Ubuntu Unity diventa il sapore ufficiale di Ubuntu

Unità di Ubuntu

Con il fratello minore già cresciuto, è giunto il momento di avere un altro figlio. L'ultimo arrivato nella famiglia Ubuntu è stato Ubuntu Budgie, che lo ha fatto dopo un po' con il cognome "Remix" dopo il suo nome. In questo momento ci sono molti altri remix, tra cui lo sono Ubuntu Cinnamon o UbuntuDDE, e uno che perderà lo slogan a partire dal prossimo settembre: Unità di Ubuntu Sarà sapore ufficiale da quel momento.

Questo è stato pubblicato dal giovane Saraswat in diversi profili social. Canonical ha dato il sì, ma le immagini ufficiali non saranno realtà fino al 29 settembre, coincidente con la beta della famiglia Kinetic Kudu. A quel punto, Ubuntu Cinnamon apparirà nel file immagine cd di Ubuntu, e "l'unità" sarà il nono sapore ufficiale.

Ubuntu Unity 22.10 Beta, la prima versione come membro ufficiale

Buone notizie per tutti gli amanti di Ubuntu Unity! Ora siamo una versione quotidiana di Ubuntu e le nostre ISO verranno ora compilate quotidianamente con tutte le altre versioni e caricate su cdimage.ubuntu.com. Ubuntu Unity 22.10 Beta sarà la nostra prima versione come versione ufficiale riconosciuta (29 settembre). HURRAH!

Ubuntu Unity Remix è disponibile dal 2019, ma la sua prima versione stabile era quella di Fossa focale. Da allora, il giovane sviluppatore è solo cresciuto ed è anche responsabile Web gratuito, Ubuntu Ed o gioco buntu, conquiste che lo portarono nella famiglia canonica come membro ufficiale. Da lì a uno dei suoi sistemi che lo facesse anche lui era solo questione di tempo, ed è giunto il momento.

Per essere un sapore ufficiale, Canonical chiede che un progetto possa essere creato e mantenuto, e deve garantire il futuro. Saraswat lo ha fatto a palate, quindi è probabile che questo sia il primo di tre gusti. Se eri uno di quelli che ha preferito Unity a GNOME, e ti sei sentito male per il cambiamento, sei fortunato: Ubuntu Unity è arrivato e sembra che sia qui per restare.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.