3 strumenti di cui ogni fotografo ha bisogno in Ubuntu

Macchina fotografica

Molti utenti non usano ancora Linux o Ubuntu perché dicono di non riuscire a trovare il software di cui hanno bisogno ogni giorno in questi sistemi operativi. In certi casi è vero, ma questi casi sono sempre più rari e i loro giorni sono contati. Adesso te lo diremo 3 strumenti che aiuteranno i fotografi a lavorare ogni giorno con Ubuntu senza perdere funzionalità o servizi nella tua professione. Poiché Ubuntu utilizza driver generici, qualsiasi fotocamera è compatibile con questo sistema operativo e può funzionare con uno qualsiasi di questi strumenti.

Cordoncino

gimp-2-9-6-

Senza dubbio, Gimp è diventato un sostituto naturale di Adobe Photoshop. Questo strumento è gratuito e non si trova solo in Ubuntu, ma possiamo anche trovare una versione per Windows. Il problema del passaggio a Gimp sarà nella sua compatibilità con i vecchi file psd, ma se partiamo da zero, Gimp non perde alcuna funzionalità e può persino offrire alcune funzionalità extra grazie ai suoi plugin e add-on. Inoltre, Gimp è disponibile nei repository ufficiali di Ubuntu.

Digikami

su digikam

Questo software viene utilizzato da molti come un gestore multimediale, ma la verità è che Digikam è un programma creato per gestire tutto il contenuto delle telecamere. Il suo funzionamento è molto semplice ea differenza di Gimp, Digikam ci permette di lavorare direttamente con le immagini in formato RAW (Gimp anche ma in modo meno agile), gestendoli facilmente e consentendo loro di essere esportati in altri formati per una migliore manipolazione. Digikam è anche nei repository ufficiali di Ubuntu.

Inkscape

Inkscape

È vero che i fotografi vivono delle loro macchine fotografiche, ma è anche vero che alcuni programmi come CorelDraw sono necessari per realizzare progetti. In questo caso Non useremo CorelDraw ma la sua alternativa gratuita e gratuita: Inkscape.

Inkscape ci permette di lavorare con immagini vettoriali; Ha la possibilità di espandere le funzionalità tramite plugin e ci permette di esportare e importare immagini di vario tipo. Inkscape è un programma che Si trova nei repository ufficiali di Ubuntu ed è compatibile con altri programmi come Digikam o Gimp.

Conclusione

Oltre a questi tre strumenti, Ubuntu ha più strumenti che offrono ottimi risultati per la fotografia come può essere Krita. Tuttavia questi tre programmi hanno una grande comunità alle spalle, il che significa che qualsiasi problema che appare verrà risolto nel giro di poche ore o addirittura minuti. Ma sono tutte ottime opzioni per lavorare con la fotografia in Ubuntu.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

4 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Leillo1975 suddetto

    Aggiungerei Darktable: https://www.darktable.org/

  2.   Oscar Alexander Colorado Lopez suddetto

    Darktable

  3.   Lionel bino suddetto

    Darktable, altrimenti impossibile.

  4.   Adalberto Romero suddetto

    Ci sono molte altre alternative per i fotografi ...
    Rawtherapee, LighZone, Photivo, Photoflow, UfRaw ... ..
    Entangle, Krita, XnView ...