Lubuntu 16.04.6 RCs chiede aiuto urgente per essere testato

Lubunt 16.04

Lubuntu 16.04

Gli sviluppatori di Lubuntu, uno dei gusti più leggeri in circolazione tra i funzionari di Ubuntu, chiedere aiuto Urgentemente alla comunità degli utenti a prova Lubuntu 16.04.6. L'urgenza è data dalla vicinanza del lancio della prossima versione, previsto per giovedì prossimo, 28 del 2019. La voce sul suo blog è stata pubblicata questo fine settimana, quando mancava nemmeno una settimana al suo lancio.

Come siamo informati, oltre alla vicinanza del lancio, è anche urgente che venga testato Ubuntu 16.04.6 perché hanno rilevato un Problema di sicurezza APT non molto tempo fa e quel problema avrebbe consentito a un utente malintenzionato di installare pacchetti arbitrari su dispositivi che eseguono Lubuntu. I suoi sviluppatori, come quelli del resto delle versioni di Ubuntu (e praticamente l'intera comunità Linux) prendono molto sul serio la sicurezza e hanno bisogno dell'aiuto di chiunque possa testare le nuove immagini per assicurarsi di aver già risolto il problema di cui sopra.

Lubuntu 16.04 ha un problema di sicurezza

Per essere più precisi, gli sviluppatori Lubuntu hanno bisogno di aiuto per testare il file versione i386 in modo che possano continuare a fornire un supporto di buona qualità per l'architettura. Senza questo aiuto, gli utenti di un dispositivo con architettura i386 non riceveranno questo importante aggiornamento. Ricordiamo che Lubuntu 16.04 è supportato fino ad aprile 2019.

Gli sviluppatori assicurano che il file il processo di test di questa versione è a basso rischio. Coloro che utilizzano Lubuntu 16.04 stanno già utilizzando tutto ciò che arriverà nella v16.04.6. Devono anche assicurarsi che tutto funzioni correttamente in zero installazioni con le nuove immagini del CD (ISO). Se il sistema rileva un problema, può inviarlo agli sviluppatori ed essere di grande aiuto, per cui sarà necessaria una connessione a Internet.

Sei un utente Lubuntu e aiuterai a testare la sua prossima versione?


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.