Il client FTP FileZilla. Applicazione 16 di 24

Parliamo del client FTP

continuando con la mia lista delle applicazioni open source essenziali entro il 2024, È il turno del client FTP Filezilla.

Se crei siti web dovrai caricarli sul server dove è ospitato, mentre if Scarichi file di grandi dimensioni che non sono disponibili da molte fonti, né il browser né il client Bittorrent sono buone opzioni.

Un po' di storia

La prima connessione registrata tra computer è un progetto sviluppato negli anni '50 dal MIT per l'aeronautica degli Stati Uniti. Il suo obiettivo era proteggere lo spazio aereo del paese dai missili sovietici sviluppando SAGE, un sistema di allarme rapido che avrebbe permesso di intercettarli e distruggerli prima che raggiungessero la loro destinazione.

Abbiamo dovuto aspettare poco più di 10 anni, fino al 1969, prima che i dati potessero essere trasferiti in tempo reale.. La rete ARPANET ha collegato i team dell'Università della California, Los Angeles (UCLA), dello Stanford Research Institute (SRI), dell'Università della California, Santa Barbara (UCSB) e dell'Università dello Utah.

Due anni dopo, nel 1971, grazie allo sviluppo del protocollo FTP, è stato realizzato un metodo per trasferire file completi da un file all'altro. Si è trattato di un lavoro congiunto tra un gruppo di ricercatori delle università di Harvard e del MIT guidati da Abhay Bhushan. Il primo trasferimento è avvenuto tra i dispositivi del MIT e il Terminal Information System (TIP) dell'Ames Research Center della NASA.

Altri protocolli

Sebbene FTP sia rimasto lo standard preferito negli anni '80, poiché le aziende si concentravano sull'espansione delle reti di computer.s, alcune alternative continuavano ad apparire:

  • Kermit: Era una combinazione di software e protocollo che consentiva la condivisione di file tra sistemi informatici di diverso tipo, comprese reti, connessione tramite modem e porta seriale.
  • UUCP (protocollo di copia da Unix a Unix): Era lo standard per i sistemi UNIX per lo scambio di file ed e-mail.
  • TFTP (protocollo di trasferimento file banale): Questa era una versione di FTP senza funzionalità avanzate. Veniva utilizzato principalmente per trasferire file all'interno di una rete locale.
  • RCP (protocollo di copia remota): Un altro protocollo utile per trasferire file su sistemi UNIX, sebbene abbia le funzionalità fornite da FTP.

Negli anni Novanta, con la comparsa di Internet, Sono iniziate le preoccupazioni sulla sicurezza del protocollo e sono apparse varianti e alternative focalizzate sulla questione:

  • SFTP (protocollo di trasferimento file SSH): È l'applicazione del protocollo di rete SSH (Secure Shell) ai trasferimenti di file. Con questo protocollo, sia i comandi che i dati vengono crittografati. Ciò rende più difficili le intercettazioni e gli attacchi sulla rete.
  • SCP (protocollo di copia sicura): Sebbene utilizzi anche SSH per trasferire file e lo faccia più velocemente, non ha tutte le funzionalità di SFTP.
  • FTPS (FTP su TLS): È una versione di FTP che aggiunge ulteriore supporto che include i livelli di sicurezza di SSL (Secure Sockets Layer) e TLS (Transport Layer Security). Fondamentalmente è responsabile della crittografia dei dati e dei comandi scambiati tra il computer client e il computer server. Consente inoltre di verificare il server controllandone il certificato digitale.

Il client FTP FileZilla

Qui abbiamo il tipico caso di un'applicazione open source con una versione gratuita e una a pagamento. La versione gratuita consente il trasferimento di file utilizzando i protocolli FTP, SFTP e FTPS. Quello a pagamento ti consente anche di lavorare con servizi di cloud storage commerciali.

Alcune delle sue caratteristiche sono:

  • Identificazione dei siti a cui si accede per colore.
  • Memorizzazione delle password di accesso.
  • Supporto per il trasferimento di file di dimensioni superiori a 4 GB
  • Manuale (sul sito web)
  • Metti in pausa e riprendi i download.
  • Modifica di file utilizzando l'editor di testo.
  • Limitazione della larghezza di banda per il caricamento e il download.
  • Confronto tra directory.
  • Trascina e rilascia i file utilizzando il mouse.
  • Procedura guidata di configurazione della rete.

Il programma (nella sua versione gratuita) si installa dallo store Flatpak con:

flatpak install flathub org.filezillaproject.Filezilla


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.