Abilita l'installazione delle estensioni Gnome su Ubuntu 18.04 LTS

Estensioni Gnome

Anche se i ragazzi di Canonical hanno deciso di farlo lascia Unity per passare a Gnome Shell dalla sua versione precedente Ubuntu 17.10 Artful Aardvark e il tempo è passato non hanno ancora fatto bene le cose Ebbene, un punto importante è stato dimenticato e mi sorprende davvero.

Il fatto di effettuare una migrazione da un ambiente all'altro e di rilasciarla al pubblico comporta una serie di test e versioni beta per conoscere tutti quei problemi generati di uso comune prima di lanciare una versione stabile.

Ma che ti dimentichi di eseguire l'integrazione di funzioni essenziali davvero lascia molto a desiderare.

Con solo pochi giorni dopo il lancio ufficiale di Ubuntu 18.04 durante questo periodo hai fatto le tue installazioni e configurazioni per personalizzare il tuo sistema, potresti aver notato se devi provare l'installazione di alcune estensioni di gnome non può essere eseguita facilmente.

E questo accade perché il sistema non viene fornito con una speciale funzione di "connessione" tra le estensioni e l'ambiente desktop.

Ecco perché Dobbiamo metterci le mani per poter installare le estensioni di Gnome nel nostro sistema.

Come installare le estensioni di Gnome Shell su Ubuntu 18.04 LTS?

Se vuoi sfruttare i vantaggi dell'utilizzo delle estensioni Gnome Shell sul tuo sistema, dobbiamo installare un pacchetto aggiuntivo che fungerà da bridge tra il sito Web delle estensioni di Gnome e il nostro sistema.

installazione di estensioni

Per questo Dobbiamo aprire un terminale ed eseguire il seguente comando:

sudo apt-get install chrome-gnome-shell

Fatto l'installazione Questo addizionale funzionerà in Google Chrome, Firefox o Opera, così come i browser basati su questi precedenti o che supportano il loro sistema di componenti aggiuntivi da loro.

Ora il prossimo passo è andare al sito web ufficiale delle estensioni di Gnome e Possiamo vedere una sezione in cui ci dice che abbiamo bisogno di un complemento per poter installare le estensioni direttamente dal nostro browser.

Oppure se preferisci:

Cliccando sul pulsante per installare il componente aggiuntivo, verrà aggiunto al nostro browser, potrebbe essere richiesto di riavviare il browser, basta chiuderlo e riaprirlo.

Gnomo

Fatto ciò, torniamo alla pagina ufficiale delle estensioni di Gnome, potremo notare che il messaggio è scomparso e compare un interruttore con il quale possiamo installare o rimuovere le estensioni di Gnome Shell dal browser.

Come gestire le estensioni di Gnome Shell in Ubuntu 18.04?

Per avere il controllo di questi dal nostro sistema abbiamo uno strumento che più di uno sa già, è di questo che parlo Gnome Tweak Tool che ha una pagina per gestire le estensioni di Gnome Shell installate.

Per installarlo dovrebbero cercarlo solo come 'Gnome Tweaks'nell'applicazione software Ubuntu e installalo.

Allora dovrebbero solo eseguire lo strumento armeggiare e gestire le estensioni di Gnome Shell installate nella scheda "Estensioni".

Installazione del pacchetto di estensione Gnome dai repository di Ubuntu

Ubuntu, così come molte altre distribuzioni Linux che hanno una versione o utilizzano Gnome Shell come ambiente desktop di solito forniscono un pacchetto con un insieme minimo di estensioni Gnome, indipendentemente dalla versione dell'ambiente che stanno utilizzando, questo pacchetto è completamente compatibile con esso.

Fondamentalmente verranno installate da 8 a 10 estensioni nel sistema, per questo Dobbiamo solo aprire un terminale ed eseguire il seguente comando:

sudo apt install gnome-shell-extensions

Fatto ciò, possiamo andare sul sito ufficiale delle estensioni o dallo Gnome Tweak Tool e possiamo vedere le nuove estensioni installate pronte per essere attivate sul tuo sistema.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

3 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Jorge Ariel Utello suddetto

    Al scoreggia il guscio non è nativo, non li prende?

  2.   Jonathan suddetto

    Dopo aver digitato i comandi nel terminale, scaricato correttamente tutto il contenuto, continua a non funzionare ...

    Hai altre opzioni che posso provare per integrare queste estensioni sul mio computer?

    1.    David naranjo suddetto

      Se hai installato l'integrazione, è sufficiente avere l'add-on per il tuo browser ed è l'unico metodo, non deve fallire.
      Con quale browser lo stai facendo?