Kubuntu 20.04 LTS è già stato rilasciato, scopri cosa c'è di nuovo

A seguire la parte delle uscite dei diversi gusti della nuova versione di Fossa focale di Ubuntu 20.04 LTS, in questo articolo È ora di parlare di Kubuntu 20.04 LTS che è una delle versioni ufficiali di Ubuntu e in cui sono incluse una serie di modifiche.

Come molti di voi sapranno Kubuntu è uno dei gusti ufficiali di Ubuntu che a differenza della versione principale che utilizza l'ambiente desktop Gnome, Kubuntu utilizza l'ambiente desktop KDE.

Cosa c'è di nuovo in Kubuntu 20.04 LTS Focal Fossa?

Tra le novità che spiccano di questa nuova versione di Kubuntu 20.04 LTS per lo più corrispondono a Ubuntu 20.04 LTS come sono:

  • L'inclusione della versione 5.4 del kernel Linux insieme a tutte le novità e le caratteristiche di questa versione.
  • L'uso dell'algoritmo LZ4 per comprimere il kernel e l'immagine di avvio iniziale initramf, riducendo il tempo di avvio grazie alla decompressione più rapida dei dati.
  • La possibilità di utilizzare ZFS per l'installazione sulla partizione di root.
  • Che la distribuzione avrà 5 anni di supporto, il che significa che è compatibile fino al 2025, mentre per le aziende Ubuntu 20.04 LTS sarà compatibile per 10 anni come "versione di manutenzione estesa" (ESM).
  • Non esiste una versione a 32 bit, viene mantenuto solo il supporto per i pacchetti che rimangono solo nella forma a 32 bit o richiedono librerie a 32 bit, inoltre viene fornita la compilazione e la consegna di un set separato di pacchetti a 32 bit con librerie.
  • Tra le altre cose.

Delle caratteristiche che differiscono Ubuntu 20.04 LTS in primo piano eè l'ambiente desktop, che in Kubuntu possiamo trovare la nuova versione di KDE Plasma 5.18 LTS che significa che questa versione dell'ambiente desktop sarà aggiornatoa e tienia dai collaboratori di KDE per i prossimi due anni.

Per quanto riguarda le novità di questa versione evidenzia il riprogettazione completa del sistema di notifica, integrazione con i browser, riprogettazione delle impostazioni di sistema, supporto migliorato per le applicazioni GTK (utilizzando schemi di colori, supporto di menu globali, ecc.), migliore gestione delle configurazioni di più monitor, supporto dei “portali” Flatpak per l'integrazione con il desktop e accesso alle impostazioni, modalità di illuminazione notturna e strumenti per gestire i dispositivi con interfaccia Thunderbolt.

Si distingue anche la selettore emoji che viene lanciato premendo il tasto Meta (Windows) e il tasto punto (.) e apparirà. Da parte del pacco possiamo trovarlo Applicazioni KDE incluse 19.12.3 e il Cornice Qt 5.12.5.

Un altro cambiamento importante che si distingue da questa nuova versione di Kubuntu 20.04 è quello ora PPer impostazione predefinita, viene utilizzato il lettore musicale Elisa 19.12.3, che ha sostituito Cantata.

Latte-dock era actualizado alla versione 0.9.10, è inclusa la nuova versione di KDEConnect 1.4.0, Krita è stato aggiornato alla versione 4.2.9, Kdevelop 5.5.0. D'altra parte, si dice che il supporto per le applicazioni KDE4 e Qt4 è stato interrotto.

E che altro è stata proposta una sessione sperimentale basata su Wayland (Dopo aver installato il pacchetto plasma-workspace-wayland, l'elemento opzionale "Plasma (Wayland)" appare nella schermata di accesso).

Infine se ti interessa saperne di più A proposito di questa nuova versione di Kubuntu 20.04 LTS, puoi scaricare l'immagine del sistema dal suo sito ufficiale e installarla sul tuo computer o in una macchina virtuale per conoscere in profondità tutto ciò che questa nuova versione LTS del sistema offre.

Scarica e installa Kubuntu 20.04 LTS

Per coloro che sono interessati a poter scaricare questa nuova versione di Kubuntu 20.04 LTS, possono farlo dai repository di Ubuntu, il collegamento è è. Poiché i link per scaricare la nuova versione non sono stati ancora aggiornati sulla pagina ufficiale di Kubuntu, è meglio aprire un terminale e digitare il comando «sudo do-release-upgrade». Se la nuova versione non compare, può essere aggiornata installando "update-manager" e usando il comando "update-manager -c -d".

È importante ricordare che se si verifica una bassa velocità nel download dell'immagine di sistema, è possibile scegliere di scaricarla tramite torrent, poiché è molto più veloce.

Per salvare l'immagine del sistema è possibile utilizzare Etcher.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

3 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Sys suddetto

    Grazie!

  2.   epito suddetto

    Ho provato kubuntu 20 poiché il supporto 19.10 ha esaurito a breve. Sono stato un utente di kubuntu da molto tempo ed è il mio sistema operativo predefinito e lo uso praticamente al 100%. La mia spiacevole sorpresa è che quando lo installo vedo che non si collega alla scheda di rete. Indagando verifico che il problema sia nel kernel 5.4 perché la stessa cosa accade a tutte le distribuzioni basate su di esso.
    Ho dovuto "tornare indietro" e installare kubuntu 18.04.

    1.    Bafometto suddetto

      Grazie per aver condiviso la tua esperienza. Ad ogni modo, aspetto sempre che la versione .1 passi da LTS.