Plasma 5.25 arriva con la nuova panoramica, il pannello inferiore mobile e molti miglioramenti

Plasma 5.25

Oggi è un giorno importante per gli utenti di KDE. pochi istanti fa hanno ufficializzato il lancio de Plasma 5.25, un nuovo importante aggiornamento che introduce molti miglioramenti. Di tutti, ne evidenzierei due: uno è la nuova panoramica a cui è possibile accedere eseguendo il gesto di pizzicotto con quattro dita sul pannello touch, purché si utilizzi Wayland. L'altro è il pannello inferiore flottante, un effetto che dona un tocco visivo diverso al pannello a cui siamo abituati.

Inoltre, sono stati introdotti molti miglioramenti per Wayland, che dovrebbe essere il futuro in qualsiasi distribuzione Linux, ma non è ancora presente in KDE. Esiste, si può usare, ma almeno nel mio caso il mio portatile non si spegne, quindi devono migliorare. Quando potrò installare Plasma 5.25 proverò di nuovo con Wayland, dal momento che generalmente sembra funzionare meglio, ma piccole cose come non spegnersi completamente mi fanno andare sul sicuro e finisco per usare la sessione X11.

Aspetti salienti di Plasma 5.25

  • Nuovi gesti su pannelli e touch screen:
    • Facendo la pinza a quattro dita si apre la panoramica.
    • Uno scorrimento con tre dita in qualsiasi direzione consente di passare da un desktop virtuale all'altro.
    • Scorrendo verso il basso con quattro dita si aprono le finestre presenti.
    • Uno scorrimento con quattro dita verso l'alto attiva la griglia del desktop.
  • Possibilità di sincronizzare il colore dell'accento con lo sfondo. Con gli sfondi dinamici delle diapositive, il colore si aggiorna ad ogni modifica.
  • Nuova modalità touch (Modalità touch). Il task manager e la barra delle applicazioni diventano più grandi in questa modalità e le barre del titolo diventano più alte.
  • Pannelli mobili che aggiungono un margine attorno a loro.
  • Scuoti gli effetti per animare le transizioni.
  • La pagina delle impostazioni del tema globale ti consente di scegliere quali parti applicare in modo da poter applicare solo le parti di un tema globale che ti piacciono di più.
  • La pagina Scopri app è stata riprogettata, fornendo collegamenti al sito Web e alla documentazione dell'app, oltre a mostrare a quali risorse di sistema ha accesso.
  • Se commettiamo un errore con la password, le schermate di blocco e di accesso tremano, dando un segnale visivo per riprovare.
  • La pagina di configurazione di KWin Scripts è stata riscritta per semplificare la gestione degli script del window manager.
  • I pannelli al plasma possono ora essere navigati con la tastiera e si possono assegnare scorciatoie personalizzate per concentrarsi sui singoli pannelli.
  • con le chiavi META (Windows) e altro, premendo il tasto P Navigheremo tra i nostri pannelli e i loro widget con i tasti di navigazione. Puoi farlo anche facendo clic con il pulsante destro del mouse su un pannello e selezionando la modalità di modifica.

Il tuo codice è ora disponibile

Plasma 5.25 è stato annunciato pochi istanti fa, e ciò significa che il tuo codice è già disponibile. Presto, se non lo è già, arriverà su KDE neon, il sistema operativo del progetto, e in seguito dovrebbe arrivare su Kubuntu + Backports PPA. Raggiungerà il resto delle distribuzioni a seconda del loro modello di sviluppo. Ad esempio, Arch Linux lo riceverà presto, mentre altri impiegheranno mesi per aggiungere i pacchetti Plasma 5.25 ai loro repository ufficiali. Qualunque cosa venga usata, consiglio di aspettare, o al massimo di aggiungere il repository KDE Backports su sistemi compatibili.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.