Il progetto Gnome ha svelato la sua strategia per questo 2022

Robert McQueen, direttore esecutivo della Fondazione Gnome, dio per conoscere recentemente, nuove iniziative mirato ad attirare nuovi utenti e sviluppatori sulla piattaforma Gnome.

Va notato che in passato la Gnome Foundation si è concentrata sull'aumento della rilevanza del progetto Gnome e di tecnologie come GTK, oltre ad accettare donazioni da aziende e individui vicini all'ecosistema open source.

Le nuove iniziative mirano ad attrarre persone dal mondo esterno, conoscere il progetto di terze parti e cercare nuove opportunità per attrarre investimenti nel progetto Gnome.

Nel suo intervento commenta quanto segue:

Siamo tutti qui per vedere il software libero e open source avere successo e prosperare, in modo che le persone possano davvero avere il potere di agire sulla loro tecnologia, piuttosto che i consumatori passivi. Vogliamo portare GNOME a quante più persone possibile in modo che abbiano dispositivi informatici che possano ispezionare, fidarsi, condividere e da cui imparare.

Negli anni precedenti, abbiamo cercato di aumentare la rilevanza di GNOME (o tecnologie come GTK) o di sollecitare donazioni da aziende e individui che avevano già un impegno per l'ideologia e la tecnologia FOSS. Il problema con questo approccio è che ci rivolgiamo principalmente a persone e organizzazioni che stanno già supportando o contribuendo in qualche modo a FOSS. Per ridimensionare davvero il nostro impatto, dobbiamo guardare al mondo esterno, aumentare la consapevolezza di GNOME al di fuori della nostra attuale base di utenti e trovare opportunità per garantire finanziamenti da investire nel progetto GNOME.

Tra le iniziative suggerite, ne rivela 3:

1.- Attira i nuovi arrivati ​​a partecipare al progetto. Oltre alla formazione guidata dagli appassionati e ai programmi di onboarding come GSoC, Outreachy e il coinvolgimento degli studenti, si prevede di trovare sponsor per finanziare l'impiego a tempo pieno del personale coinvolto nella formazione dei nuovi arrivati ​​e nella scrittura di guide, introduzioni ed esempi.

Commenta che:

Queste attività aiutano a portare diverse persone e prospettive nella comunità e le aiutano a sviluppare capacità ed esperienze collaborative per creare progetti open source. Vogliamo rendere questi sforzi più sostenibili trovando sponsor per queste attività. Con i fondi, possiamo assumere persone per dedicare il loro tempo all'esecuzione di questi programmi, inclusi tutor pagati e creazione di materiali per supportare i nuovi arrivati ​​in futuro, come documentazione per sviluppatori, esempi e tutorial.

2.- Costruire un ecosistema di distribuzione sostenibile per le applicazioni Linux, tenendo conto degli interessi dei vari partecipanti e progetti. L'iniziativa riguarda principalmente la raccolta di fondi per mantenere il catalogo di app universali di Flathub, incentivare gli sviluppatori di app organizzando donazioni o vendendo app e coinvolgendo i fornitori commerciali nel Flathub Project Advisory Council per lavorare con i rappresentanti di GNOME, KDE e altri progetti open source per sviluppare il Catalogare.

L'obiettivo chiave qui è migliorare la sostenibilità finanziaria della partecipazione alla nostra comunità, che a sua volta ha un impatto sulla diversità di chi possiamo aspettarci di entrare e rimanere nella nostra comunità.

3.- Sviluppo di applicazioni data-centric di Gnome ciò consentirebbe agli utenti di utilizzare le ultime tecnologie ampiamente utilizzate nelle applicazioni più diffuse, mantenendo un elevato livello di privacy e fornendo la possibilità di lavorare anche in completo isolamento della rete, proteggendo i dati degli utenti da sorveglianza, censura e filtraggio di hacking.

Ci sono molte minacce diverse al libero accesso all'informatica e alle informazioni nel mondo di oggi. Il desktop e le applicazioni GNOME dovrebbero offrire agli utenti un accesso conveniente e affidabile a una tecnologia che funziona in modo simile agli strumenti che già utilizzano ogni giorno, ma protegge loro e i loro dati da sorveglianza, censura, filtri o semplicemente nessun accesso a Internet. Crediamo di poter cercare fondi e sovvenzioni filantropiche per questo lavoro. 

Infine, se sei interessato a saperne di piùpuoi fare riferimento al post originale nel seguente link


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.