Ubuntu Cinnamon, futura versione ufficiale, la migliore concorrenza per Linux Mint

Ubuntu CinnamonNegli ultimi anni, la famiglia Canonical è cambiata molto. Senza guardare troppo indietro nel tempo, nel 2015 è arrivato quello che è stato il mio gusto preferito per molto tempo, Ubuntu MATE che ha recuperato l'ambiente grafico classico dopo il passaggio a Unity. Più recentemente, come lo scorso anno, la versione principale è tornata a GNOME, quindi Ubuntu GNOME è sparito e Ubuntu Studio è in linea. All'altro estremo è Ubuntu Cinnamon, un sapore che sta seguendo i passaggi che Ubuntu Budgie ha dato alla fine del 2016.

Quello che ha fatto Ubuntu Budgie, qualcosa di diverso da Ubuntu MATE, è stato candidato a diventare il sapore ufficiale di Ubuntu e Canonical li ha notati, ma non hanno usato il loro nome definitivo fino a quando non sono diventati ufficialmente parte della famiglia. Inizialmente, erano chiamati Budgie Remix, proprio come la versione "Cinnamon" è ora chiamata Ubuntu Cinnamon Remix. Con il nome dettato dalle regole canoniche già messo, il il passo successivo è mostrare loro che possono creare correttamente i pacchetti Ubuntu.

Ubuntu Cinnamon potrebbe essere il gusto 9 di Ubuntu

Un fatto interessante, che di solito viene commentato, ad esempio, nelle notizie sportive, è che l'account ufficiale di Ubuntu su Twitter ha iniziato a seguire a Ubuntu Cinnamon lo scorso agosto. Queste aziende non cuciono senza filo e questo è un segno che può essere preso come un benvenuto in famiglia.

Ma stanno ancora muovendo i primi passi. In questo momento, il sito web è in fase di sviluppo (ubuntucinnamon.org) ed è possibile accedervi solo con un codice. Sono in una fase così precoce che, sebbene sia vero che esiste una versione di prova già preparata, dicono che rilasceranno Ubuntu Cinnamon 19.10 già nel 2020, il che significa che nessun rilascio il giorno del rilascio di Eoan Ermine che sarà il 17 ottobre.

E cosa sarà Ubuntu Cinnamon? Semplicemente un altro sapore. Come tutte le altre, sarà una distribuzione basata su Ubuntu supportata da Canonical, anche se sarà mantenuta dai suoi sviluppatori. Come sapore ufficiale, il suo cuore sarà Ubuntu, ma utilizzerà l'ambiente grafico Cinnamon, con le sue applicazioni, applet e altri che offriranno un'esperienza utente diversa dal resto dei suoi fratelli. Dovrebbe essere simile all'utilizzo Linux Mint, che ha reso famoso l'ambiente grafico Cinnamon. Inoltre, il fatto che una versione importante come Ubuntu Cinnamon lo utilizzi renderà il desktop "Cinnamon" migliorare più velocemente.

Sei interessato a questo nuovo componente della famiglia Ubuntu?


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

2 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Juan Carlos suddetto

    Molto, molto interessante. Aspettiamo di vedere cosa può succedere.

  2.   Monica Martin suddetto

    Che differenza ci sarebbe tra Ubuntu Cinnamon e l'installazione di detto desktop su Ubuntu? Ad esempio, ho installato il desktop Xfce in Ubuntu 20 e vorrei sapere che differenza farebbe se avessi installato Xubuntu 20.

bool (vero)