Come installare l'ambiente desktop KDE su Ubuntu 18.04 LTS?

Spesso non tutti gli utenti sono soddisfatti dell'ambiente desktop che Ubuntu ha per impostazione predefinita, che dall'ultima versione ha fatto il passaggio da Unity a Gnome. Quale questo cambiamento è stato una delusione per diversi utenti.

Ma senza, d'altra parte, come la maggior parte degli utenti di Ubuntu, sappiamo che questa distribuzione ha gusti diversi che coprono gli ambienti desktop più popolari. Dato il caso e gGrazie alle ottime opzioni di personalizzazione che Linux ci consente, possiamo cambiare l'aspetto del nostro sistema ai nostri gusti e preferenze.

Ecco perché oggi condivideremo con i neofiti due modi per ottenere l'ambiente desktop KDE Plasma nel nostro Ubuntu 18.04 o in qualche suo derivato.

Informazioni sull'ambiente desktop KDE Plasma

Plasma KDE

Per coloro che ancora non conoscono questo fantastico ambiente posso dirtelo questo è un ambiente con una moltitudine di applicazioni e infrastrutture di sviluppo per vari sistemi operativi come GNU / Linux, Mac OS X, Windows, ecc.

I principali componenti software realizzati da KDE sono raggruppati sotto il nome KDE Frameworks, Plasma KDE e applicazioni KDE.

Le applicazioni KDE funzionano in modo completamente nativo su GNU / Linux, BSD, Solaris, Windows e Mac OS X.

Detto questo, È importante sapere che nei due modi in cui possiamo ottenere KDE Plasma sul nostro sistema c'è una grande differenza.

Tra Le opzioni di installazione che condivideremo, saremo in grado di ottenere il Kubuntu Desktop e il pacchetto di installazione di KDE.

Sebbene in teoria siano gli stessi poiché è "KDE", questi pacchetti hanno grandi differenze.

Installa Kubuntu Desktop su Ubuntu 18.04 LTS e derivati

Questo primo pacchetto con cui possiamo installare KDE sul nostro sistema è quello offerto in aggiunta dall'ambiente desktop KDE Plasma viene fornito in bundle con tutti i pacchetti di configurazione e personalizzazione inclusi in Kubuntu.

Per installare questo pacchetto dobbiamo aprire un terminale con Ctrl + Alt + T ed eseguire quanto segue al suo interno:

sudo apt install tasksel

Durante l'installazione di questo strumento saremo in grado di installare tutte le dipendenze di KDE Plasma in Ubuntu.

Fatto questo adesso procediamo con l'installazione del pacchetto Kubuntu Desktop sul nostro sistema con il seguente comando:

sudo apt install kubuntu-desktop

Durante il processo di installazione di tutti i pacchetti di configurazione del pacchetto, ci verrà chiesto di scegliere se vogliamo conservar il gestore degli accessi predefinito che abbiamo o se scegliamo di cambiarlo in quello per l'ambiente desktop che è KDM.

Ubuntu-Display-Manager

Fatto questo al termine dell'installazione possiamo procedere alla chiusura della nostra sessione utente e possiamo vedere che il manager è cambiato.

Ora possiamo scegliere di avviare la nostra sessione utente con il nuovo ambiente desktop KDE.

Potremmo notare che alcuni dei programmi predefiniti sono stati modificati in modo che siano stati installati insieme a KDE Plasma.

Installa KDE Plasma su Ubuntu 18.04 LTS e derivati

L'altro metodo per poter ottenere l'ambiente Desktop KDE Plasma sul nostro sistema è tramite l'installazione regolare dell'ambiente desktop, con cui otterremo l'ambiente nel nostro sistema solo con alcune configurazioni minime.

Questa opzione è l'ideale se vuoi lucidare l'ambiente a tuo piacimento e non dipendere dalle configurazioni degli altri.

Per installare questo pacchetto dobbiamo aprire un terminale con Ctrl + Alt + T e eseguiremo in esso:

sudo apt-get install plasma-desktop

Solo alla fine dell'installazione dobbiamo chiudere la nostra sessione utenteA differenza del pacchetto precedente con questo, manterremo comunque il nostro gestore degli accessi.

Solamente dobbiamo selezionare il login con il nuovo ambiente desktop che abbiamo appena installato.

Infine, uno di questi due metodi è valido per poter ottenere KDE Plasma sul nostro sistema, la differenza è tra ottenere un ambiente più personalizzato o uno in stato vaniglia, per così dire.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

3 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   FJ suddetto

    Se lo faccio, ci saranno ancora cinque anni di supporto, anche se utilizzo KDE?
    Perché se installo kubuntu ci sono solo tre anni

  2.   Anonimo suddetto

    Ciao

  3.   Sebastian suddetto

    Bene, sto cercando l'opposto di questo articolo, cioè voglio tornare al desktop di Ubuntu che penso sia Gnome, ma finora non sono stato in grado di raggiungerlo. Succede che in Kde plasma, sostituiscono il centro di download del software di Ubuntu con uno di Kde, che per i miei gusti è molto lontano dal raggiungere il livello di Ubuntu. Bene, se qualcuno ha un'idea approssimativa o sa come tornare da plasma a gnomo, condividila. Se trovo come, condividerò come è fatto. Saluti.