Multipass, il progetto di Canonical per implementare macchine virtuali

Multipasso

recentemente Gli sviluppatori Canonical hanno svelato la nuova versione del progetto Multipass 1.0, che è un gestore VM multipiattaforma leggero (funziona per Linux, Windows e macOS). Multipass è progettato per gli sviluppatori che desiderano un nuovo ambiente Ubuntu con un singolo comando.

Fondamentalmente lo strumento è progettato per semplificare l'installazione di varie versioni di Ubuntu su macchine virtuali in esecuzione su sistemi di virtualizzazione Linux, Windows e macOS. Multipass te consente allo sviluppatore di eseguire la versione richiesta di Ubuntu in una macchina virtuale con un computer, senza configurazione aggiuntiva, ad esempio, per sperimentare o testare il funzionamento dell'applicazione.

Multipasso estrarre l'immagine in modo indipendente richiesto dal sistema operativo e lo mantiene aggiornato.

Cloud-init può essere utilizzato per la configurazione, a parte quello è possibile montare partizioni del disco esterno in un ambiente virtuale, ma vengono forniti anche i mezzi per trasferire singoli file tra il sistema host e la macchina virtuale.

La directory home dell'utente viene automaticamente montata sulla macchina virtuale come ~ / Home. È supportata la piena integrazione della macchina virtuale installata con il desktop principale (vengono aggiunte le icone delle applicazioni, il menu di sistema e le notifiche).

Il codice del progetto è scritto in C ++ ed è distribuito sotto licenza GPLv3. Ubuntu fornisce un pacchetto rapido per un'installazione rapida in più passaggi.

Informazioni su Multipass 1.0

In questa nuova versione dello strumento, le seguenti nuove funzionalità sono evidenziate nell'annuncio:

  • Integrazione desktop completa su tutte le piattaforme (icona dell'app, menu di sistema / icona dell'area di notifica e notifiche di aggiornamento)
  • Usa una scorciatoia da tastiera (Ctrl + Alt + U o ⌘⌥U) per aprire una shell nella sua istanza principale
  • La directory home monterà automaticamente ~ / Home sull'istanza principale
  • C'è una casella di controllo sotto la voce "Informazioni" per attivare o disattivare il menu di sistema / barra delle applicazioni che si avvia automaticamente al momento dell'accesso
  • Nel sito è stata aggiunta una nuova sezione "Documenti" che verrà aggiornata con i contenuti, ma anche, per chi fosse interessato, potrà contribuire.

Come installare Multipass in Ubuntu e derivati?

Per coloro che sono interessati a poter installare questo strumento sul proprio sistema, può farlo con l'aiuto dei pacchetti Snap, con cui devono semplicemente avere il supporto per l'installazione di questi pacchetti sul proprio sistema.

Per impostazione predefinita, le ultime versioni di Ubuntu hanno già il supporto integrato, ma se non ce l'hai, possono aggiungere supporto aprendo un terminale (Puoi farlo con i tasti di scelta rapida Ctrl + Alt + T) e in esso dovrai digitare il seguente comando:

sudo apt install snapd

Ora con il supporto Snap aggiunto al sistema, si procede ad eseguire l'installazione di Multipass. L'installazione verrà eseguita digitando uno dei seguenti comandi nel terminale:

snap refresh multipass --channel stable
snap install multipass --classic

Mentre, per chi vuole utilizzare gli installatori per Windows o Mac OS, può ottenerli dal sito ufficiale del progetto. Il collegamento è questo.

Uso di base del Multipass

Prima di utilizzare lo strumento È importante menzionarlo e ricordalo multipass funziona con la tecnologia di visualizzazione Come accennato all'inizio, quindi devi abilitarlo dal tuo BIOS e verificare che kmv sia abilitato nel sistema.

Per iniziare a utilizzare lo strumento tutto quello che devi fare è aprire un terminale e utilizzare il comando "multipass" con uno dei comandi corrispondenti.

Possiamo conoscerli eseguendo il comando:

multipass -h

o

multipass--help

Per cercare le immagini disponibili, possiamo farlo con il comando:

multipass find 

Dove verranno visualizzati quelli disponibili. Sapendo questo, eseguiremo l'installazione con il comando:

multipass launch xenial

Qui puoi indicare quale versione usare, usando il nome della chiave, che questo caso è xenial (ubuntu 16.04).

Saremo informati se vogliamo che vengano inviati dati anonimi sull'utilizzo dello strumento, dove rispondono con (sì / no).

E pronto. Se vuoi saperne di più sull'uso di Multipass, puoi visitare il seguente collegamento.


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Daniel suddetto

    Interessante ma complesso, penso che lo proverò. Bell'articolo, saluti.

  2.   Antonio Reyes Nath suddetto

    Si è visto che ogni volta che i ragazzi di Ubuntu brillano, bravissimi.