Flatpak 1.5.2 arriva migliorando il supporto per proteggere i pagamenti nelle app

Flatpack 1.5.2

Fine novembre è stato lanciato una versione di sviluppo di Flatpak che ha mosso i primi passi per lanciare app di pagamento. Fino a quando non iniziano a lanciare questi tipi di app non possiamo sapere cosa significhi esattamente, ma è noto che stanno aggiungendo sicurezza in modo che quei possibili pagamenti siano sicuri. Oggi Rilasciato Flatpak 1.5.2 e tra le notizie abbiamo che la sicurezza è stata migliorata in modo da poter pagare senza preoccuparsi.

Per essere più precisi, quello che hanno fatto in questa versione e in questo senso è continuare con il lavoro concentrandosi sul miglioramento dei download autenticati o protetti. Hanno aggiunto una nuova API nel codice di autenticazione, un autenticatore OCI che è una semplice opzione basata su nome utente e password simile all'autenticazione HTTP.

Altre modifiche da Flatpak 1.5.2

  • Correzioni nel nuovo supporto di auto-sandboxing del portale di spawn di Flatpak, consentendo al webkit di utilizzarlo
  • Adesso mMostra lo stato dello sfondo nei documenti flatpak ps migliorati dare una mano.
  • Risolto il problema con il supporto per l'inoltro fd e il flag allow_a11 e nel portale sandboxing.
  • Alcuni miglioramenti al nuovo comando set di autorizzazioni.
  • Nuova opzione remota che consente di configurare il tipo di token predefinito (principalmente per il debug).
  • Maggiori informazioni, qui.

Flatpak 1.5.2 è l'ultima versione di questa tecnologia applicativa di sanboxing su cui si basano alcuni dei più popolari pacchetti di nuova generazione. Il suo diretto rivale è Snap di Canonical, ma sembra che gli sviluppatori siano più inclini a Flatpak se prendiamo in considerazione il numero di app che si trovano in Flathub e la rapidità con cui si aggiornano (sto ancora aspettando che GIMP Snap si aggiorni al v2.10.14). Se sei interessato a usarlo in Ubuntu, puoi farlo seguendo il nostro tutorial Come installare Flatpak su Ubuntu e aprirci a un mondo di possibilità.


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.