Le migliori alternative a CCleaner per il tuo Ubuntu

ccleaner-alternative

Se sei un utente Windows, lo sai senza dubbio CCleaner, un famoso strumento che semplifica la pulizia del sistema, con un solo clic, si occuperà di eliminare tutti i file che occupano solo spazio non necessario sul sistema.

All'interno di ciò che CCleaner rimuove, inizia scansionando ed eliminando file inutili liberando spazio, pulire il cestino, anche i file temporanei, scorrere le cartelle dei browser, eliminare tutto ciò che è stato salvato nella cache, eliminare anche i file temporanei di alcune applicazioni e altro ancora.

Mentre per Ubuntu potresti pensare che non esista tale strumento, ma lasciami dire che non è così, questa voltaNe approfitterò per condividere con te alcuni di le migliori alternative a CCleaner per il nostro Ubuntu.

A differenza di Windows, Linux pulisce automaticamente tutti i file temporanei (questi sono archiviati in / tmp).

BleachBit

BleachBit

Decisamente una delle applicazioni più popolari in Linux E lasciatemi dire che non è limitato solo per Linux, ma ha anche la sua versione da utilizzare in Windows.

BleachBit ha un lungo elenco di app che supportano la pulizia e quindi questo programma ci offre la possibilità di svuotare la cache, i cookie e i file di registro. Tra le sue caratteristiche principali troviamo:

  • GUI semplice, seleziona le caselle desiderate, visualizza l'anteprima e rimuovile.
  • Multipiattaforma: Linux e Windows
  • Gratuito e open source
  • Distruggi i file per nasconderne il contenuto e impedire il recupero dei dati
  • Sovrascrive lo spazio libero su disco per nascondere i file eliminati in precedenza
  • Disponibile anche l'interfaccia a riga di comando

Come installare BleachBit su Ubuntu?

Per alcune versioni precedenti BleachBit era già sul sistema di default, ma se non lo avete installato non preoccupatevi comunque è all'interno dei repository ufficiali di Ubuntu per installarlo non ci resta che aprire un terminale ed eseguire quanto segue:

sudo apt install bleachbit

Alla fine dell'installazione, non ci resta che aprire l'applicazione e leggere ciascuna delle opzioni che fa quando si seleziona ogni casella di questo.

Stacer

schermata principale di stacer

Schermata principale di Stacer

Stacer è un'applicazione costruito in Electron, con un'interfaccia utente molto pulita e moderna, questo ci mostrerà un'interfaccia grafica con informazioni sull'uso della CPU, memoria RAM, utilizzo del disco rigido, ecc.

Con la sua funzione System Cleaner, ci permette di eliminare la cache dell'app, svuota la nostra spazzatura, generare rapporti di problemi, registri di sistema, tra molti altri. Ha diverse funzioni simili a quelle offerte da CCleaner

Tra le caratteristiche di Stacer troviamo:

  • Dashboard per darti una rapida visione delle risorse di sistema
  • System Cleaner per liberare spazio con un clic
  • Gestisci le applicazioni di avvio in Ubuntu per ottimizzare le prestazioni
  • Trova e gestisci servizi, daemon
  • Trova e disinstalla il software per liberare spazio

Come installare Stacer su Ubuntu?

Questa applicazione ha un repository ufficiale quindi per la sua installazione dobbiamo solo eseguire quanto segue nel terminale:

sudo add-apt-repository ppa:oguzhaninan/stacer

sudo apt-get update

sudo apt-get install stacer

Spazzatrice

spazzatrice

Spazzatrice È uno strumento che possiamo trovare in KubuntuSebbene faccia specificamente parte di KDE, con esso possiamo gestire facilmente la pulizia del nostro sistema.

Ha una GUI abbastanza semplice e intuitiva con esso possiamo selezionare determinati criteri in un certo modo e sarà incaricato di trovare tutti quei file e directory vuoti, collegamenti interrotti, voci di menu che non puntano a nessun programma o file duplicati.

Loro caratteristiche principali sono:

  • eliminare le tracce relative al web: cookie, cronologia, cache
  • svuota la cache delle miniature
  • ripulire app e cronologia dei documenti

Come installare Sweeper su Ubuntu?

Come ho detto, fa parte di KDE, quindi lo troviamo in Kubuntu, ma se usi questo ambiente, apri un terminale ed esegui il seguente comando:

sudo apt-get install sweeper

 

 


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

2 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Luis Javier suddetto

    Uso ubucleaner e funziona benissimo

  2.   Juanjo suddetto

    Penso che ne manchi uno: Ubuntu-Cleaner di cui hai parlato l'anno scorso.