Inkscape 1.3.1 è già stato rilasciato e queste sono le sue nuove funzionalità

Inkscape

Striscione per il 20° anniversario di Inkscape

Il rilascio della nuova versione di Inkscape 1.3.1, che si dice sia diventato uno dei pacchetti di correzione di bug più grandi nella storia di Inkscape, con poco più di 70 correzioni di bug, 16 traduzioni migliorate e altro ancora.

Per chi non ha familiarità con l'editor, dovresti sapere che fornisce strumenti di disegno flessibili e supporta la lettura e il salvataggio di immagini nei formati SVG, OpenDocument Drawing, DXF, WMF, EMF, sk1, PDF, EPS, PostScript e PNG.

Nuove funzionalità principali di Inkscape 1.3.1

In questa nuova versione di Inkscape 1.3.1 risalta che il supporto per disabilitare l'aggancio alle linee della griglia. Attualmente è disponibile solo nel popup delle istantanee, ma non nella barra delle istantanee. Quando è disabilitato, ma è abilitato l'aggancio alle griglie, solo le intersezioni della griglia funzioneranno come destinazioni di aggancio

Un altro cambiamento Ciò si distingue sono negli strati e nella finestra di dialogo "Livelli" puoi farlo aggiunta la possibilità di attivare un livello senza dovervi accedere facendo doppio clic sulla tela, inoltre l'espansione automatica dei livelli quando attivata è disabilitata e Comportamento migliorato durante lo spostamento e l'eliminazione dei livelli.

Nello strumento “Pagina” è stato risolto il problema che impediva la modifica del campo dimensione.
Gestione della visibilità migliorata quando si utilizzano colori scuri sul desktop.

Inoltre, si evidenzia che l capacità di cercare termini inglesi relativi agli effetti contorni dinamici quando si seleziona una versione localizzata dell'interfaccia.

Facendo clic con il tasto destro ora si applicano le modifiche solo all'oggetto selezionato, invece che all'intero gruppo in cui si trova l'oggetto selezionato, ed è stata implementata una funzione per separare il testo in singole lettere mantenendo la spaziatura dei caratteri.

Delle altre modifiche che si distinguono da questa nuova versione:

  • Lo strumento Shape Builder garantisce la creazione del numero richiesto di nodi.
  • Conversione migliorata di oggetti di testo in tracciati.
  • Risolti i problemi relativi all'importazione di determinati tipi di file PDF che non potevano essere aperti in Inkscape 1.3.0.
  • macOS e molte distribuzioni Linux offrono la possibilità di utilizzare il dithering sfumato per simulare i colori mescolando i colori disponibili nella tavolozza.
  • Le maniglie di ridimensionamento ora hanno una migliore visibilità se si utilizza uno sfondo a scacchiera con un colore del desktop scuro
  • La larghezza della casella degli strumenti ora si regola automaticamente quando le icone vengono ridimensionate. Quando ne modifichi manualmente la larghezza, ora verrà ridimensionato per adattarsi alle icone, in passaggi, quindi non viene sprecato spazio

Infine, se sei interessato a saperne di più sulla nuova versione di Inkscape 1.3.1 puoi controllare i dettagli nel seguente link

Come installare Inkscape 1.3.1 su Ubuntu e derivati?

Infine, per coloro che sono interessati a poter installare questa nuova versione in Ubuntu e altri sistemi derivati ​​da Ubuntu, dovrebbero aprire un terminale nel sistema, questo può essere fatto con la combinazione di tasti "Ctrl + Alt + T".

E in lei stiamo per digitare il seguente comando con cui aggiungeremo il repository dell'applicazione:

sudo add-apt-repository ppa:inkscape.dev/stable

sudo apt-get update

Fatto questo per installare inkscape, non ci resta che digitare il comando:

sudo apt-get install inkscape

Un altro metodo di installazione è con l'aiuto di pacchetti flatpak e l'unico requisito è avere il supporto aggiunto al sistema.

In un terminale non ci resta che digitare il seguente comando:

flatpak install flathub org.inkscape.Inkscape

Infine un altro dei metodi offerti direttamente dagli sviluppatori di Inkscape, è utilizzando il file AppImage che puoi scaricare direttamente dal sito web dell'app. Nel caso di questa versione, puoi aprire un terminale e in esso puoi scaricare l'appimage di quest'ultima versione digitando il seguente comando al suo interno:

wget https://inkscape.org/gallery/item/44466/Inkscape-91b66b0-x86_64.AppImage

Fatto il download, ora non ti resta che dare i permessi al file con il seguente comando:

sudo chmod +x Inkscape-91b66b0-x86_64.AppImage

E il gioco è fatto, puoi eseguire l'immagine dell'app dell'applicazione facendo doppio clic su di essa o dal terminale con il comando:

./Inkscape-91b66b0-x86_64.AppImage

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.