DeaDBeeF 1.9.0 hè digià statu liberatu è queste sò e so nutizie

Ricentimenti A liberazione di a nova versione di u music player «DeaDBeeF 1.9.0» hè statu annunziatu, una versione chì vene quasi 9 mesi dopu a liberazione di a versione currettiva 1.8.8. In questa nova versione chì hè presentata, una seria di cambiamenti impurtanti sò stati fatti, è ancu diverse correzioni di bug.

Per quelli chì ùn sò micca familiarizati cun DeaDBeeF, duvete sapè chì questu hè un lettore musicale chì hà ricodificazione automatica di codifica di testu in etichette, equalizer, supportu per i fugliali di riferimentu, dipendenze minime, a capacità di cuntrullà via a linea di cummanda o da a bandiera di u sistema.

In listessu modu hà a capacità di carica è visualizazione di coperture, un editore di tag integratu, pussibilità flessibili per affissà i campi richiesti in i listini di canzoni, supportu per a trasmissione di radio Internet, riproduzione perfetta, a presenza di un plug-in per transcodificà u cuntenutu.

Principali novità di DeaDBeeF 1.9.0

In questa nova versione, si mette in risaltu chì u supportu HTTPS hè statu aghjuntu implementatu in custruzzioni portatili cù libmbedtls. A carica da Last.fm hè stata cambiata in HTTPS per automaticamente.

Un altru cambiamentu chì si distingue hè chì u supportu di rewind long file per i formati Opus è FFmpeg hè statu aghjuntu, è ancu l'aghjuntu di "modu di cuncepimentu" per l'interfaccia basata nantu à u framework Cocoa.

Per d 'altra banda, hè citatu chì una nova visualizazione di l'analizzatore di spettru è l'oscillogrammi hè pruposta, in più di l'aghjunzione di un pannellu cù paràmetri di visualizazione è a rimuzione di certi schedari cù traduzzioni.

In più di questu, pudemu ancu truvà chì l'interfaccia GTK hè stata aghjunta per l'edizione tabulare di campi in parechje piste selezziunate à u stessu tempu è chì un buttone "+" hè statu ancu aghjuntu à a tabulazione di playlist per creà una nova playlist. .ripruduzzione.

Di a altri cambiamenti chì spiccanu di sta nova versione:

  • Un novu scaricatore d'arte di l'album hè statu prupostu.
  • U menù di cuntestu offre a pussibilità di aghjustà a scala di u cuntrollu di u voluminu (dB, lineari, cubicu).
  • Cunfigurazione DSP mejorata in l'interfaccia GTK.
  • A gestione megliu di i fugliali MP3 cattivi.
  • Aggiuntu: Nove visualizazioni di Scope and Spectrum Analyzer
  • Aggiuntu: Preferenze GTK UI DSP mejorate (Saivert)
  • Fixed: Scars performance when save playlists and config files
  • Added: Improved handling of invalid MP3 files
  • Added: Last.fm scrobbler aduprà HTTPS per difettu

Finalmente sè site interessatu à sapè ne di più circa sta nova versione, pudete cuntrollà i dettagli In u ligame seguente.

Cumu installà DeadBeef 1.9.0 nantu à Ubuntu è derivati?

Sè vo vulete stallà stu lettore di musica nant'à i vostri sistemi, vi tocca à seguità i instructions, chì avemu sparte sottu. per avà, u lettore hè dispunibule solu da u so executable, chì pudete scaricà da u ligame sottu.

Una volta chì u scaricamentu hè fattu, devenu scumpressà u pacchettu, ciò chì ponu fà da un terminal. Per fà questu, devenu apre unu (ponu fà cù i tasti di scurciatoia Ctrl + Alt + T) è in questu si posizioneranu nantu à u cartulare induve anu scaricatu u pacchettu è scriveranu u cumandimu seguente:

tar -xf deadbeef-static_1.9.1-1_x86_64.tar.bz2

Una volta fattu questu, devenu avà entre in u cartulare resultanti è ponu apre u lettore cù u so schedariu eseguibile chì si trova in u cartulare, sia dendu permessi di esecuzione cù:

sudo chmod +x deadbeef

È da un doppiu cliccà nantu à ellu o da u listessu terminal cun:

./deadbeef

Ancu s'ellu ci hè ancu un repositoriu d'applicazione, chì ùn durerà tantu per aghjurnà a nova versione. Per fà l'installazione duvemu aghjunghje u repositoriu di l'applicazione in u nostru sistema, ciò chì pudemu fà aprendu un terminal cun Ctrl + Alt + T è esecutendu i seguenti cumandamenti in questu.

Prima aghjustemu u repositoriu cù:

sudo add-apt-repository ppa:starws-box/deadbeef-player

Demu entre per accettà, avà avemu da aghjurnà a lista di repositorii è applicazioni cù:

sudo apt-get update

È infine procedemu à installà u lettore cù u cumandimu seguente:

sudo apt-get install deadbeef

U cuntenutu di l'articulu aderisce à i nostri principii di etica edituriale. Per signalà un errore cliccate quì.

Sianu the first to comment

Lasciate u vostru cummentariu

U vostru indirizzu email ùn esse publicatu.

*

*

  1. Responsabile di i dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopu di i dati: Cuntrolla SPAM, gestione di cumenti.
  3. Legitimazione: U vostru accunsentu
  4. Cumunicazione di i dati: I dati ùn seranu micca cumunicati à terzi, eccettu per obbligazione legale.
  5. Archiviazione di dati: Base di dati ospitata da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: In ogni mumentu pudete limità, recuperà è cancellà e vostre informazioni.