Come installare i desktop LXDE e Xfce su Ubuntu

Xfce e LXDE

Nel prossimo articolo ti mostrerò come installare tre desktop veramente leggeri sul nostro ultimo sistema operativo Ubuntu, sebbene sia funzionale anche per versioni precedenti o sistemi basati su Debian. Questi tre desktop si distinguono per essere particolarmente leggeri e progettati per macchine con poche risorse di sistema. Ad esempio, ho fatto rivivere una vecchia torre installandovi Xubuntu, e non mento quando dico che stavamo per buttarla via. I desktop di cui ci occuperemo qui sono LXDE e Xfce, e anche LXQt.

Per quanto riguarda LXDE e LXQt, sono sviluppati dalla stessa persona, Hong Jen Yee. Non contento di ciò che GTK aveva da offrire, iniziò a sperimentare LXQt, e sebbene non abbia abbandonato LXDE e affermi che entrambi i desktop coesisteranno, la verità è che si sta occupando di LXQt più di LXDE. Inoltre, Lubuntu ha abbandonato LXDE e al momento della stesura di questo articolo il suo desktop è LXQt da molto tempo.

Installare due di questi tre desktop in Ubuntu è facile come poche cose possono essere, dal momento che Ubuntu ha due distribuzioni complete specifiche per questi due desktop, una è Xubuntu (Xfce) e l'altro è Lubuntu (LXQt). Installare LXDE non è che sia più difficile, ma i risultati non saranno così completi come negli altri due casi in cui si installa praticamente tutto, ambiente grafico, applicazioni, librerie e così via.

Come installare il desktop LXDE

Per prima cosa aggiorneremo l'elenco dei repository con il comando:

sudo apt update

In secondo luogo aggiorneremo l'intero sistema:

sudo apt upgrade

Terzo installeremo il desktop LXDE:

sudo apt install lxde

Quando inseriamo l'ultimo comando, vedremo che molti pacchetti sembrano essere installati, ma è normale perché installeremo un intero desktop. Quando accetteremo, il processo inizierà. Ad un certo momento ci chiederà cosa vogliamo usare per avviare la sessione, scegliere tra pacchetti come gdm e lightdm. Facciamo la nostra selezione e finiamo l'installazione. Per vedere cosa abbiamo installato non ci resta che disconnettersi e apri una nuova sessione selezionando l'opzione LXDE dalla schermata di accesso.

Come installare il desktop Xfce

Allo stesso modo di prima, aggiorneremo l'elenco dei pacchetti:

sudo apt update

Ora aggiorneremo l'intero sistema:

sudo apt upgrade

Per installare finalmente Xfce:

sudo apt install xubuntu-desktop

Come l'installazione di LXDE, ci sarà un punto in cui dovremo scegliere il software di gestione della sessione. Per accedere a Xfce, dovremo chiudere la sessione corrente e aprire una nuova sessione selezionando questo desktop dalla schermata di accesso.

Come installare LXQt

Come con LXDE e Xfce, i primi due comandi aggiorneranno l'elenco dei pacchetti e il sistema operativo:

sudo apt update
sudo apt upgrade

Con il terzo comando installeremo il desktop:

sudo apt install lubuntu-desktop

Come sempre quando si installa un desktop, arriverà il momento in cui dovremo scegliere il software di gestione delle sessioni. Una volta terminata l'installazione, per accedere con LZQt dovremo chiudere la sessione corrente e aprire la nuova sessione scegliendo l'icona LXQt dalla schermata di login.

Repository backport LXQt

Come abbiamo già spiegato, al momento della stesura di questo articolo Lubuntu utilizza LXQt, avendo abbandonato LXDE per qualsiasi motivo. Potrebbe essere stato perché hanno pensato la stessa cosa del suo creatore riguardo a GTK, potrebbe essere stato perché hanno iniziato a preoccuparsi di più di LXQt... ma hanno fatto il salto. Inoltre, proprio come KDE ha il suo Repository di backport, Lubuntu si mosse e fece lo stesso.

Per coloro che non sanno cosa sia, è un "backport". portare il software da una versione futura o più recente a una versione precedente. Nel caso di KDE, caricano Plasma, Frameworks e KDE Gear nel loro repository Backports in modo che possa essere utilizzato su Kubuntu e altri sistemi operativi basati su Debian. Altrimenti, dovremmo aspettare sei mesi per installare tutto questo software.

Lubuntu ha fatto lo stesso, ma con LXQt. Se esce una nuova versione del desktop, può essere installato all'istante se viene aggiunto il repository Lubuntu Backports, cosa che può essere ottenuta aprendo un terminale e inserendo questo comando:

sudo add-apt-repository ppa:lubuntu-dev/backports-staging

Una volta inserito il comando precedente, dovremmo tornare al punto di Come installare LXQt e fare quanto spiegato lì.

Ma tieni presente una cosa: sebbene il software in questo tipo di repository abbia già raggiunto la sua versione stabile, installando le cose non appena vengono rilasciate non sempre una buona idea. Quando esce una versione zero-point di LXQt, Lubuntu la caricherà nei suoi backport anche se non sono state ancora rilasciate correzioni di bug. Se invece rimaniamo nella versione offerta dal sistema operativo, dovremo attendere fino a 6 mesi per goderci un nuovo desktop. La decisione è nostra.

Maggiori informazioni - RazorQT, un desktop leggero per Ubuntu


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Cruzalo suddetto

    Ascolta una domanda, che è più veloce LXDE o KDE, scusa per la distorsione ma mi intriga molto.

    1.    Francisco Ruiz suddetto

      Senza dubbio LXDE poiché è molto più leggero.

      1.    Cruzalo suddetto

        Grazie mille, lo integrerò nel mio Linux Mint

    2.    Miquel Mayol e Tur suddetto

      KDE è il più pesante, XFCE e LXDE, preferisco XFCE con la barra in basso "simile a XP" sono migliori, anche di più se abbassi la risoluzione dello schermo da 1080p a 720p, è poco meno della metà del lavoro per la grafica il cambiamento di risoluzione.

    3.    Josue suddetto

      logico cos'è lxde

  2.   Cruzalo suddetto

    Senti un'altra domanda, LXDE è compatibile con gli effetti Compiz?

  3.   Miquel Mayol e Tur suddetto

    Non solo in Pentium, ho un AMD64 X3 a 3.2 ghz, con un AMD HD 4250 e XFCE a 720p è molto più fluido di Unity o Unity 2d, Gnome Shell o Cinnamon.  

  4.   tapiro suddetto

    Ora ho un problema all'inizio, nella schermata del desktop selezionato, ottengo un lungo elenco, così lungo che non si adatta allo schermo e quindi non posso darlo all'opzione di accettazione ... non mi fa entrare qualsiasi altro desktop diverso da Unit, quando li ho installati tutti ... cosa posso fare?

  5.   Alexander suddetto

    Sul mio ibm t23 con pentium 3 1ghz 256 mb di RAM, xfce funziona così bene

  6.   Javier Ruiz suddetto

    Ho provato lxde, ma penso che xubuntu abbia più supporto!

  7.   fabian valencia munoz suddetto

    Ciao, una domanda su yp tenog ubuntu 16.04 in dual boot con windows 10 da grub 2, è possibile utilizzare un ambiente come xfce senza alcun problema con l'avvio dei due sistemi? Ho un pc con buone risorse ma se attira l'attenzione sull'idea di rendere le sue prestazioni più fluide.

    1.    Josue suddetto

      non lo so

  8.   daniel suddetto

    Ho già installato xfce ma non carica il mio desktop, gnome continua ad apparire. quello che faccio

    1.    Josue suddetto

      PRIMA scegli l'utente e poi cambia l'ambiente desktop (è successo anche a me)