Green Recorder, un'opzione fantastica e leggera per registrare lo schermo in Ubuntu

Green Recorder

Molto probabilmente, gli utenti che hanno bisogno di registrare lo schermo del tuo PC con Ubuntu conoscono già molti programmi che possono tirarti fuori dai guai. Il problema è che molti di questi programmi non ci offrono tutto ciò di cui abbiamo bisogno o il loro utilizzo non è così intuitivo come vorremmo. Se sei uno degli utenti che di solito registrano lo schermo del tuo PC in Ubuntu, Green Recorder è un'ottima opzione minimalista che supporta la registrazione di video e audio e tutto ciò che fa lo fa in modo impeccabile.

Attualmente, Green Recorder è solo disponibile per Ubuntu e altre distribuzioni derivate, come le sue versioni ufficiali e altre non ufficiali come Linux Mint. Il principale punto relativamente negativo che troveremo con questo programma è che non possiamo selezionare un'area per registrare solo ciò che accade al suo interno, ma se teniamo conto che la maggior parte degli editor video ci offre questa possibilità, non è nemmeno un problema molto importante .

Green Recorder registra video e audio di alta qualità

Possiamo registrare con 5 livelli di qualità (1 il più grande, 2 il successivo ...). Inoltre, possiamo anche scegliere in quale formato registrare o esportare, tra i quali possiamo scegliere mkv, avi, mp4, flv, wmv e nut.

Green Recorder

L'utilizzo di questa piccola applicazione è molto semplice ed intuitivo. Non appena avviamo l'applicazione, vedremo una finestra come quella sopra in cui:

  • Nello spazio che leggiamo «Nome file (verrà sovrascritto) ..» mettiamo il nome con cui vogliamo salvare il video.
  • Nel menu a discesa in cui viene visualizzato "Video" per impostazione predefinita, indicheremo in quale cartella vogliamo salvare il video.
  • Nel menu a discesa in cui per impostazione predefinita si dice «MKV», sceglieremo il file formato in cui vogliamo salvare il video.
  • Possiamo selezionare / deselezionare le caselle per registrare il video e l'audio dal microfono.
  • Avanzato, da dove sceglieremo il numero di frame, se vogliamo che ci sia un ritardo e il server audio che vogliamo utilizzare.
  • Dal pulsante record, ovviamente, inizieremo a registrare. Quando inizi a registrare, apparirà un'icona sulla barra in alto da cui possiamo interrompere la registrazione. Il video apparirà automaticamente nella cartella che avevamo selezionato.

Come installare Green Recorder

Questo piccolo programma non è disponibile nei repository predefiniti di Ubuntu, quindi vale la pena aggiungere il suo repository ufficiale se vogliamo installarlo e averlo sempre ben aggiornato. Per fare ciò, apriremo un terminale e scriveremo quanto segue:

sudo add-apt-repository ppa:mhsabbagh/greenproject
sudo apt update && sudo apt install green-recorder

Possiamo anche ottenere il tuo codice da la tua pagina GitHub.

Hai già provato Green Recorder? Cosa ne pensi?


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Daniel suddetto

    Funziona perfettamente, grazie per il suggerimento.