Kubuntu 23.10 rimane su Plasma 5.27 come la funzionalità non nuova più notevole e utilizza Linux 6.5

Kubuntu 23.10

Non vorrei scrivere un articolo pessimista o qualcosa del genere, ma non mi piace nemmeno tenere le informazioni per me e smettere di dire tutta la verità. Fatto sta che, nonostante al momento della stesura di questo articolo il lancio non fosse stato ufficializzato, oggi è arrivato Kubuntu 23.10, e lo ha fatto con lo "stesso" ambiente grafico della versione rilasciata sei mesi fa. La cosa brutta per chi vuole novità non è quella, ma quella che arriverà.

Plasma 5.27, l'ambiente grafico utilizzato da Kubuntu 23.10, è stato rilasciato nel febbraio 2023. Va tutto bene, ma l'utente medio di Ubuntu potrebbe, e penso che lo farà, rimanere senza nuove funzionalità per circa un anno e mezzo. La prossima versione non ufficiale arriverà nel febbraio 2024, con tempo più che sufficiente per Kubuntu 24.04, ma la utilizzerai? In versione LTS e con i nuovissimi Plasma 6 e Frameworks 6? Mi sembra improbabile.

Ma questo articolo non parla di quando cosa arriverà o di attese più o meno lunghe, ma di cosa hanno lanciato oggi.

Punti salienti di Kubuntu 23.10

  • Supportato per 9 mesi, fino a luglio 2024.
  • Linux 6.5.
  • Plasma 5.27.8. Come abbiamo accennato, lo è quello lanciato nel febbraio di quest'anno con 8 aggiornamenti di manutenzione, ma non c'è niente di più recente. KDE si sta prendendo il suo tempo per preparare Plasma 6, e nemmeno le distribuzioni Rollng Release utilizzano qualcosa di più aggiornato.
  • KDE Framework 110.
  • KDEGear 23.08.1.
  • Qt5.15.10.
  • Sessione plasma Wayland disponibile, ma non supportata.
  • Tabella 23.2.
  • LibreOffice 7.6.2.1
  • Thunderbird 115.2.3
  • Firefox 118.0.1
  • GCC 13.2.0
  • binutils 2.41
  • glibc2.38
  • Debug GNU 14.0.50.
  • Python 3.11.6

Per aggiungere maggiori informazioni riproponiamo il messaggio che informa che è possibile attivare il supporto del pacchetto flatpak in Discover aprendo un terminale e scrivendo questi due comandi, il primo installa quanto necessario e il secondo aggiunge il repository Flathub:

sudo apt install flatpak plasma-discover-backend-flatpak flatpak remote-add --if-not-exists flathub https://flathub.org/repo/flathub.flatpakrepo

L'immagine Kubuntu 23.10 può essere scaricata dal pulsante in basso.


Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.