Vivaldi viene aggiornato di nuovo e diventa basato su Chromium 57.0.2987.138

Browser VivaldiIl browser relativamente nuovo dell'ex CEO di Opera, Vivaldi è stato aggiornato alla versione 1.8 alla fine di marzo, un aggiornamento fornito con un file Funzione storia molto innovativo mai visto fino ad oggi e altri miglioramenti, come le opzioni avanzate di disattivazione delle schede, la possibilità di creare note utilizzando il trascinamento della selezione, un'opzione per mostrare le schede di ibernazione in scala di grigi, il supporto per configurare la nostra schermata iniziale, la possibilità di abilitare o disabilitare aggiornamenti automatici in Windows e nuove voci nel menu contestuale che appare facendo clic con il pulsante destro del mouse per aprire i collegamenti nella scheda corrente.

Pochi giorni fa, Vivaldi aggiornato il tuo browser alla versione 1.8.770.54, correggendo la crittografia errata del file .desktop sui sistemi GNU / Linux, nonché una traduzione errata nella pagina "Informazioni" quando si utilizza Vivaldi in alcune lingue. D'altra parte, sono state aggiunte anche righe di traduzione in norvegese. Ma questo ultimo aggiornamento, che potremmo etichettare come minore, è stato rilasciato anche per essere basato sull'ultima versione di Chromium.

Vivaldi, la nuova scommessa dell'ex amministratore delegato di Opera

Il cambiamento più importante nell'ultimo aggiornamento di Vivaldi è che il browser è diventato basato su Chromium 57.0.2987.138. Tutto sommato, non possiamo dire che stiamo guardando una versione che include modifiche importanti come la v1.8, ma vale sempre la pena aggiornarla per assicurarci di installare le patch di sicurezza più recenti.

Avendo provato la nuova proposta dell'ex amministratore delegato di Opera, devo riconoscere due cose: la prima è che il browser indica strade, funziona bene e ha opzioni interessanti. Ma la seconda è che penso il suo successo è molto difficile tenendo conto che abbiamo già a disposizione Firefox o Chrome, a cui aggiungerei Edge in Windows e Safari in macOS. Come lo vedi? Stai dando una possibilità a Vivaldi?


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

5 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   marcostux07 suddetto

    Uso Chromium che è open source e funziona su dieci, la verità è che non vedo la necessità di cambiare browser e meno uno basato su questo precedente.

  2.   IAlberto Sanchez suddetto

    Meh, non funziona per me con Chromecast.

  3.   Einar suddetto

    Non è per niente, ma vivaldi è sempre stato a base di cromo, da quando è uscita la sua prima versione.

    1.    Paolo Aparicio suddetto

      Ciao. Non è che ora sia basato su Chromium, ma sulla versione di Chromium che dice l'articolo.

      Saluti.

  4.   Hector Santillan suddetto

    Vivaldi è il mio browser preferito. Ho installato Edge, Firefox, Chrome, Opera, ma Vivaldi è sicuramente il mio preferito