Wine 6.0 arriva cù più di 8300 cambiamenti è questi sò i più impurtanti

Parechji ghjorni fà hè stata presentata a nova versione stabile di Wine 6.0, versione chì hè ghjunta dopu à un annu di sviluppu è 29 versioni sperimentali.

In questa nova versione più di 8300 XNUMX cambiamenti sò stati incorporati è trà e principali successi chì sò inclusi in a consegna, pudemu truvà u Moduli di basa di vinu in furmatu PE, un backend basatu annantu à l'API grafica Vulkan per WineD3D, una nova implementazione di una cunsula di testu, supportu per DirectShow è u framework Media Foundation.

Wine hà cunfirmatu u pienu funziunamentu di i prugrammi 5049 (4869 un annu fà) per Windows, i prugrammi 4227 (4136 un annu fà) funzionanu perfettamente cù cunfigurazioni supplementari è DLL esterni. I prugrammi 3703 anu prublemi operativi minori chì ùn interferiscenu micca cù l'usu di e funzioni principali di l'applicazioni.

Principali nutizie di Wine 6.0

In questa nova versione di Wine 6.0 a pudemu truvà i fugliali core DLLcumpresi NTDLL, KERNEL32, GDI32 è USER32, sò stati sposti per aduprà u formatu eseguibile PE (executable portable) invece di ELF. Aduprà PE risolve i prublemi cù u sustegnu di vari schemi di prutezzione di copia chì verificanu l'identità di i moduli di sistema in discu è in memoria.

In più di què hè prupostu un novu meccanisimu per attaccà e bibliuteche Unix à i moduli PE d'urganizà l'accessu à e biblioteche Unix da i fugliali PE quandu hè necessariu chjamà funzioni chì ùn ponu micca esse trattate cù l'API Win32. Librerie Unix addiziunali sò identificate da a presenza di un schedariu cù l'estensione "so" è u nome di u modulu PE (per esempiu, ntdll.so per ntdll.dll).

In l 'altra banda u ligame di i moduli Winelib à libwine.so hà rottu è u caricamentu di libwine.so hè statu disattivatu in runtime. A causa di stu cambiamentu, a cumpatibilità cù e versioni precedenti hè persa, vale à dì, i moduli creati per Wine 6.0 ùn puderanu micca esse caricati in versioni precedenti di Wine.

Hè ancu nutatu chì u supportu per assemblà moduli PE cù salvà l'infurmazioni di debugging in un file separatu hè statu implementatu, riducendu a dimensione di i file installati.

U supportu per disegnà archi, ellissi, è rettanguli arrotondati aduprendu l'API Direct2D hè statu aghjuntu à u sottosistema graficu.

U driver Vulkan furnisce supportu per a specifica Vulkan Graphics API 1.2.162. Fornitu a generazione di un manifestu JSON è una voce di registru aduprata da u caricatore ufficiale Vulkan.

Un mutore di rendering sperimentale hè statu implementatu in Direct3D per WineD3D, chì traduce chjamate Direct3D 12 à l'API grafica Vulkan. U mutore richiede a libreria libvkd3d-shader, chì sustene a traduzzione di u codice byte 4 è 5 di i mudelli shader in a rappresentazione intermedia SPIR-V.

E nuove funzionalità di Direct3D 11 sò state implementate, cume i stati di unione indipendenti, unione multi-fonte, maschere per MSAA (Multiple Sample Anti-Aliasing), è richieste di funzioni supplementari.

In D3DX sò state messe in opera l'interfaccia ID3D12ShaderReflection è e funzioni per uttene parametri di l'immagine, cume 3DX10GetImageInfoFromMemory () oltre à novi oggetti è funzioni di u kernel NT, necessarie per l'operazione di sistemi anti-cheat chì carganu driver di kernel.

Un altru cambiamentu impurtante hè in l'implementazione di u Media Foundation chì hè stata significativamente migliorata, in quale ci era un supportu iniziale per a Sessione Media, Streaming Audio Renderer (SAR), Video Renderer, EVR mixer, Topology Loader, è Media Engine cumpunenti.

Video Mixing Renderer aghjusta un supportu per i modi senza finestra è senza rendering, a capacità di ridimensionà automaticamente a video per adattassi à a finestra, a cunversione di u spaziu di culore accelerata da hardware, è u furmatu widescreen intornu à u cuntenutu per uttene u giustu rapportu.

Di l'altri cambiamenti chì spiccanu:

  • Novità sò state aghjunte à l'API Media Detector.
  • Aggiuntu supportu per cunvertisce formati video è audio per filtrà u ligame cù GStreamer.
  • U Processatore Video Miglioratu (EVR) supporta u mischju via l'API DXVA2.
  • Hè aghjuntu un pienu sustegnu per nurmalizà e catene Unicode.
  • Un supportu Windows miglioratu per e tavule di cartografia di codificazione di caratteri.
  • Una implementazione integrata di e funzioni matematiche hè stata aghjunta à u runtime C basatu annantu à u codice da a biblioteca di Musl.
  • U codice per generà numeri in virgula flottante hè statu riprogettatu è rimossu da u ligame à a funzione di sistema printf.
  • Supportu eliminatu per l'architettura PowerPC 32-bit chì ùn funzionava micca.
  • Supportu aghjuntu per a gestione di l'eccezzioni è staccamentu di stack in sistemi ARM 32-bit è 64-bit.

Infine, se vulete sapè ne di più, pudete cunsultà u ligame seguente.


U cuntenutu di l'articulu aderisce à i nostri principii di etica edituriale. Per signalà un errore cliccate quì.

Sianu the first to comment

Lasciate u vostru cummentariu

U vostru indirizzu email ùn esse publicatu.

*

*

  1. Responsabile di i dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopu di i dati: Cuntrolla SPAM, gestione di cumenti.
  3. Legitimazione: U vostru accunsentu
  4. Cumunicazione di i dati: I dati ùn seranu micca cumunicati à terzi, eccettu per obbligazione legale.
  5. Archiviazione di dati: Base di dati ospitata da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: In ogni mumentu pudete limità, recuperà è cancellà e vostre informazioni.