suddetto

    in ubuntu 18, con chorme non funziona.

  9.   Ivan suddetto

    prova ad installare alfred e non funziona per me.

  10.   Gabriele Villatoro suddetto

    In Ubuntu 20.04 non funziona. Dal momento che desideri installare ARC Welder in Chrome, ti dice che non è in esecuzione in Chrome. Poiché non lo identifica e indica che l'apk potrebbe non funzionare correttamente. Ma in realtà non li apre mai ... Puoi aiutarmi a vedere se si può fare qualcosa?

    1.    Juan Pablo suddetto

      Lo stesso succede a me. L'estensione è installata ma ti invia indefinitamente ad altre presunte pagine di download.

  11.   yves suddetto

    Digoo cloud con Linux Pop non ha funzionato per me

  12.   Yo suddetto

    Innanzitutto, Linux è un sistema operativo. Windows non arriva a questo, è solo un programma e di qualità molto bassa. Se non conosci le caratteristiche che deve soddisfare un sistema operativo, ci sono molti libri di COMPUTER dove puoi vederlo.
    D'altra parte Photoshop non è altro che uno strumento e, tra l'altro, devi pagare per questo. In Linux hai GIMP.
    Per quanto riguarda la tua seconda lamentela "alcune cose non sono affatto intuitive in Linux". No, non sono per persone che non sanno cosa sia un sistema operativo.