Ubuntu Cinnamon Remix ha già un sito web. Ci sarà una versione non ufficiale ad aprile

Sito Web di Ubuntu Cinnamon Remix

Attualmente e dopo aver interrotto Ubuntu GNOME, la famiglia Ubuntu ha 8 versioni ufficiali. Negli ultimi anni ci sono stati dettagli, come l'arrivo di Ubuntu MATE nel 2015 e Ubuntu Budgie nel 2017 e la già citata fine del progetto Ubuntu GNOME dopo il ritorno al famoso ambiente grafico del sapore principale in Ubuntu 18.10. Se non accade nulla di strano, "presto" avremo un nono sapore, un sapore di cannella il cui progetto è conosciuto oggi come Ubuntu Cannella Remix.

Da quando abbiamo scoperto e informiamo Da questa possibilità sono scaturite diverse importanti novità su Ubuntu Cinnamon. La prima era la promessa che ci sarebbe stato un file rilascio stabile nell'aprile 2020. Successivamente, il responsabile del progetto ci ha mostrato alcuni screenshot (qui) e ci ha fornito i pacchetti per testare il tema del sistema che stai preparando (qui). Più recentemente hanno rilasciato un'immagine ISO questo ci permette di avere un'idea di come sarà Ubuntu Cinnamon, ma mancava ancora qualcosa di importante che era disponibile da poche ore.

Ubuntu Cannella Remix
Articolo correlato:
Vuoi provare Ubuntu Cinnamon? Ora disponibile la versione che ci permette di vedere a cosa stanno lavorando

Ubuntu Cinnamon Remix rilascerà la versione stabile ad aprile

Tutto quanto sopra è accaduto con il pagina web stop, cioè potevamo entrare ma era in costruzione. Per qualche ora, se accediamo alla pagina ubuntucinnamon.org possiamo vedere che è operativo. Un piccolo dettaglio e da quanto si capisce nel tweet pubblicato questa mattina, il web è basato su WordPress:

Ora vorremmo annunciare il lancio del nostro sito web, http://ubuntucinnamon.org! Grazie a tutti a @WordPress che hanno aiutato. Se hai suggerimenti, faccelo sapere.

Una volta dentro, quella che vediamo è una pagina web simile ad altre versioni di Ubuntu come Lubuntu, Kubuntu o Xubuntu, ma probabilmente riceverà ancora modifiche prima del rilascio della prima versione stabile. Mentre ci hanno fatto avanzare, questa versione stabile arriverà ad aprile 2020, ma non farà ancora parte della famiglia ufficiale. Se vuoi provare Ubuntu Cinnamon, puoi scaricare la sua immagine ISO per una macchina virtuale dall'articolo correlato.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

2 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   l1ch suddetto

    Il tema e le icone della distribuzione assomigliano molto a Numix

    1.    Leone suddetto

      Non è "sito web" ma "sito web". Un sito web può contenere più pagine.