MATE 1.24 si unisce a questa buona tendenza e include la modalità Non disturbare

MATE 1.24

Ieri è stato un giorno importante per gli utenti di ... beh, il vecchio GNOME, quello che utilizzava Ubuntu fino a quando non sono passati a Unity. Attualmente è conosciuto come MATE ma, come puoi vedere nello screenshot che fa da capo a questo articolo, il "nuovo" ambiente grafico non è altro che una resurrezione di GNOME 2 che piace a tanti utenti. Il giorno importante di ieri è stato perché è stato lanciato una nuova versione dell'ambiente grafico, MATE 1.24.0 per essere più specifici.

Come utente del software KDE e del suo Plasma, sono un po 'sorpreso dal tuo elenco di nuove funzionalità. KDE rilascia il suo software in pacchetti separati, da un lato l'ambiente grafico Plasma, dall'altro le sue applicazioni KDE e dall'altro le sue librerie (Frameworks). MATE include tutto nello stesso bundle, quindi molte delle nuove funzionalità di MATE 1.24 lo sono modifiche apportate alle applicazioni come Engrampa o Eye of MATE.

MATE 1.24 arriva novità nel suo ambiente grafico e nelle sue app

Tra le novità più importanti di MATE 1.24, ne abbiamo alcune come queste:

  • L'ambiente desktop MATE è più facile da usare dal momento in cui l'utente accede. Ora puoi impostare le app da mostrare all'avvio
  • L'applet monitor di sistema ora ha il supporto per i dischi NVMe.
  • El Centro di controllo ora visualizza correttamente le icone sugli schermi ad alta risoluzione.
  • Modo Non si disturbi, il che significa che le notifiche non verranno mostrate mentre lo abbiamo attivato. Non forniscono dettagli, ma è probabile che quelli importanti, come la batteria scarica, continueranno ad arrivare.
  • i18n: tutte le applicazioni sono state migrate da intltools a gettext.
  • Di base ora ha il supporto per alcuni nuovi formati di file.
  • Occhio di MATE ora funziona in Wayland e abbiamo aggiunto il supporto per i profili colore.
  • La Calcolatrice ora ti permette di inserire "pi" o "π".
  • Elenco completo delle modifiche a questo link.

MATE 1.24 ora disponibile in forma di codice e arriverà presto come aggiornamento ai sistemi operativi come Ubuntu MATE. Quando installi la nuova versione, sentiti libero di commentare raccontandoci le tue esperienze.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.