Glimpse 0.2.0 è ulteriormente deselezionato da GIMP per sembrare più simile a Photoshop

Scorcio 0.2.0

È passato molto tempo da quando gli sviluppatori insoddisfatti della più famosa applicazione gratuita di modifica delle immagini con il suo nome hanno lanciato il prima versione stabile della tua proposta. La storia è che GIMP è una parolaccia in qualche lingua o contesto, quindi hanno deciso di lanciare un'alternativa con un nuovo nome e una nuova direzione. Tale percorso è stato ulteriormente definito con il lancio di Scorcio 0.2.0.

La verità è che Glimpse 0.2.0 è disponibile da appena una settimana, ma è arrivato con importanti novità. Come al solito, sebbene non dovrebbe essere in un fork di un software come GIMP, alcune delle novità di questa versione sono state destinate a Windows, ma la più sorprendente è che hanno alcune impostazioni di PhotoGIMP integrate. Per chi non lo sapesse, si tratta di una mod di GIMP che copia l'estetica e l'ordine di Photoshop in GIMP, in questo caso Glimpse, che include scorciatoie da tastiera.

Scorcio 0.2.0: al cambio di nome si aggiunge il restyling

Tra le altre nuove funzionalità, Glimpse 0.2.0 introduce anche queste modifiche:

  • Base aggiornata a GIMP 2.10.18 (l'ultima versione di GIMP è 2.10.20).
  • Aggiungi il supporto per 64 bit in Windows.
  • Il programma di installazione per Windows è stato riscritto e ora offre la possibilità di installare il software in una posizione personalizzata.
  • Python 2 è stato completamente rimosso poiché è stato interrotto.
  • L'icona dell'app è stata leggermente delineata.
  • I pacchetti BABL 0.1.78, GEGL 0.4.22 e MyPaint 1.3.1 e LibMyPaint 1.5.1 sono usati come dipendenze esterne.

Gli utenti interessati all'installazione di Glimpse 0.2.0 possono farlo in diversi modi. Al momento la versione Snap, da non modificare, non è stata ancora aggiornata, ma è possibile installare la versione Flatpak cliccando su questo link (o con il comando flatpak installa flathub org.glimpse_editor.Glimpse) se la nostra distribuzione ha il supporto attivato. È anche disponibile nei repository predefiniti di molte distribuzioni Linux, ma non è garantito che la v0.2.0 sia ancora arrivata.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.