Installa l'emulatore PS1 PCSX-Reloaded su Ubuntu

Interfaccia PCSX-Reloaded

PCSX-ricaricato

PCSX-ricaricato è un emulatore multipiattaforma per PlayStation 1 con cui possiamo goderci il nostro sul nostro computer. A differenza di altri emulatori che puoi trovare in rete, PCSX ha un'interfaccia semplice ed intuitiva.

Essere in questo modo una buona opzione per godersi i nostri giochi dalla comodità del nostro computer. Questo emulatore ha la sua versione del BIOS PS1Pertanto, alcune delle funzionalità non saranno funzionali per te. Un esempio è la possibilità di utilizzare schede di memoria.

Questo è l'unico inconveniente, quindi se vuoi godere di tutti i vantaggi di questo emulatore dovrai procurarti il ​​BIOS della PS1 in rete, per motivi legali non posso dirti come, ma facendo un po 'di ricerca puoi trovarlo nella rete ea tua discrezione.

Come installare PCSX-Reloaded su Ubuntu

Se sei un utente della versione più recente di Ubuntu o di versioni precedenti fino alla 16.04, puoi eseguire l'installazione direttamente dai repository ufficiali di Ubuntu. Questo processo si applica anche alle distribuzioni basate su Ubuntu.

sudo apt-get update

sudo apt-get install pcsxr

Scarica e compila PCSX-Reloaded dal codice sorgente

Se per qualche motivo non riesci a trovare il pacchetto PCSX nei repository, lo farai puoi scaricare l'emulatore da este collegamento.

Dobbiamo solo essere sicuri avere le dipendenze necessarie in modo da non avere problemi durante l'esecuzione del programma.

Installiamo le dipendenze con:

sudo apt-get install gawk mawk gcc gcc-multilib gcc-4.5 gcc-4.5-base gcc-4.5-locales gcc-4.5-multilib gcc-4.5-plugin-dev intltool intltool-debian gettext gettext-base liblocale-gettext-perl libgettext-ruby1.8 perl perl-base perl-modules libperl5.10 pkg-config libxml2 libxml2-dev libxml2-utils python-libxml2 libglib2.0-0 libglib2.0-bin libglib2.0-data libglib2.0-dev libgtk2.0-0 libgtk2.0-bin libgtk2.0-common python-gtk2 libgtk2.0-dev libglade2-0 libglade2-dev python-glade2 libsdl-sge-dev libsdl-perl libsdl-ruby libsdl-ruby1.8 libsdl-gfx1.2-dev libsdl-ttf2.0-dev libsdl-console-dev libsdl1.2-dev libsdl-image1.2-dev libsdl-mixer1.2-dev libsdl-net1.2-dev libsdl-sound1.2-dev gstreamer0.10-sdl libsdl-ocaml-dev libsdl-pango-dev libguichan-sdl-0.8.1-1 zlib-bin zlib1g zlib1g-dev libxvmc1 libxv-dev libxv1 libxcb-xv0 libxcb-xtest0 subversion libtool nasm libbz2-dev automake autoconf libxxf86vm-dev x11proto-record-dev libxtst-dev libgmp3-dev libcdio-dev libsndfile1-dev

Adesso procediamo solo a decomprimere il file e da terminale ci posizioniamo sulla cartella che è rimasta. Per installare il programma sul nostro sistema.

reset && cd $HOME
cd Descargas
cd pcsrx-1.9.93
autoreconf -f -i && ./configure --enable-opengl && make && sudo make install && sudo ldconfig && reset

Come configurare PCSX-Reloaded

Terminata l'installazione dell'emulatore sul sistema, cerchiamo ed eseguiamo l'emulatore dal menu del nostro sistema. La prima cosa sarà configurare l'emulatore secondo il nostro sistema. Possiamo farlo dall'interfaccia grafica dell'emulatore nel menu delle opzioni Configurazione -> Plugin e BIOS.

Impostazioni PCSX-Reloaded

PCSXR

 

Qui possiamo apportare le modifiche che potremmo richiedere, dal cambiare la versione del driver video, i plugin audio, la regolazione dei joystick, dei gamepad e / o delle mappe dei tasti.

In Opzione gamepad, facciamo il regolazione delle mappe dei tasti A seconda della nostra scelta, puoi lasciare le impostazioni predefinite per i controller PS1 o riordinarli a tuo piacimento.

Nell'opzione BIOS, qui è dove puoi cambiare il BIOS con cui funzionerà l'emulatore, come ho detto prima, l'emulatore porta il proprio BIOS per impostazione predefinita, ma in questa opzione possiamo provarne alcuni che sono in rete.

Finito le impostazioni da solo Facciamo clic su Chiudi in modo che vengano salvati.

Infine, per eseguire un gioco nel menu delle opzioni in "File", carichiamo il file per iniziare a goderci il nostro titolo preferito.

PCSX ci offre la possibilità di eseguire i nostri titoli in diversi formati come:

  1. Dagli eseguibili del gioco.
  2. Dal CD originale
  3. Da un file ISO, bin, img, mdf.

Infine, se durante il gioco dobbiamo salvarlo, abbiamo due opzioni:

  • Il primo è quello classico che il gioco ci propone direttamente, per salvarlo in uno slot per memory card.
  • Il secondo, è offerto dall'emulatore che ci permette di salvare il gioco, dov'è, è come se il gioco fosse bloccato e con la possibilità di riprenderlo, come se lo avessimo solo messo in pausa.

Lo facciamo premendo il tasto ESC e poi andiamo al menu Emulator-> Salva stato. E per riprendere il gioco Emulator-> Load State.

PCSX-Reloaded è senza dubbio una buona opzione in termini di intrattenimento con i giochi dagli anni '90 agli anni 2000.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

7 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Omar Torn suddetto

    Emmanuel Peto Gutierrez interpreterà Harry Potter 1

    1.    Emmanuel Peto Gutierrez suddetto

      Peccato che non ci sia reazione "mi eccita"

    2.    Omar Torn suddetto

      Emmanuel Peto Gutierrez mi ha iniziato

  2.   Leonhard Suarez suddetto

    Ma è necessario installare il vino?

  3.   ERick Araya suddetto

    GUYS, l'applicazione durante il montaggio di un gioco diventa nera e l'applicazione si chiude. Cosa posso fare ??? Voglio giocare a Dino Crisis 2.

  4.   Silvio Curbelo Calosso suddetto

    se sono un fottuto mongolo

  5.   Silvio Curbelo Calosso suddetto

    succhiami il cazzo