Arriva la nuova versione dei driver xf86-video-amdgpu 19.0.0

AMD Radeon

La nuova versione del driver gratuito X.org 86-video-amdgpu è stata rilasciata nell'ultima versione 19.0.0, che è un driver adattato per funzionare su una parte integrata del modulo AMDGPU del kernel Linux che funge anche da base per i nuovi driver ibridi AMDGPU-PRO.

Il driver xf86-video-amdgpu È progettato per l'uso con famiglie di GPU come Tonga, Carrizo, Islanda, Fiji e Stoney.

In questa nuova versione del driver xf86-video-amdgpu 19.0.0 Possiamo evidenziare che la nuova versione aggiunge il supporto per la tecnologia di sincronizzazione adattiva FreeSync (VESA Adaptive-Sync).

Grazie a questo, puoi regolare la frequenza di aggiornamento delle informazioni sullo schermo del monitor per garantire un tempo di risposta minimo, un output fluido e nessuna interruzione durante i giochi e i video.

FreeSync consente inoltre di ridurre il consumo energetico riducendo l'intensità dell'aggiornamento quando l'immagine sullo schermo non cambia.

In precedenza, AMD offriva supporto FreeSync tramite il pacchetto driver ibrido con il suo modulo DKMS in Radeon Software. Tuttavia, ora viene fornito di default se sei su Linux 5.0.

Per utilizzare FreeSync, è necessario utilizzare il modulo amdgpu del kernel Linux 5.0 e il driver radeonsi Mesa 19.0.
D'altra parte anche, si può notare che questa nuova versione aggiunge anche il supporto ai framebuffer (buffer di scansione) del meccanismo di confezionamento del colore DCC (Delta Color Compression).

La qualità della modalità "TearFree", che protegge le GPU, è stata migliorata. Nelle configurazioni multi-monitor nello stile di Zaphod aggiunta la possibilità di collegare fino a 6 dispositivi di output alla GPU.

Come installare il driver xf86-video-amdgpu 19.0.0?

Per coloro che sono interessati a poter installare questa nuova versione del driver dovrebbero prima sapere se il driver è compatibile con la loro GPU, poiché le GPU meno recenti che non possono funzionare con il modulo amdgpu sono escluse dalla base di codice del driver.

Inoltre, come accennato Questa nuova versione del driver richiede Linux Kernel 5.0 per funzionare correttamente.

Per installare questa nuova versione di Kernel 5.0 sul tuo sistema, puoi consultare il prossimo post en dove ti diciamo come eseguire il processo.

Ora per installare questa nuova versione del driver xf86-video-amdgpu 19.0.0 dovremo scaricarlo.

Poiché al momento i repository ufficiali di Ubuntu non hanno aggiornato il driver e questo potrebbe richiedere alcuni giorni.

Anche nei repository di terze parti l'aggiornamento non è stato effettuato. Ma alla fine dell'articolo vi lascio un repository nel caso vogliate aspettare ed evitare la compilazione.

Per cosa apriremo un terminale nel nostro sistema con Ctrl + Alt + T e in esso digiteremo il seguente comando:

wget https://xorg.freedesktop.org/archive/individual/driver/xf86-video-amdgpu-19.0.0.tar.bz2

Fatto questo ora decomprimeremo il pacchetto scaricato con il seguente comando:

tar -xjvf xf86-video-amdgpu-19.0.0.tar.bz2

Avendo già decompresso il file dobbiamo entrare nella directory che è stata creata, lo facciamo nel terminale con:

cd xf86-video-amdgpu-19.0.0

Ora che siamo all'interno della cartella, possiamo verificare l'esistenza dei file necessari per la compilazione e l'installazione digitando a:

ls

Vedremo qualcosa di simile a ciò che è nell'immagine seguente.

Controllore

Ora Compileremo il controller eseguendo il seguente comando nel terminale:

sudo ./configure

Ci vorrà un po 'di tempo. Alla fine ora dobbiamo digitare nel terminale questo:

make

Allo stesso modo, il comando precedente richiederà un po 'di problemi, quindi devi essere paziente. Ora per finire se tutto è andato bene e senza problemi.
Possiamo installare il driver compilato digitando quanto segue:

sudo make install

E pronto.

Infine, prima di finire, come avevo promesso ecco un repository di terze parti che puoi aggiungere al tuo sistema poiché non appena la persona che lo mantiene aggiorna il titolare del trattamento, comparirà la notifica della sua esistenza.

Questo viene aggiunto digitando quanto segue:

sudo add-apt-repository ppa:paulo-miguel-dias/mesa
sudo apt-get update

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.