Cosa fare dopo aver installato Ubuntu 18.04 LTS?

Ubuntu 18.04 GNOME

Ciao ragazzi, bene in questo nuovo post condivideremo con voi alcune delle cose da fare dopo l'installazione di Ubuntu 18.04 LTS, soprattutto per coloro che hanno scelto un'installazione minima, cioè hanno installato solo il sistema con le funzioni di base e il browser web Firefox.

A dire il vero, è l'opzione migliore per chi conosce già un po 'il sistema in quanto è la scelta perfetta per poterlo personalizzare. Le applicazioni qui descritte così come alcune configurazioni si basano su quelle più diffuse, non è solo niente di ufficiale Spero che questa piccola compilation ti piaccia.

Attiva Live Patch

Live Patch

Dopo aver installato il sistema, Quando l'utente accede per la prima volta nel sistema, verrà visualizzata una procedura guidata configurazione che Ci chiederà se vogliamo attivare questa funzione.

Per coloro che non hanno la nozione che Live Patch è fondamentalmente l'applicazione ci consente di installare gli aggiornamenti del kernel, senza la necessità di riavviare il sistema.

Se al momento non hai attivato questa funzione e vuoi farlo, non preoccuparti Puoi farlo da "Software e aggiornamenti" e nella scheda "Aggiornamenti" puoi attivarlo, è importante sapere che per questo dovrai creare un account in Canonical.

Installa i driver video privati

Guidatori

Approfittando del fatto che lo siamo In "Software e aggiornamenti" ci posizioneremo ora nella scheda "Driver aggiuntivi" e qui potremo attivare il box in modo che i driver privati ​​dei nostri controller video siano abilitati.

Se non appare nulla in questo, è necessario verificare la compatibilità con la versione di Xorg sul sito web del tuo provider, che in questa versione di Ubuntu 18.04 LTS è Xorg 1.19.6

Seleziona il repository più veloce

specchio ubuntu

Di solito in questi primi giorni dopo il lancio ufficiale della nuova versione di Ubuntu 18.04 LTS i server tendono a saturarsi E molte volte abbiamo l'idea sbagliata che più è vicino a noi, più sarà veloce ed è qui che entra in gioco la parte di saturazione., per questo abbiamo la possibilità di scegliere un server più veloce a cui abbiamo assegnato di default.

Per questo continuiamos in «Software e aggiornamenti» e ci posizioniamo nella scheda di «Software Ubuntu» e faremo clic sull'opzione di «Scarica da» e su «Altro». Qui si aprirà una nuova finestra con un elenco dei server disponibili.

Qui andiamo a cliccare su "Seleziona il miglior server" e iniziamo ad effettuare un semplice test per verificare quale di tutti risponde più velocemente, infine ci mostrerà qual è e noi clicchiamo su seleziona il server.

Installa Synaptic

installa Synaptic su Ubuntu 18-04

Questo ottimo strumento Ti aiuterà molto essere in grado di installare, disinstallare e gestire tutto il software sul tuo sistema. Per chi non ha provato o non conosce Synaptic posso solo dire che lo consiglio, Bene, in poche parole, è una GUI per poter lavorare con APT.

Per installarlo puoi farlo cercandolo dall'Ubuntu Software Center o se vuoi installarlo da terminale, devi solo eseguire il seguente comando:

sudo apt install synaptic

Installa Communitheme

tema della comunità di Ubuntu

Questo doveva essere il nuovo argomento che avremmo trovato in Ubuntu 18.04 LTS anche se in quel modo era escluso, ma per chi vuole installarlo sui propri computer e lasciare da parte Ambiance, l'installazione è molto semplice, non ci resta che cerca "Communitheme" nell'Ubuntu Software Center e installalo da lì.

Installa Gnome Tweak Tool

Gnome Tweak Tool

Non possiamo mettere da parte uno strumento importante che è quasi essenziale. Gnome Tweak Tool ci aiuterà a configurare la nostra attrezzatura, perché con l'aiuto di esso possiamo abilitare le estensioni, cambiare il tema, le icone, configurare alcune azioni tra le altre cose.

Per installarlo possiamo farlo da Ubuntu Software Center cercandolo come "Gnome Retouching" o se preferisci puoi farlo da terminale eseguendo:

sudo apt install gnome-tweak-tool 

Senza ulteriori indugi, penso che sia il più semplice e il più funzionale per il tuo sistema.  


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

17 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Shupacabra suddetto

    Mancava la cosa più importante, reinstallare la 16.04

  2.   Sergio A Ramirez Amador suddetto

    Eccellente. Grazie

    1.    laride suddetto

      Ciao un saluto.
      Ho anche avuto resistenza ... ma ora sto bene. Devi registrarti in "Activate Live Patch", e migliora molto ...

  3.   Mickey torres suddetto

    Eliminalo Beato essere cannonoso lascia il supporto all'unità perché aveva molti problemi di prestazioni e gnome è un brutto desktop disgustoso a causa di troppi bug e consuma risorse con la demenza se non lo correggono, la storia sarà un vero fiasco…. ?

    1.    Christian P. Degante suddetto

      L'unità consuma ancora più risorse

  4.   Marlon almendarez suddetto

    Per assaporare i colori. Resto con Unity. È meglio per me.

    1.    Mickey torres suddetto

      Il mio amico ha eliminato ubuntu 16.04 per ubuntu 18.04 e mi è fatale me ne sono pentito molto ma torno a 16.04 con Unity, gnome sta peggiorando sempre di più e quest'ultimo dubito che sia pieno di bug per me non lo è pronto non funziona ...

  5.   laride suddetto

    Sebbene fossi in grado di installare jdownloader, non sono riuscito a farlo funzionare in alcun modo ... l'ho installato in diversi modi, come appare su diversi siti web ... ma non scarica nulla ...
    chi può aiutarmi? Grazie.

  6.   José María suddetto

    Ho sofferto di Ubuntu 18.04 per molto tempo, l'ho aggiornato dalla versione 16.04 ed è stato fatto bene, nonostante la tipografia fosse fatale e quando ho aperto il file manager era tutto molto mal configurato e quando ho provato a cambiare con il Ritocco applicazione i disegni non sono riusciti a vedere bene e sono apparsi solo 0 cerchi e strisce verticali | che avrebbero dovuto essere l'attivazione e la disattivazione di qualsiasi opzione.
    Il problema più grosso è arrivato qualche giorno dopo poiché con la mia password non mi permetteva di accedere e al secondo tentativo si bloccava, dopo 5 minuti sarebbe stato sospeso e da lì se potessi attivarlo con la password che mi aveva precedentemente negato. Ho apportato tutte le modifiche che si sono verificate e per essere sicuro della password che tra l'altro ho utilizzato per molto tempo.
    Per rimuovere il problema, provo a fare un'installazione pulita ed è lì che iniziano i veri problemi, poiché c'è un bug nell'installazione » https://bugs.launchpad.net/bugs/1767703»È stato caricato l'MBR del disco su cui avevo installato un altro sistema operativo e tanti problemi per poter finalmente reinstallare Ubuntu 18.04, perché durante l'installazione quasi alla fine si diceva che c'era un problema e ricominciare da capo. Era davvero poco per tornare alla versione 16.04.
    La verità è che sta andando bene, ma mi dà ancora fastidio perché a volte non riesco a entrare la prima volta quando inserisco la password.
    Ho cercato molto su Internet, ma c'è sempre meno aiuto, hanno chiuso alcuni siti Web che erano utili.
    Grazie mille per aver letto il mio contributo.

  7.   Eskistokemao suddetto

    Jose Maria:
    Ti capisco in tutto quello che dici 🙂
    Ho provato ad aggiornare dalla 16.04 e ho perso tutti i programmi che uso (e che mi ci sono voluti anni per trovarli). Per quanto si dice, Linux è un grande giocatore di baseball ...
    Ho risolto il problema del programma di ritocco installando "install-gnome-themes" e cambiando i temi. Molti di loro non vanno bene, ma alcuni risolveranno la tua vista

  8.   Gesù Jimenez suddetto

    Buon pomeriggio, sono nuovo di questo sistema operativo, ho installato Ubuntu 18.10, come hanno mostrato in un tutorial, è installato così com'è, ma quando riavvio il pc, non mi dà la possibilità di scegliere il sistema operativo e apre solo Windows 8.1, potresti aiutarmi? Grazie in anticipo.

  9.   iTodess suddetto

    Jesus Jimenez devi entrare nel bios, e nella parte Boot ci sono due opzioni che vengono gestite con "Legacy" Penso che una sia Legacy Prority e l'altra Legacy First .. Ora non la ricordo molto bene ..

  10.   Solo Linux suddetto

    Sto testando Ubuntu 18.04 da una settimana. A mio parere, non è ancora pronto per essere rilasciato come versione LTS, ha molti bug e la presentazione lascia a desiderare. Non capisco la fretta di Canonical di rilasciare versioni che non sono finite. Ciò genera malcontento tra gli utenti.
    Dopo questo ho deciso di continuare con la mia versione di Ubuntu Gnome 16.04 LTS che mi lascia con sapori così buoni e mi permette di essere molto più produttivo.
    Continuerò ad aspettare un nuovo aggiornamento.

  11.   miguel villamil suddetto

    Ieri ho installato Ubuntu 18.04 e la verità è che c'è ancora molto da correggere per cominciare, si blocca molto e Gambas 3 si installa ma non funziona.
    una soluzione per riparare il grub quando i sistemi operativi di avvio non appaiono in questo tutorial da un mio collega ho lavorato al 100% https://www.youtube.com/watch?v=Kq-NwvocS7A

  12.   Edgard Marquez suddetto

    In realtà, finora la versione 14.04 sembra migliore della 18.04, sarà perché preferisco Unity a Gnome (sono stato in grado di installare Unity su 18.04 ma preferisco ancora 16.04).

  13.   abdelazi suddetto

    Vorrei sapere come installare o attivare l'ultracopier sul desktop di Ubuntu 18.04 o scaricare una sorta di fotocopiatrice

  14.   abdelazi suddetto

    Si prega di collegare per scaricare il repository Ubuntu 18.04