iCloud Notes e iCloud per Linux, i migliori client per accedere a iCloud da Linux

Client Linux di iCloud Notes

Qualche mese fa vi abbiamo parlato gemello, un client per il social network Twitter che era quasi perfetto. Oggi dobbiamo parlarvi di un altro client quasi perfetto, ma per il servizio cloud Apple iCloud. All'inizio, questo piccolo pacchetto snap è stato creato per noi per accedere alle note di iCloud da un sistema operativo basato su Linux, ma ci permette di fare di più. Il tuo nome, Note iCloud (Client Linux).

Come twinux, iCloud Notes è una sorta di finestra del browser senza opzioni di navigazione e che ci permette solo di entrare in una pagina web. In questo caso, la pagina web scelta e dove va direttamente è alle note di iCloud, ma anche noi consente l'accesso ad altri servizi come Mail, Contatti, Calendario, Foto, iCloud Drive, Promemoria, Pages, Numbers, Amici e Cerca.

iCloud Notes ci consente di accedere all'intero pacchetto iCloud

Con questo spiegato, dobbiamo parlare degli aspetti positivi e negativi dell'utilizzo di un client come questo:

Il bene

  • Non dipenderemo dal browser. Ed è che, a volte, avere una scheda in più aperta in Firefox non è ciò che ci interessa di più.
  • Consuma meno risorse di una finestra del browser.
  • Possiamo chiudere l'app e viene ridotta a icona nella barra delle applicazioni (vassoio).
  • Possiamo fare lo stesso di un browser come Firefox e Chrome.

Il male

  • Non supporta le notifiche. È una semplice applicazione e se, ad esempio, stiamo lavorando e riceviamo una mail, non lo scopriremo.
  • Apri i link in una nuova finestra della stessa app. iCloud Notes non ha nessuna configurazione e manca uno che ci consenta di aprire i link dal browser predefinito. Se vogliamo aprire i collegamenti in Firefox, ad esempio, una soluzione è trascinare il collegamento nella sezione della scheda del browser

Se sei interessato a provarlo, installarlo è semplice come aprire un terminale e digitare il seguente comando:

sudo snap install icloud-notes-linux-client

Una volta avviato, il programma ci chiederà di accedere allo stesso modo di un vero browser web, incluso il file verifica in due passaggi se lo abbiamo attivato. Entrerà nella sezione delle note ma, come puoi vedere nello screenshot che fa da capo a questo articolo, possiamo accedere al resto dei servizi cliccando in alto a sinistra.

iCloud per Linux vs iCloud Notes

iCloud per Linux

Un'altra opzione con un punto di vista diverso è iCloud per Linux. La principale differenza tra questa seconda opzione e iCloud Notes è che la prima installa un'app generale da cui possiamo accedere a tutti i servizi e la seconda installa tutte le opzioni separatamente. Più specificamente, installa scorciatoie che aprono finestre indipendentemente dal browser, qualcosa che sembra fantastico nel menu delle applicazioni, ma non tanto in alcuni pannelli inferiori come Kubuntu, dove non appare alcuna icona.

Il buono e il cattivo di iCloud per Linux è fondamentalmente lo stesso di iCloud Notes: non dipenderemo dal browser, le app pesano meno di una scheda di Firefox e possiamo fare lo stesso che dal browser. Una differenza importante è che iCloud Notes ci consente di ridurre a icona l'app nella barra delle applicazioni, mentre le finestre di iCloud per Linux si chiuderanno completamente se facciamo clic sul pulsante di chiusura. Per quanto riguarda il male, iCloud per Linux non supporta neanche le notifiche, ma i collegamenti li apriranno nel browser predefinito. Qualcosa da tenere a mente è che, sebbene ci siano molte applicazioni diverse nel menu delle applicazioni, dovremo accedere solo una volta e sarà valido per tutte le applicazioni.

Il comando per installare iCloud per Linux è il seguente:

sudo snap install icloud-for-linux

Come utente iCloud, devo ammettere che mi è piaciuto vedere che ci sono client cloud Apple disponibili per Linux, ma nel mio caso, nessuna notifica, Penso che continuerò ad accedere da Firefox. Quale opzione delle due ritieni sia migliore o preferisci entrare anche dal browser?


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Lerans Gipe suddetto

    Sto usando questo servizio realizzando un'applicazione web con gnome-web e non vedo davvero alcuna differenza tra questo metodo e quello installato da snap.
    L'articolo è apprezzato per vedere un'altra possibilità.