Wine 5.0 lanciato ufficialmente, arriva con notizie come queste

Vino 5.0

Dopo un anno di sviluppo, il team dietro WineHQ ha rilasciato la versione stabile di Vino 5.0. Questa è una nuova puntata di questo "non emulatore" per l'esecuzione di applicazioni Windows su piattaforme come Linux e macOS e include più di 7400 modifiche individuali. Tra questi, WineHQ afferma di aver incluso molti miglioramenti, tra i quali spiccano alcuni come il supporto per Vulkan 1.1 o l'esecuzione multi-monitor.

Qualcosa che non ha molto a che fare con il software stesso ma che vale la pena menzionare, questa versione è stata dedicata a Józef Kucia, scomparso nell'agosto dello scorso anno all'età di 30 anni e che ha contribuito in modo significativo all'implementazione Direct3D di Wine ed è stato lo sviluppatore principale di vkd3d. Di seguito hai un file elenco di notizie che include Wine 5.0, i primi quattro inclusi in nota di rilascio come evidenziato dalla stessa WineHQ.

Punti salienti di Wine 5.0

  • Moduli da incasso in formato PE.
  • Supporto per più monitor.
  • Reimplementazione di XAudio2.
  • Supporto Vulkan 1.1.
  • Integrazione di FAudio come migliore implementazione di XAudio2 e realizzata in parte grazie a CodeWeavers / Valve come parte degli sforzi di Proton.
  • Supporto per l'installazione dei driver PnP (Plug and play).
  • DXTn / S3 Textur Compression textures compresse supportate per impostazione predefinita.
  • Supporto per il kernel di spin-lock di NT.
  • Implementazioni basate su Futex di più primitive di sincronizzazione.
  • Vari miglioramenti di DirectWrite.
  • Supporto per chiavi crittografiche ECC.
  • Maggiore supporto per le API di Windows Media Foundation.
  • Supporto per un Wine-Mono condiviso per risparmiare spazio invece di aver bisogno di questa implementazione .NET open source con prefisso Wine.
  • Supporto Unicode 12.0 e 12.1.
  • Implementazione iniziale del servizio HTTP (HTTP.sys) in sostituzione dell'utilizzo dell'API Winsock da parte di IIS per prestazioni migliori rispetto all'API Windows Sockets.
  • Migliore compatibilità con i debugger di Windows.
  • Migliore supporto per LLVM MinGW e miglioramenti separati per la compilazione incrociata di WineGCC.

Gli utenti interessati possono scaricare la nuova versione dal sito web ufficiale di WineHQ da cui è possibile accedere questo link.


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.