Cose da fare dopo l'installazione di Ubuntu MATE 16.04

Ubuntu MATE 16.04 LTS

Buono. Abbiamo già installato Ubuntu MATE 16.04. E adesso quello? Bene, come tutto nella vita, dipenderà da ognuno, ma in questo articolo spiegherò cosa faccio dopo aver installato la versione MATE di Ubuntu. E, come qualsiasi sistema operativo, Ubuntu MATE viene fornito con pacchetti installati di default che probabilmente non useremo mai e non ne ha altri che potremmo usare frequentemente.

Voglio che tu tenga presente quello che spiegherò dopo è quello che faccio di solito, quindi è possibile rimuovere un pacchetto che ti interessa o installarne un altro che non lo è. Ad esempio, installo RedShift che serve per cambiare la temperatura dello schermo di notte e rimuovo Thunderbird. In ogni caso, spero di spiegare tutto passo dopo passo in modo che ognuno possa scegliere ciò che gli si addice meglio.

Cosa fare dopo aver installato Ubuntu MATE

Installa e disinstalla i pacchetti

Non appena installo Ubuntu MATE, inizio a installare e rimuovere i pacchetti. Installa quanto segue:

  • Synaptic. Per quanto diversi software center vengano lanciati, mi piace averlo sempre a portata di mano. Da Synaptic possiamo installare e disinstallare pacchetti come in altri centri software, ma con più opzioni.
  • Shutter. Lo strumento di cattura dello schermo MATE o qualsiasi altra versione basata su Ubuntu va bene, ma Shutter ha più opzioni e una molto importante per me: ti consente di modificare le foto aggiungendo facilmente frecce, quadrati, pixel, ecc., Tutto da un'unica applicazione. .
  • GIMP. Penso che ci siano molte presentazioni. Il "Photoshop" più utilizzato in Linux.
  • qbittorrent. Anche la trasmissione è molto buona, ma qbittorrent ha anche un motore di ricerca, quindi voglio averlo a disposizione per quello che potrebbe accadere.
  • Kodi. Precedentemente noto come XBMC, ti consente di riprodurre praticamente qualsiasi tipo di contenuto, che si tratti di video locale, streaming, audio ... le possibilità sono infinite, purché tu sappia cosa farne.
  • UNetbootin. Per creare Live USB.
  • GParted. Lo strumento per formattare, ridimensionare e infine gestire le partizioni.
  • RedShift. Il suddetto sistema che cambia la temperatura dello schermo eliminando i toni blu.
  • Kazama. Per catturare tutto ciò che accade sul mio desktop.
  • PlayOnLinux. Un altro giro di vite a Wine con cui è possibile installare Photoshop, ad esempio.
  • OpenShot. Un ottimo editor video.
  • Kdenlive. Un altro ottimo editor video.
  • Clementine. Un lettore audio basato su Amarok, ma più semplificato.
  • Varietà. Per cambiare lo sfondo. Mi cambia ogni ora. Ora li creo senza installare nulla.
  • Software Center (gnome-software). Sono stato sorpreso di vedere che Ubuntu MATE ha solo "Software Boutique". Ha una buona immagine, sì, ma non consente la ricerca di pacchetti. Si concentra solo sull'offerta di software che funziona bene su MATE.

Rimuovo i seguenti pacchetti:

  • Thunderbird. Per molti questo sarà un'eresia, ma non mi è mai piaciuto Thunderbird, soprattutto dopo aver provato altri gestori di posta più moderni. Preferisco Nylas N1.
  • Rhythmbox. Molto limitato per me e uno dei suoi difetti per me è imperdonabile: non ha equalizzatore. So che può essere aggiunto, ma preferisco installare Clementine.
  • hexchat. In poche parole, non parlo su IRC da molto tempo.
  • Tilda. Un emulatore di terminale che non userò mai.
  • Pidgin. La stessa cosa che ho detto di Hexchat, dico di Pidgin.
  • Orca (gnome-orca). Detta cosa c'è sulla scrivania con la tua voce. Nemmeno io ne ho bisogno.

Se si scopre che vuoi fare tutto esattamente come me in questo senso, puoi farlo copia e incolla il testo seguente (Lo faccio) in un terminale. Nel caso tu non lo sappia, "&&" (senza virgolette) ci fa aggiungere più di un comando e (grazie, Victor 😉) "-y" fa in modo che non ci chieda conferma. Il primo della lista, per evitare possibili errori, è aggiornare i repository, il penultimo è aggiornare ciò che non ho toccato e l'ultimo è eliminare le dipendenze che non userò più:

sudo apt-get update && sudo apt-get install -y synaptic shutter gimp qbittorrent kodi unetbootin gparted redshift kazam playonlinux openshot kdenlive clementine gnome-software && sudo apt-get remove -y thunderbird rhythmbox hexchat tilda pidgin gnome-orca && sudo apt upgrade -y && sudo apt-get autoremove -y

NOTA: ogni modifica deve essere accettata (con la "S" per "Sì" + Invio).

Aggiungi i lanciatori di app

Lanciatori in Ubuntu MATE

Sebbene Ubuntu MATE 16.04 includa Plank, che è un Dock per il fondo, la verità è che non mi piace, non so perché. Preferisco mettere i miei lanciatori nella barra in alto. Per aggiungere un launcher, dobbiamo solo fare quanto segue:

  1. Andiamo al menu delle applicazioni.
  2. Facciamo clic con il tasto destro o secondario sull'applicazione che vogliamo aggiungere alla barra in alto.
  3. Scegliamo l'opzione «Aggiungi questo lanciatore al pannello».

Ad esempio, oltre a Firefox che è già impostato di default, aggiungo il Terminale, lo screenshot, l'otturatore, il Monitor di sistema, Photoshop (ti spiego come installarlo), GIMP, un collegamento a una cartella con immagini , due custom (il comando "xkill" e "redshift"), l'applicazione Franz (che collega WhatsApp, Telegram, Skype e tanti altri servizi di messaggistica) e, poco più lontano per sicurezza, il comando di riavvio (reboot).

Personalizza alcuni aspetti

Compagno Tweak

Mi piace molto l'ambiente MATE, a dire il vero, ma qualcosa può sempre essere migliorato. Da Compagno Tweak, possiamo apportare alcune modifiche come l'eliminazione della cartella personale dal desktop. Sulla mia scrivania lascio semplicemente le unità montate. Possiamo anche:

  • Spostare i pulsanti a sinistra.
  • Cambia argomento. Ce ne sono diversi disponibili, il più sorprendente è Ammutinamento per assomigliare alla versione standard. Preferisco il tema predefinito di Ubuntu MATE, ma questa è la mia preferenza personale.
  • Noi di Sistema / Preferenze / Hardware / Mouse / Touchpad Passo anche a scorrere le finestre con due dita, attivando lo scorrimento naturale e lo scorrimento orizzontale.
  • Noi di Applicazioni / Accessori Possiamo accedere a Synapse, un lanciatore di applicazioni, un browser di file, ecc., Che è utile. Quello che faccio è aprirlo, così apparirà in alto a destra, gli dico di non mostrare l'icona (non mi serve) e di iniziare con il sistema. Per avviarlo, utilizzo la scorciatoia da tastiera CTRL + barra.

Synapse

Penso che sia tutto. Spero sia tutto chiaro. Cosa fai dopo aver installato Ubuntu MATE?

Scarica


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

36 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Juan Jose Cúntari suddetto

    I gusti sono gusti, il bello è la grande varietà di software e la possibilità di personalizzazione

  2.   Jose Luis Laura Gutierrez suddetto

    Non mi è mai piaciuto Ubuntu MATE. Hanno già detto che "i gusti sono gusti".

  3.   Joan suddetto

    Sono appassionato di lavorare in classe con gli studenti. Infinite possibilità 🙂

  4.   Alexander suddetto

    La prima cosa che faccio è scaricare il browser google e disinstallare firefox, quindi installo psensor per monitorare le temperature e lo lascio così xD

  5.   Ariel suddetto

    Ciao amico, come installi l'applicazione Franz? Non riesco a trovarla e ad aggiornarla come si dice sulla riga di comando.

    1.    Pablo Aparicio suddetto

      Ciao Ariel. Non è nei repository ufficiali. Potete trovare qui http://meetfranz.com dove scaricherai un file compresso. Lo decomprimi e può essere eseguito.

      Saluti.

  6.   Klaus Schultz suddetto

    Non credo che ci siano molti utenti a cui piacciono i desktop basati su shell Gnome poiché vengono offerti "" fuori dagli schemi, ma tieni presente che consentono molte volte di rianimare computer con poche risorse e persino fare miracoli se hai un poco tempo, voglia e un po 'di conoscenza.

  7.   pepe suddetto

    Articolo molto buono

    Qualcuno sa se ubuntu mate può essere installato temi Arc o altri?

  8.   pepe suddetto

    Dicono che Mate ora accetta temi gtk3, quindi possono essere installati temi come Evopop (Solus) o Arc, o sono solo per Gnome 3?

    1.    g suddetto

      Cerca l'argomento in http://www.gnome-look.org Puoi anche scaricare molte altre cose sia in gtk3, gtk2 o anche gtk1

  9.   Seba Montes suddetto

    Altro che l'ingombrante e inutile Unity. Mate = Mint è buono.

  10.   fox9hound suddetto

    Molto bene, grazie!!

  11.   Vincitore suddetto

    Completamente inutile ripetere il comando di installazione più e più volte (a parte il fatto che è più lento avviare il processo così tante volte).

    È molto meglio cambiare quel codice e usare apt in questo modo, scrivendo tutto insieme:

    sudo apt update && sudo apt upgrade -y && sudo apt install -y synaptic shutter gimp qbittorrent kodi unetbootin gparted redshift kazam && sudo apt-get remove -y thunderbird rhythmbox hexchat tilda playonlinux openshot kdenlive clementine pidgin varietà gnome-software e sudo-orca varietà gnome-software e sudo-orca -get automove

    Il parametro -y forza la risposta "SI" nelle conferme, quindi nulla deve essere confermato 😉

    1.    Pablo Aparicio suddetto

      Bene, sto imparando qualcosa di nuovo. La verità è che penso di ricordare di averlo provato in questo modo (senza aggiungere il comando) e mi ha ignorato, quindi ho sempre messo il comando. La cosa "-y", ho letto in un altro modo in cui non mi ha consultato, non ricordo quale, e ha finito per consultare. Ho provato "-y" e funziona. Grazie 😉

      Modifico il mio foglio e cercherò di vedere se me lo permette di farlo come un "programma", che da quando l'ho avuto ho fatto solo la prima cosa.

      Saluti.

  12.   Daniel Villalobos Pinzon suddetto

    Ciao, ho un problema perché il wifi non funziona per me o si disconnette nel mio laptop, in altri commenti avevi detto che hai fatto dei trucchi, potresti renderli pubblici.

    Ho un Lenovo G40 con 4 Gb di RAM e doppio processore da 2,16 GHz.

    1.    Pablo Aparicio suddetto

      Sto leggendo e sì, potrebbe essere la stessa cosa che accade a me. Prima di tutto, prova quanto segue (a patto che tu non abbia mai installato nulla per il tuo wi-fi, come una vecchia versione dei driver):

      -Apri un terminale e digita il seguente comando:

      sudo apt-get install git build-essential && git clone -b rock.new_btcoex https://github.com/lwfinger/rtlwifi_new && cd rtlwifi_new && make && sudo make install && reboot

      -Occhio con l'ultimo che deve ricominciare. Questo è il comando che uso. Dopo il riavvio, apri un terminale e digita:

      sudo modprobe -rv rtl8723be && sudo modprobe -v rtl8723be ant_sel = 1

      -Se non noti cambiamenti, nel terminale scrivi:

      sudo modprobe -rv rtl8723be && sudo modprobe -v rtl8723be ant_sel = 2

      -Se una delle due opzioni funziona per te, devi scrivere un altro comando per salvare le impostazioni. Nel mio caso, poiché per me funziona con la seconda opzione, devo scrivere quanto segue:

      echo "opzioni rtl8723be ant_sel = 2" | sudo tee /etc/modprobe.d/rtlbtcoex.conf

      -Se l'opzione 1 funziona meglio per te, cambia il 2 del comando precedente in 1.

      saluti

  13.   Daniel Villalobos Pinzon suddetto

    Grazie mille Pablo, ora vado da PM, un abbraccio e saluti da Lima.

  14.   Daniel Villalobos Pinzon suddetto

    Dovresti scrivere un articolo a riguardo, perché l'ho letto in molti posti, sicuramente avrai molte visite, inoltre non solo vedo quel problema mal risolto in molti posti, ma i team Lenovo hanno presentato diversi bug durante l'installazione Ubuntu, per ora dovrei solo correggere il problema della batteria (che si carica solo fino al 59%) senza dover installare un Windows.

    1.    Pablo Aparicio suddetto

      Ciao, Daniel. La cosa della batteria mi è successa nell'Acer, ma mi è arrivata fino all'80%. È probabile che sia necessario aggiornare il BIOS e per questo è necessario scaricare il file corretto e installarlo da Windows. Questo è uno dei motivi per cui ho deciso di avere una partizione con Windows, quindi potrebbe accadere.

      Saluti.

  15.   Riccardo Tr0n suddetto

    Ottimo blog, mi piace il nome, non lo dimenticherò. XD

    Nel mio caso torno al mondo Linux dopo molti anni (7 anni nello specifico) e ad essere sincero Ubuntu non è cambiato molto, continua a dare gli stessi mal di testa e questo non va affatto bene. E se c'è un cambiamento davvero grande, è che ora hai bisogno di più hardware per fare lo stesso, soprattutto per navigare sul web.

    La verità è che non volevo commentare nulla, ma ci sono cose che disperano e non ti lasciano calmo. Circa 2-3 giorni fa ho testato Ubuntu Mate 16.04 e finora mi ha solo dato mal di testa, perché ho dovuto installare tutto da zero circa 5 volte e non sto esagerando.

    In questo momento per evitare ulteriori problemi e sperimentare con la sicurezza ho deciso di installare VirtualBox, ma sembra che in Oracle qualcosa non va o forse la colpa è da parte di Canonical. Quello che succede è che dopo aver installato questo programma sia dai repository PPA che dal download del pacchetto .deb, non crea il collegamento nel menu delle applicazioni.

    Qualche soluzione per questo così semplice?

    Sono appassionato di programmazione ea volte creo determinati codici e non è affatto complicato verificare che un tale file (accesso diretto) sia stato creato e, in caso contrario, ricrearlo o addirittura informare l'utente al momento dell'installazione che non avranno accesso diretto e non potrai utilizzare il programma. Posso entrare nel terminale e lanciare il programma, ma può farlo un utente domestico?

    Approfitto invece di questo commento per suggerire un articolo simile a questo in cui viene suggerito un elenco di programmi da installare in base al tipo di utilizzo che diamo al nostro amato Ubuntu. Nel mio caso sono un programmatore web e fondamentalmente ciò di cui ho bisogno è un ambiente con programmi come: molti browser per testare il mio lavoro, Apache, Mysql, PHP, Mysql Benchmark, Notepadqq, client ftp e cose del genere.

    Saluti.

    1.    Jorge Ivan suddetto

      Ciao Richard Tron. Hai già provato Linux Mint 17.3? Uso la menta dalla versione 13 e non mi ha mai deluso. È eccellente.
      Sto aspettando con impazienza la versione 18 basata su Ubuntu 16.04. Ma mentre arriva, consiglio 17.3

      Successi

  16.   Richard Alexander suddetto

    ho stimato di essere un super nuovo utente, cioè ho qualche giorno a testare ubuntu mate, ho scoperto che firefox non riproduce i giochi FB, motivo per cui ho installato Chrome e funziona perfettamente fino ad ora, un'altra cosa è che lo farei piace rimuovere Firefox e anche io non so come farlo, dammi una mano ahh !!! E un'altra piccola cosa è come faccio in modo che l'immagine trasmessa da HDMI sia mostrata completa grazie

    1.    Pablo Aparicio suddetto

      Per rimuovere Firefox, è meglio aprire un Terminale (ora non ricordo se è nel menu applicazioni / accessori o strumenti) e digitare sudo apt-get remove Firefox

      Dovrai inserire la tua password utente (non appare nulla quando inserisci le lettere). Se vuoi rimuovere tutte le sue dipendenze, devi anche digitare sudo apt-get autoremove.

      La cosa HDMI, non l'ho mai usata in Ubuntu MATE. Può essere in diversi modi, uno di questi è andare su Impostazioni e accedere alla sezione delle schermate. Da lì puoi configurare come vuoi che appaia.

      Saluti.

  17.   Immagine segnaposto Jose Luis Vargas Escobar suddetto

    Ciao, Pablo. Secondo la tua raccomandazione sto testando Nylas N1. Mi è piaciuto, ma non sono riuscito a trovare il file in cui sono archiviate le email per poterne fare un backup. Come si esegue il backup delle e-mail quando si utilizza questo strumento? (Ho visto che apparentemente un colore verde appare quando si trascina un'e-mail a destra, ma non mi sembra)

    1.    Pablo Aparicio suddetto

      Ciao Jose Luis. La cartella di configurazione di Nylas è nella tua cartella personale, ma nascosta. Devi mostrare i file nascosti, Ctrl + H in Ubuntu.

      Saluti.

  18.   oscar suddetto

    Saluti, ti scrivo per chiedere il tuo aiuto, installa la versione che era ufficialmente disponibile dalla 16.04 e non si connette a reti o WiFi, o wireless, ho provato diverse cose e nessuna ha funzionato tra driver aggiuntivi, ottengo la scheda WiFi (bcm4312 ) ma quando provo a installarlo sono stato in grado di inserire la password in un processo al termine, torna a "Non utilizzare il dispositivo" per favore aiuto e grazie in anticipo.

  19.   fracisco49 suddetto

    Che ne dici di Pablo, i tuoi suggerimenti sono molto buoni, eccellenti, recentemente sono stato con linux mint mate, ora scaricherò gli iso, ubuntu mate, per provare, ho un'obiezione, su questo desktop non mi piace il pannello inferiore, che in menta non ce l'hai, vedi, quando crei i lanciatori nel pannello principale, la soluzione per dopo quando minimizzi o massimizzi i programmi non scompaiono? , Spero che tu mi capisca, ho l'abitudine di installare la plancia, nel settore inferiore dello schermo, grazie.

    Saluti….

    1.    Pablo Aparicio suddetto

      Ciao, Francisco49. Plank è installato di default su Ubuntu MATE. Dalle preferenze puoi selezionare il tema "Cupertino" (credo di ricordare) e lascia tutto pronto come su Mac. Non che sembri macOS o qualcosa del genere, ma mette il Plank in basso e ti lascia il barra in alto.

      È quello che stavo testando fino a circa una settimana fa, ma ora sono con Xubuntu che è un po 'più leggero. Sono tutti altamente personalizzabili, ma Xubuntu necessita di più modifiche rispetto a Ubuntu MATE per ottenere un'immagine simile.

      Saluti.

  20.   pandares re suddetto

    SALUTI, SONO NUOVO SU UBUNTU, HO INSTALLATO LA 16.04 DA UN CD REALIZZATO CON ISO.
    SEGUER I TUOI CONSIGLI AMICI.
    OTTIMO LAVORO.

    ATTE. Re dei Pandari.
    Venezuela, cojedes.

  21.   pandares re suddetto

    Saluti.

    Ho un piccolo problema con Ubuntu 16.04, ho seguito le tue istruzioni, ho usato upgrade e update, e c'è un problema con mc-data, dice che deve installarlo ma non lo capisce, ho provato sudo apt- get (opzioni) con -f con apt-get install mc-data e niente.

    Se puoi aiutare te ne sarò grato.

    Un'altra cosa che voglio installare l'editor web Atom su Ubuntu, qualche idea? Ed è possibile in spagnolo?

    Grazie …… .. Dio si prenda cura di te

  22.   warhero16 suddetto

    Come diavolo faccio a rimuovere il "dizionario mate"? (È in carica »). È orribile, non mi piace e inoltre è un dizionario di parole inglesi.

  23.   joal suddetto

    Ciao, ho molti problemi con MATE Desktop Environment 1.16.0, ho installato i driver per la stampante DCP-J525w e lo scanner non funziona per me. Il VLC funziona per me quando installo il Mate ma dopo alcuni giorni l'immagine smette di funzionare, schermo nero e solo voce.

  24.   Nicholas suddetto

    Buenas tardes. Ho installato ubuntu mate sulla mia macchina e vorrei sapere se posso installare Illustrator e Photoshop visto che lavoro con quei programmi.
    Grazie mille.

  25.   Dani suddetto

    Ciao,
    Grazie per questo post. Mi è servito bene, ma vorrei chiedere due cose. Ho cercato il client di posta Nylas N1 e Franz e non sono riuscito a trovarlo. Qualcuno può aiutarmi?

    Muchas gracia

  26.   Anna Smith suddetto

    Salve, mi è stato consigliato a Mate (ero uno di quelli che usava Ubuntu "normale" con un desktop classico) e al momento mi sta molto simpatico.
    Alla domanda su cosa fare dopo l'installazione, la risposta ovvia è cercare una guida intelligibile (come questa 😀) e quindi installare java aperto, qualcosa per decomprimere zip, rar e qualsiasi altra cosa, chromium nel caso in cui firefox, clam, fallisca , evolution (in assenza di trovare un gestore di posta migliore), pdf sam (il migliore per i miei gusti) e stampanti pdf-cup e hplip.
    Saluti!

  27.   Impazzire per i pinguini suddetto

    Cosa devo fare dopo aver installato Ubuntu Mate?
    È facile, grazie per questo fottuto tutorial ... questo ... eccellente.
    Seriamente, grazie per il tuo tempo, mi hai aiutato molto