Vuoi provare Ubuntu Cinnamon? Ora disponibile la versione che ci permette di vedere a cosa stanno lavorando

Ubuntu Cannella Remix

È passato un po 'di tempo da allora pubblichiamo il primo articolo su Ubuntu Cinnamon qui su Ubunlog. È un progetto che sta muovendo i primi passi, ma ci sono indicazioni che ci fanno pensare che diventerà il flavour numero 9 ufficiale della famiglia Ubuntu. Non arriverà come concorrenza né per spodestare Linux Mint, ma sarà un'opzione molto interessante che molti pensano sarebbe dovuta arrivare prima. Non esiste ancora una data di rilascio per una versione stabile, ma è già stata rilasciata una prima immagine che ci permette di vedere a cosa stanno lavorando.

Ma prima di continuare con questo articolo o fornire il link per il download, ci sono alcune cose da tenere a mente: è una versione di prova, quella che ci permette di avere un primo contatto, ma si sconsiglia affatto di installarlo su apparecchiature di produzione. Il capo del progetto attualmente noto come Ubuntu Cinnamon Remix o semplicemente Cinnamon Remix consiglia di testare l'immagine in una macchina virtuale, poiché EFI non funziona come dovrebbe.

Prova Ubuntu Cinnamon ora nelle scatole GNOME

Con quanto sopra spiegato, il collegamento per scaricare la prima ISO di Ubuntu Cinnamon è è. Come le versioni Daily Build di Ubuntu, il peso attuale dell'immagine supera i 2 GB, il che non dovrebbe essere un problema perché dobbiamo usarlo in una macchina virtuale. Personalmente, ogni volta che dobbiamo testare una distribuzione come questa Cinnamon Remix, consiglierei di farlo Scatole GNOME. Sebbene possa presentare più problemi di VirtualBox in sistemi operativi come Kubuntu, il più comune è che possiamo eseguire i test istantaneamente, poiché non verrà visualizzato in una piccola finestra come nel famoso software Oracle.

E cosa vedremo se proviamo la prima ISO di Ubuntu Cinnamon? Ho detto: un primo contatto in cui vediamo un Ubuntu con un pannello inferiore come Linux Mint, il logo Ubuntu Cinnamon e il tema e le applicazioni che il progetto ha scelto, come LibreOffice 6.3.2, Firefox 70, Rhythmbox o GIMP. Inoltre, include notizie da Eoan Ermine, come il kernel Linux 5.3. Ciò che colpisce è che si muove abbastanza agevolmente nonostante venga eseguito in una macchina virtuale, e questo non è qualcosa che possiamo dire su tutti i sistemi operativi.

Senza dubbio, il modo migliore per sapere cosa contiene l'ISO al momento è scaricarlo e testarlo (in una macchina virtuale, attenzione), ma vi lasciamo con alcuni screenshot.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

bool (vero)