Dopo 3 anni arriva la nuova versione di LazPaint 7.0.5

lazpaint

Dopo quasi tre anni di sviluppo è stato annunciato il rilascio della nuova versione dal popolare programma di manipolazione delle immagini "LazPaint 7.0.5" che in termini di funzionalità assomiglia agli editor grafici PaintBrush e Paint.NET.

inizialmente, il progetto è stato sviluppato per dimostrare le capacità della libreria grafica BGRABitmap, che fornisce funzionalità di disegno avanzate nell'ambiente di sviluppo Lazarus. Fondamentalmente LazPaint è un editor di immagini raster a più livelli il cui obiettivo principale è essere più semplice di GIMP.

Il rendering viene eseguito con antialiasing e correzione gammaInoltre, LazPaint può leggere e scrivere formati di immagini comuni e interagire con altri editor a più livelli tramite il formato OpenRaster.

Fornisce molte funzioni di manipolazione del colore. Dalla versione 6, sono disponibili funzioni di adattamento della curva o canali RGBA e con spazio colore HSL. Esistono complesse funzioni di selezione, vari filtri e rendering delle texture.

anche importa i file Paint.NET (con la sua struttura a strati) e file Photoshop (come immagini piatte). Inoltre, puoi importare oggetti 3D in formato Wavefront (.obj).

Inoltre Ha funzionalità come oltre all'apertura e alla registrazione di file di immagini in vari formati, incluse immagini multistrato e file 3D, strumenti di disegno tipici con supporto di livelli, strumenti per evidenziare parti di immagini con anti-aliasing e modifiche alla maschera.

LazPaint fornisce una raccolta di filtri per la sfocatura, contouring, proiezione sferica, ecc. Sono disponibili strumenti per colorare, cambiare i colori, schiarire / scurire e regolare la riproduzione del colore.

LazPaint può anche essere utilizzato dalla console per convertire formati e modificare immagini (rotazione, ridimensionamento, capovolgimento, visualizzazione di linee e sfumature, modifica della trasparenza, modifica dei colori, ecc.).

L'applicazione è scritta in Pascal utilizzando la piattaforma Lazarus (Free Pascal) ed è distribuita con licenza GPLv3. I binari sono preparati per Linux, Windows e macOS.

Cosa c'è di nuovo in LazPaint 7.0.5?

In questa nuova versione stabile di LazPaint 7.0.5 ci sono pochi cambiamenti in generale poiché questa nuova versione corregge solo alcuni errori e aggiunge poche cose.

Questo è il caso dell'aggiunta per poter convertire "forma in curva" così come l'aggiunta di poter regolare le coordinate centrate in pixel.

Per il caso delle correzioni viene evidenziata la soluzione all'errore di caricamento del TIFF in alcuni sistemi così come l'errore con il mouse in MacOS e Windows e la correzione per ALT e CTRL con il mouse in MacOS.

Tra le altre modifiche che si distinguono in questa nuova versione:

  • le scorciatoie per colorpicker sono "C", per il punto di spostamento della curva "Z", per il punto di inserimento della curva "I" e anche per Inserisci
  • Max Zoom Riempimento area di lavoro
  • finestra di dialogo della directory di navigazione su macOS
  • incolla la forma vettoriale nel livello vuoto
  • allinea le forme vettoriali ai pixel con CTRL o CMD
  • tasto Invio per terminare la forma del poligono
  • reimposta il contatore dei popup per "dimenticare le finestre di dialogo"

Come installare LazPaint 7.0.5 su Ubuntu e derivati?

Per coloro che sono interessati a poter installare questa nuova versione dell'applicazione sui propri sistemi, possono farlo seguendo le istruzioni che condividiamo di seguito.

La prima cosa che faremo è scaricare il pacchetto degli ultimi versione dalla seguente link (qui troverai tutti gli installer per i vari sistemi operativi supportati).

Allo stesso modo possiamo farlo dal terminale che può essere aperto con l'aiuto della combinazione di tasti "Ctrl + Alt + T) e in essa dovranno solo digitare quanto segue.

Per coloro che hanno un sistema a 64 bit, il comando che devono digitare è:

wget https://github.com/bgrabitmap/lazpaint/releases/download/v7.0.5/lazpaint7.0.5_linux64.deb -O LazPaint.deb

Ora per il caso di coloro che sono utenti di sistemi a 32 bit il comando che digiteranno è questo:

wget https://github.com/bgrabitmap/lazpaint/releases/download/v7.0.5/lazpaint7.0.5_linux32.deb -O LazPaint.deb

Una volta completato il download, puoi installare con il tuo gestore di pacchetti preferito o dal terminale con il seguente comando:

sudo dpkg -i LazPaint.deb

E questo è tutto, puoi iniziare a utilizzare l'applicazione sul tuo sistema.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Un commento, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Jose suddetto

    Lo proverò Gimp è orribilmente complicato e ci vuole molto per alzarsi. Controlla tutti i caratteri ogni volta che viene eseguito. È disgustoso fare qualcosa di semplice come copiare e incollare uno screenshot e salvarlo come un romanzo confuso ... per non parlare dell'inchiostro ,,, no Sono per un uso semplice, perché così complicato? Un MsPaint e voilà è ciò di cui la maggior parte delle persone ha bisogno, non lavoro come editor di immagini né mi interessa modificare troppo le foto così com'è, è uscito senza bugie, diciamo che il 90% non sono professionisti dell'immagine, si dimenticavano già le cose semplici ed efficienti oggi tutto si complica come se tutti i professionisti della multimedialità non bastassero! .Grazie.