Pinta Image Editor, alternativo a Photoshop e GIMP

editor di foto pinta

Photoshop è il programma di fotoritocco più utilizzato al mondo, che a molti utenti manca particolarmente su Linux e che spesso fa sì che molti non decidano di fare il salto. Per gli scettici c'è GIMP, ma ci sono quelli che non hanno solo vederlo chiaro come alternativa.

Per loro oggi parleremo di Pinta, a strumento di modifica delle immagini e disegnare per Ubuntu totalmente gratuito, con un aspetto che ricorda molto l'editor di immagini proprietario di Adobe e quindi diffuso in tutto il mondo.

Il programma ha raggiunto la sua versione 1.6 e con esso arriva una finestra di dialogo ridisegnata di immagini e strumenti, un repository di componenti aggiuntivi gestito dalla comunità e risolto oltre 50 bug. Sebbene ora serva anche come alternativa molto semplice a Photoshop e GIMP, era originariamente basato su Paint.NET.

L'applicazione è stata creata per essere utilizzata come un'alternativa più semplice applicazioni più complicate come abbiamo discusso prima. Oltre a consentire l'uso di strumenti di disegno, abbiamo livelli illimitati, cronologia dei lavori per aiutarci a fare un passo indietro e un'interfaccia utente completamente configurabile.

È uscita la versione precedente del programma quasi un anno fa e ha già incorporato il manager componenti aggiuntivi che è pubblicizzato qui come qualcosa di nuovo, ma al momento non c'erano contenuti scaricabili. Ora possiamo trovare i plugin da scaricare per Pinta. Attualmente ce ne sono sei: Ascii Art, supporto WebP, Block Brush, Genera Grid, Night Vision Effect e Uploader, insieme a una demo.

a installa Pinta in Ubuntu tutto quello che devi fare è il repository che ti forniamo di seguito:

sudo add-apt-repository ppa:pinta-maintainers/pinta-stable
sudo apt-get update
sudo apt-get install pinta

Pinta ancora c'è ancora molto lavoro da fare essere uno strumento davvero alternativo a GIMP e Photoshop, ma se non vuoi diventare troppo complicato o l'interfaccia di GIMP non ti convince del tutto, potrebbe essere un'opzione valida. A mio parere è ancora un po 'limitato, ma vedremo se il progetto avrà un buon futuro e se verranno implementati miglioramenti in futuro.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

4 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Noè suddetto

    Quando usavo Windows usavo Paint. NET per i suoi filtri e la sua semplicità, quando ho installato Ubuntu devo dire che Pinta mi ha aiutato molto, e anche se alla fine l'ho sostituito con Gimp, questi due programmi mi hanno aiutato molto ad iniziare negli editor di immagini e hanno fatto la mia transizione ad entrambi Gimp e Photoshop non sono stati così difficili, per i quali ho un affetto speciale per loro.
    Non so perché ma avevo l'idea che lo sviluppo di Pinta si fosse fermato, sono contento di vedere che non era così, forse è ora di riprovarci.
    Saluti.

    1.    Rafael suddetto

      Apprezziamo i tuoi commenti, soprattutto quelli che per qualche motivo hanno la necessità di emigrare su Ubuntu e non hanno le conoscenze o molte risorse per affrontare un cambiamento del sistema e degli strumenti di lavoro, terremo conto della tua esperienza per rendere la nostra qualcosa di più divertente e meno traumatico, grato per il tuo contributo e valuterò di iniziare con questo strumento, saluti e grazie ancora!

  2.   Rafael suddetto

    Apprezziamo i tuoi commenti, soprattutto quelli che per qualche motivo hanno la necessità di emigrare su Ubuntu e non hanno le conoscenze o molte risorse per affrontare un cambiamento del sistema e degli strumenti di lavoro, terremo conto della tua esperienza per rendere la nostra qualcosa di più divertente e meno traumatico, grato per il tuo contributo e valuterò di iniziare con questo strumento, saluti e grazie ancora!

  3.   Luana suddetto

    Come si scarica?