Lubuntu 22.10 arriva con LXQt 1.1.0 e Linux 5.19

Ubuntu 22.04

pochi istanti fa, è appena diventato ufficiale il lancio di Ubuntu 22.10 Kudu cinetico. Nel versione precedente, il team di sviluppatori che ha guidato questo progetto era un po' conservatore ed è rimasto con LXQt 0.17.0, quindi Kudu è il primo a portare la versione 1.0 a questa versione ufficiale di Ubuntu. Anche se la verità è che mesi fa hanno rilasciato un repository Backports come quello di KDE per coloro che volevano installare pacchetti più recenti.

Lubuntu 22.10 arriva con LXQt 1.1.0 come ambiente grafico e include anche nuove versioni di altri pacchetti. Kinetic Kudu è un normale ciclo di rilascio, ovvero supportato per 9 mesi. Per questo motivo, il progetto è all'avanguardia e consiglia di eseguire l'aggiornamento a Lubuntu 23.04 quando verrà rilasciato. Dicono anche che 22.10 riceverà solo patch di sicurezza e altri aggiornamenti importanti e che d'ora in poi si concentreranno sullo sviluppo di ciò che rilasceranno tra sei mesi.

Lubuntu 22.04 Highlights Kinetic Kudu

  • Supportato per 9 mesi, fino a luglio 2023.
  • Linux5.19.
  • LXQt 1.1.0.
  • Qt5.15.6.
  • Calamares 3.3 Alpha 2, che secondo loro è l'opzione migliore nonostante sia in alpha. Questo probabilmente ha a che fare con il bug nel supporto di installazione che fa sì che l'icona di installazione venga visualizzata due volte se si esegue una ricerca dal programma di avvio dell'applicazione.
  • Firefox 106, e ne approfittano per ricordarci che utilizzeranno la versione snap.
  • Ufficio libero 7.4.2.
  • VLC3.0.17.
  • Piumino 1.3.0.
  • Scopri 5.25.5. Per chi non lo sapesse, è il centro software di KDE utilizzato da sistemi operativi come Kubuntu o KDE neon.

Lubuntu 22.10 Kinetic Kudu è disponibile da ore sul cdimage di Ubuntu, ma il rilascio non è stato pubblicato fino a pochi minuti fa. In ogni caso, il lancio è ufficiale. Le nuove immagini possono ora essere scaricate dal suddetto server Canonical o dal sito ufficiale del progetto, più nello specifico lubuntu.me.

Scaricare:


Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.