Shotwell 0.32.0 arriva con miglioramenti del supporto, riconoscimento e altro ancora

Shotwell

Shotwell è un visualizzatore di immagini e un organizzatore per il desktop GNOME.

Dopo quattro anni e mezzo di sviluppo, il rilascio della prima versione di un nuovo ramo stabile di Shotwell 0.32.0, versione che viene fornita con grandi miglioramenti di compatibilità, funzionalità e altro ancora.

Per coloro che non conoscono Shotwell, dovrebbero sapere che questo è un software di gestione della raccolta di foto che fornisce una comoda catalogazione e navigazione nella raccolta, supporta il raggruppamento per tempo e tag, fornisce strumenti per l'importazione e la conversione di nuove foto, supporta l'esecuzione di operazioni tipiche di elaborazione delle immagini, ecc.

Principali novità di Shotwell 0.32.0

In questa nuova versione di Shotwell 0.32.0 che viene presentata, spicca questo supporto per i formati immagine JPEG XL, WEBP e AVIF (AV1 Image Format), così come i formati di file HEIF (HEVC), AVIF, MXF e CR3 (Canon raw format).

Un altro cambiamento che spicca è quello per impostazione predefinita, riconoscimento facciale nelle foto e la configurazione di I tag per adattare i volti sono abilitati. Tag come questi possono essere utilizzati per raggruppare, ordinare e trovare persone in altre foto.

L'interfaccia per la visualizzazione delle foto e gli strumenti per elaborarle sono adattati per funzionare su schermi ad alta densità di pixel (HiDPI).

In aggiunta a ciò, Shotwell 0.32.0 evidenzia anche il supporto migliorato per Flickr, Google Foto e Piwigo, inoltre è stato migliorato il caricamento delle foto in Google Foto in modalità batch. Codice postale di Facebook rimosso (era inutilizzabile).

D'altra parte, possiamo trovare in Shotwell 0.32.0 che fornisce il capacità di specificare etichette gerarchiche che consistono in diversi livelli (ad es. "gruppo/tag"), inoltre la libreria libportal viene utilizzata per inviare foto e impostare sfondi da sandbox (ad es. durante l'installazione di un pacchetto flatpak).

Del altre modifiche che si distinguono dalla nuova versione:

  • Aggiunta la possibilità di utilizzare più account per ogni servizio fotografico esterno (funziona solo per Piwigo per ora).
  • Aggiunto il supporto per i profili e l'interfaccia per creare/modificare i profili.
  • Quando si importano file dalle directory, viene implementata l'elaborazione dei file .nomedia, che consente di disabilitare in modo selettivo la scansione del contenuto.
  • Aggiunto il profilo haarcascade per utilizzare l'omonimo algoritmo di riconoscimento degli oggetti sulle fotografie.
  • Migliorata la gestione delle immagini con i metadati GPS.
  • Aggiunto il supporto per l'esportazione dei metadati GPS.
    Migliorato il controllo dello zoom e lo scorrimento del touchpad.
  • La libreria libsecret viene utilizzata per memorizzare i parametri di connessione per i servizi esterni. Implementazione riprogettata di OAuth1.
  • Implementato un nuovo pannello per configurare i plugin.
  • Navigazione più veloce attraverso le directory con un gran numero di file. La lettura delle immagini grezze è stata accelerata.
  • I testi di partenza sono stati riordinati.
  • Finestra di dialogo migliorata per la modifica delle ricerche precedenti.
  • Aggiunta l'opzione della riga di comando -p/–show-metadata per visualizzare i metadati dell'immagine.
  • La dimensione del commento allegato è stata aumentata a 4KB.

Come installare Shotwell su Ubuntu e derivati?

Al momento l'applicazione non è stata aggiornata all'interno dei repository di Ubuntu, ma sarà presto disponibile. Ma se vuoi ancora testare questa nuova versione per vedere le modifiche, puoi compilare tu stesso il pacchetto. Puoi ottenere il codice sorgente di questa nuova versione di Shotwell che puoi scaricare da questo link.

Oppure, se preferisci, puoi eseguire i seguenti comandi per compilare:

meson build
ninja -C build install

Come ti sto dicendo per ora, devi solo aspettare che questa nuova versione sia disponibile.

Come disinstallare Shotwell su Ubuntu e derivati?

Se hai installato questa versione e hai avuto problemi e vuoi tornare alla versione precedente. Devi fare quanto segue.

Prima dobbiamo aprire un terminale ed eseguire:

 sudo apt-get remove shotwell --auto-remove

E installiamo di nuovo con:

sudo apt-get install shotwell

Un commento, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Andrew suddetto

    L'ho installato su Manjaro KDE aggiornato ed è molto lento. La versione precedente (penso di avere la 0.30) era sensibilmente più veloce per me. Quando commento che è lento, si tratta di impiegare pochi secondi per fare qualsiasi cosa. Anche quando ho esportato le immagini in una directory, rimane fermo per minuti (devo interromperlo perché sembra che non faccia nulla) al 100% apparentemente senza fare nulla. Potrebbe essere successo? Ci sono bug noti già rilevati in questa versione?