PPSSPP 1.4 ora disponibile, include il supporto per Direct3D 11

PPSSPPSe ti piacciono i videogiochi, probabilmente conosci sia le console classiche (come SEGA o Nintendo) sia le console un po 'più moderne. Tra le più moderne, sebbene la protagonista di questo post abbia più di un decennio, abbiamo la PSP, la console portatile che Sony ha lanciato nel 2004. Anche se ti piacciono i videogiochi, è più che probabile che tu conosca i diversi emulatori che sono disponibili E in questo post parleremo dell'ultimo aggiornamento dell'emulatore PSP più popolare: PPSSPP 1.4.

A settembre 2016, PPSSPP 1.3 è arrivato con molte novità interessanti, tra le quali possiamo citare la possibilità di registrare giochi, supporto per Samsung Galaxy S7 o iPhone con iOS 9 o versioni successive, supporto per l'API Vulkan in Windows o un supporto migliorato per Android TV a 64 bit e sistemi Raspberry Pi. Questo fine settimana è stata rilasciata la v1.4 dell'emulatore, una versione che include, tra le altre cose, il supporto per Direct3D 11, che fa funzionare meglio molti giochi per PSP che utilizzano OpenGL o Direct3D 9.

PPSSPP 1.4 include anche HiDPI e miglioramenti audio

A quanto pare, PPSSPP 1.4 non è una versione principale, ma include molti miglioramenti nella qualità audio, soprattutto quando parliamo di interpolazione lineare. D'altra parte, ha anche incluso il supporto per schermi con alta densità di pixel o HiDPI e per auricolari Bluetooth grazie a una nuova impostazione audio che migliora la compatibilità con i dispositivi più recenti.

UN compatibilità migliorata per vari controller o gamepad, che ci permetteranno di decidere quale controller acquistare o, se ne abbiamo già uno, aumenteranno le possibilità che funzioni meglio con l'ultima versione di PPSSPP.

Per installare PPSSPP 1.4 basta andare alla pagina responsabile del progetto, scarica la versione che più ci interessa (disponibile anche per Maemo o BlackBerry) e installala sul nostro computer. Tenendo conto che Ubunlog è un blog su Ubuntu, la cosa più probabile è che ciò che ci interessa di più sia installalo sul nostro PC, qualcosa che otterremo aprendo un terminale e digitando questi comandi:

sudo add-apt-repository ppa:ppsspp/stable
sudo apt-get update
sudo apt install ppsspp

Hai già provato PPSSPP 1.4 su Ubuntu? Che ne dite di?


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.