Shell Scripting – Tutorial 01: Terminali, Console e Shell

Shell Scripting - Tutorial 01: Terminali, Console e Shell

Shell Scripting – Tutorial 01: Terminali, Console e Shell

En ubunlog cerchiamo sempre di mostrare novità e novità, Junto a guide e tutorial. Per questo motivo, oggi inizieremo con un'utile serie di tutorial relativi ad un punto tecnico esteso e avanzato GNU / Linux.

Di conseguenza, oggi inizieremo il primo (Tutorial 01) da una serie di brevi post su Shell Scripting. Aiutare migliorare la competenza in Terminale, a tutti gli utenti appassionati di Sistemi operativi GNU / Linux. Indipendentemente dal fatto che lo facciano in modo amatoriale o professionale.

su PowerShell

E prima di iniziare questo Tutorial 01 su «Shell Scripting», ti consigliamo di esplorare quanto segue contenuti correlati, alla fine della lettura di questo post oggi:

su PowerShell
Articolo correlato:
PowerShell, installa questa shell della riga di comando su Ubuntu 22.04

A proposito di lua
Articolo correlato:
Lua, installa questo potente linguaggio di scripting su Ubuntu

Esercitazione sugli script della shell 01

Esercitazione sugli script della shell 01

Nozioni di base correlate

Cos'è un terminale?

Quando si parla di hardware, la parola è solitamente associata "Terminale" a quelli dispositivi fisici Questo ci permette inserire e ricevere informazioni su un computer. Tuttavia, nel campo della Software, e soprattutto, in termini di utilizzo dei sistemi operativi in ​​modalità testo, la parola "Terminale", di solito si riferisce specificamente al 'emulatori di terminale'. Cioè, quelle applicazioni che ci consentono di utilizzare la modalità testo all'interno di un'interfaccia utente grafica (GUI). Così, eseguire e dare accesso a una shell o più tipi di shell.

Un buon esempio ben noto è Windows, che offre il noto Terminale di Windows, che per impostazione predefinita ti consente di utilizzare Windows PowerShell (o solo PowerShell) e l'app "Simbolo del sistema" o semplicemente CMD (prompt dei comandi). Mentre, in GNU/Linux ci sono molte applicazioni Terminal, che possono usare più Shell. Essendo la Bash Shell più conosciuta.

Cos'è una console?

Il termine "Console" proprio come quello di "Terminale", in termini di Hardware, sono solitamente associati alla stessa cosa. Tuttavia, in termini di Software, la sua associazione più corretta dovrebbe essere quella di a sessione aperta in una shell. Un buon esempio per capirlo è che possiamo aprire un terminale e aprire 2 schede (Console) al suo interno.

E in ognuno, avvia una sessione di shell diversa. Inoltre, nel Sistemi operativi GNU / Linux, di solito abbiamo accesso a varie console conosciute come TTY (TeleTYpewriter), a cui è possibile accedere utilizzando le seguenti scorciatoie da tastiera: Ctrl + Alt + tasto funzione (da F1 a F7).

Terminali, Console e Shell

Cos'è una conchiglia?

Una shell può essere brevemente descritta come, a interprete dei comandi del sistema operativo. Quindi, a sua volta, una shell può essere vista come a interfaccia di testo ad alte prestazioni, che viene utilizzato attraverso un Terminale (Console) per scopi molto specifici, quali: Gestire un sistema operativo, eseguire e interagire con le applicazioni e offrire un ambiente di programmazione di base (sviluppo). Inoltre, in GNU/Linux ci sono molte Shell, tra le quali si possono citare le seguenti: zsh, Pesce, Ksh e Tcsh, Tra molti altri.

Nel prossimo e nel secondo tutorial ci addentreremo un po' più a fondo nelle conchiglie, in particolare Bash shell. E poi andremo avanti Script e script di shell.

sull'ala
Articolo correlato:
Wing, un ambiente di sviluppo progettato per Python
sulla racchetta
Articolo correlato:
Racket, installa questo linguaggio di programmazione in Ubuntu

Banner astratto per post

Riassunto

Insomma, lo speriamo Tutorial 01 su «Shell Scripting» essere di gradimento e di utilità a molti. E un ottimo punto di partenza per contribuire alla formazione all'uso del terminale GNU/Linux, soprattutto per quelli utenti principianti nei detti Sistemi operativi gratuiti e aperti, che molto probabilmente utilizzano solo applicazioni grafiche per gestirli.

Se ti è piaciuto il contenuto, commenta e condividi. E ricorda, visita l'inizio del ns «sito», oltre al canale ufficiale di Telegramma per ulteriori notizie, tutorial e aggiornamenti di Linux.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.