Acrobatic Aardvark, il nome in codice di Ubuntu 17.10 potrebbe essere trapelato

Aardvark acrobaticoMancano meno di 10 giorni al lancio ufficiale di Ubuntu 17.04, che si chiamerà Zesty Zapus, e poco dopo Mark Shuttleworth rivelerà il nome della prossima versione del sistema operativo che Canonical sviluppa. Tenendo conto che la versione che uscirà la prossima settimana inizia con ZZ e guardando il nome delle diverse versioni di Ubuntu, tutto sembra indicare che la prossima versione inizierà con AA. Fino a quando il CEO di Canonical non lo rivelerà, non saremo in grado di sapere quale animale e quale aggettivo useranno in Ubuntu 17.10, anche se un leak assicura che lo sarà Aardvark acrobatico.

Ancora disponibile al momento della stesura di queste righe, è apparso un post da una mailing list che menziona quello che potrebbe essere il nome della versione di Ubuntu che, con ogni probabilità, sarà rilasciata in Ottobre 2017. Alla fine del post possiamo leggere la frase (in inglese) «Proviamo a rilasciare aptdaemon di Ubuntu in Acrobatic Aardvark«. Se teniamo conto che si riferisce a una futura versione di Ubuntu e che le iniziali sono AA, potremmo essere prima del nome di Ubuntu 17.10.

Aardvark acrobatico o no, Ubuntu 17.10 arriverà nell'ottobre 2017

Ma è davvero trapelato il nome della prossima versione di Ubuntu? Penso che dovremmo rimanere scettici. Il motivo che mi fa pensare che non sarà così è che, se fosse davvero il nome in codice di Ubuntu 17.10 e il suo il filtraggio sarebbe stato un errore, la pagina web non sarebbe stata accessibile; sarebbe stato completamente o parzialmente rimosso per mantenere la segretezza.

L'aardvark acrobatico è molto probabile proprio il modo in cui si riferiscono a Ubuntu 17.10 in questo momento, ovvero il nome che viene utilizzato internamente per riferirsi al progetto fino alla sua presentazione ufficiale. In ogni caso, entro la fine della prossima settimana conosceremo il nome definitivo di una prossima versione di Ubuntu che con ogni probabilità inizierà con AA.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.